Bonus Prima Casa Under 36: spetta per la sola pertinenza?

Bonus Prima Casa Under 36: spetta per la sola pertinenza? Bonus Prima Casa Under 36: spetta per la sola pertinenza?
Ultimo Aggiornamento:

Il Bonus prima casa under 36, di cui abbiamo parlato più volte, è un’estensione del Bonus Prima Casa ordinario dedicato esclusivamente ai giovani under 36.

In sostanza, grazie al nuovo incentivo introdotto dal Decreto Sostegni BIS, gli under 36 possono acquistare un’abitazione da adibire a Prima Casa senza pagare le imposte catastali, ipotecarie e di registro.

Ma il Bonus Prima Casa Under 36 spetta anche se si intende acquistare solo la pertinenza di un’abitazione?

Leggi anche: “Decreto Sostegni Bis: tutti i contributi a fondo perduto

Bonus Prima Casa Under 36: come funziona, quali vantaggi

Una domanda simile è stata posta di recente all’attenzione dell’Agenzia delle Entrate da una contribuente che ha scritto alla posta di FiscoOggi.

Il Bonus prima casa Under 36 è appunto un potenziamento dell’incentivo ordinario che presenta chiaramente effetti temporanei. Non si tratta infatti di una misura definitiva ma sperimentale, che attualmente è usufruibile fino al 30 giugno 2022.

Come dicevamo, grazie a questo incentivo, gli under 36 hanno la possibilità di acquistare una Prima Casa senza dover pagare alcuna imposta normalmente richiesta.

Nel caso in cui poi l’acquisto sia soggetto al pagamento dell’IVA, inizialmente il soggetto dovrà corrispondere la somma dovuta, ma successivamente potrà richiedere un credito d’imposta pari al 100% dell’IVA pagata.

In sostanza, questo significa che le imposte da pagare sono realmente pari a zero. Tutto ciò però si applica anche nel caso in cui un under 36 voglia acquistare solo una pertinenza?

Leggi anche: “Bonus Prima Casa: vale anche per immobili non residenziali

Advertisement - Pubblicità


Acquisto pertinenza a servizio dell’unità: regole e condizioni

Nel caso affrontato dalle Entrate, la contribuente chiede se con un’abitazione principale si possano acquistare anche le relative pertinenze. La risposta delle Entrate è chiaramente affermativa, il Bonus Prima Casa Under 36 è difatti usufruibile anche per l’acquisto di una pertinenza a servizio di un’abitazione.

Prima di tutto, bisogna chiarire infatti che il Bonus potenziato, sebbene si possa considerare come un “nuovo” incentivo, in ogni caso segue le regole e le normative applicabili per il Bonus Prima Casa ordinario.

Proprio nella normativa che regola il funzionamento del Bonus Prima Casa, ovvero la Nota II-bis della Tariffa Parte 1 Articolo 1 del Testo Unico n. 131/1986, al comma 3 troviamo degli appositi riferimenti riguardo alle pertinenze.

Possiamo leggere infatti che:

Le agevolazioni di cui al comma 1, sussistendo le condizioni di cui alle lettere a), b) e c) del medesimo comma 1, spettano per l’acquisto, anche se con atto separato, delle pertinenze dell’immobile di cui alla lettera a). Sono ricomprese tra le pertinenze, limitatamente ad una per ciascuna categoria, le unità immobiliari classificate o classificabili nelle categorie catastali C/2, C/6 e C/7, che siano destinate a servizio della casa di abitazione oggetto dell’acquisto agevolato.”

In base a tale normativa, è chiaro che sarà possibile, per gli under 36 che acquistano con il Bonus Prima Casa un’immobile da adibire ad abitazione, integrare nell’acquisto agevolato anche le relative pertinenze che sono a servizio dell’unità da acquistare.

Viene chiarito inoltre che le pertinenze ammissibili saranno esclusivamente quelle classificate in categoria C/2 (Magazzini e locali di deposito), C/6 (Stalle, scuderie, rimesse, autorimesse senza fine di lucro) e C/7 (Tettoie chiuse od aperte).

La pertinenza sarà acquisibile mediante atto unico riferibile all’acquisto dell’immobile, oppure anche tramite atto separato al precedente.

Bonus Under 36 per le sole pertinenze: è possibile?

Chiarito il fatto che il Bonus Prima Casa Under 36 includa con l’acquisto di una Prima Casa anche le relative pertinenza ad essa legate, vogliamo però rispondere anche ad un altro quesito.

Ovvero, l’incentivo per gli under 36 è valido anche se si acquista la sola pertinenza?

Per rispondere a questa domanda, dobbiamo fare molta attenzione a quanto disposto nell’ultimo periodo dello stesso comma 3 sopracitato. Qui si legge appunto che:

Sono ricomprese tra le pertinenze […] le unità immobiliari […] che siano destinate a servizio della casa di abitazione oggetto dell’acquisto agevolato”.

Tale periodo, così per come è formulato, definisce appunto che l’acquisto delle pertinenze sarà concesso anche in caso di atto separato, ma che comunque dovrà configurarsi come “atto integrativo” dell’acquisto della casa di abitazione, perché le pertinenze dovranno essere “destinate al servizio della casa di abitazione oggetto dell’acquisto agevolato“.

Non è dunque possibile beneficiare del Bonus prima casa under 36 per acquisire esclusivamente la pertinenza di un’abitazione, se non si intende acquistare anche la stessa abitazione con le agevolazioni prima casa.

Leggi anche: “Acquisto Prima Casa senza imposte under 36: tutto quello che devi sapere



Autore: Redazione Online

Altri approfondimenti ed Articoli Correlati

Advertisement - Pubblicità