Bonus Ristrutturazione

bonus ristrutturazioni

Con l’espressione “Bonus Ristrutturazione” si indica un bonus che può garantire una detrazione fiscale Irpef pari al 50%, su tutti i lavori riguardanti ristrutturazioni edili. Non è possibile ottenere tale agevolazione senza che si rispettino tutti i requisiti previsti dalla legge. Il bonus in questione prevede un limite massimo di spesa pari a 96 mila euro ed è stato approvato anche per quest’anno, dalla Legge di Bilancio 2020.

Se vuoi conoscere tutti i dettagli relativi al bonus o anche ad altre agevolazioni fiscali previste dalla legge, continua la navigazione su questo sito. Nelle categorie apposite, troverai tutti articoli riguardanti argomenti specifici, in modo che potrai sempre conoscere qualsiasi aggiornamento venga stabilito dal Governo.

Bonus Ristrutturazione: che cos’è

Il Bonus Ristrutturazione è una detrazione Irpef del 50% e riguarda tutte le spese relative a lavori di ristrutturazione che vengono svolti in campo edile. Si devono però rispettare delle condizioni per poter ottenere tale agevolazione, come quella di rientrare nella soglia massima prevista dalla Legge di Bilancio 2020, ovvero 96 mila euro. La stessa Legge ha stabilito che il bonus in questione rimarrà valido fino al 31 dicembre 2020. Oltre a queste caratteristiche, il Bonus Ristrutturazioni verrà diviso in 10 rate di eguale importo. Queste saranno versate nell’arco di un anno.

Per quanto riguarda i tipi di ristrutturazioni che possono rientrare nel Bonus Ristrutturazioni sono lavori di restaurazione o lavori edili straordinari o ordinari che vengono svolti su edifici residenziali, immobili rurali, edifici adibiti ad abitazione, realizzazione di autorimesse o anche posti auto, ristrutturazione di edifici danneggiati, installazione di ascensori e montacarichi utili per eliminare le barriere architettoniche.

Bonus Ristrutturazione: la domanda

Per poter presentare la domanda utile per ottenere il bonus in questione, occorre innanzitutto pagare tramite bonifico i lavori di ristrutturazioni, conservando la relativa ricevuta. Importantissimo anche conservare la documentazione che dimostra l’avvenuta comunicazione dell’inizio dei lavori all’ENEA. Il cittadino dovrà poi anche indicare nella dichiarazione dei redditi, i dati catastali che permettono di identificare l’immobile oggetto delle ristrutturazioni, aggiungendo poi la percentuale di detrazione.

Per tutti gli edifici che non sono stati ancora censiti, occorre però la domanda di accatastamento. Per rimanere sempre aggiornati riguardo il Bonus Ristrutturazione e i requisiti per ottenerlo, oppure anche su tutti i Bonus che prevedono detrazioni fiscali Irpef, continua la navigazione su questo sito.

Qui infatti, cliccando sulle apposite categorie presenti sul lato destro, troverai articoli, guide e news utili su svariati argomenti.

bonus ristrutturazioni

Bonus Ristrutturazioni prorogato a fine 2020

Data: 12/11/2019 12:18

Con la proroga di tutti i Bonus Casa, eccetto per il Bonus Verde, con la Legge di Bilancio 2020 abbiamo assistito anche alla prolungazione dell’incentivo Bonus Ristrutturazioni fino al 31 dicembre 2020. Vediamo che lavori comprende e chi può usufruirne

Continua
prestito ristrutturazione prima casa

Ristrutturazione Prima Casa 2019: ecco i prestiti migliori

Data: 29/08/2019 10:41

La ristrutturazione della prima casa è sempre un momento molto emozionante, creativo e stimolante, che apre le porte verso una vita nuova e piena di sorprese. Vediamo i prestiti migliori per la Ristrutturazione della Prima Casa nel 2019.

Continua
ristrutturazione bagno

Ristrutturazione bagno: detrazioni e bonus al 50%

Data: 09/08/2019 12:20

Grazie al Bonus Mobili 2019, è possibile oggi ristrutturare il bagno o altre parti della casa e sostituire i mobili al suo interno, con delle detrazioni fiscali molto agevolative fino al 50%.

Continua

Bonus Casa 2018 – la guida

Data: 16/10/2018 08:30

Il Bonus Casa 2018 si caratterizza per una serie di benefici di natura fiscale che mirano ad agevolare principalmente tutti coloro che hanno deciso di ristrutturare casa o di riqualificarla sotto l'aspetto del consumo energetico. Tuttavia il Bonus Casa 2018 contiene tutta un'altra serie di agevolazione che proseguendo nella lettura avrai modo di scoprire.

Continua