Sisma Bonus

legge ricostruzione sisma

Con l’espressione “Sisma Bonus” si indica una detrazione fiscale Irpef caratterizzata da percentuali differenti, che possono raggiungere il 50%, il 70%, il 75%, l’80% o anche l’85%. Tale varietà dipende dalle diverse situazioni utili per ottenere l’agevolazione in questione. Per conoscerle, si deve parlare delle varie tipologie in cui si suddivide tale Bonus, ovvero Bonus Terremoto, Nuovo Sisma Bonus, Sisma Bonus condomini.

Per conoscere tutti i dettagli relativi a questa detrazione, continua la navigazione su questo sito. Nella categoria “Sisma Bonus” troverai tutte le indicazioni utili a riguardo, mentre nelle altre potrai trovare tutte le news, guide ed articoli per conoscere anche dettagli riguardanti altre agevolazioni Irpef previste dallo Stato.

Sisma Bonus: che cos’è

Il Sisma Bonus è una percentuale che si può detrarre dalle spese Irpef e si può suddividere in tre tipologie: Bonus Terremoto, Nuovo Sisma Bonus, Sisma Bonus condomini. Per quanto riguarda il primo, la detrazione è pari al 50% di tutte le spese che vengono effettuate per svolgere lavori per la messa in sicurezza di edifici.

Questi ultimi, per rientrare nell’agevolazione, si devono trovare in zone a rischio sismico, precisamente di tipo 1 e 2, ovvero zone ad altissimo pericolo e ad alta pericolosità sismica. La soglia massima delle spese deve essere di 96mila euro e il Bonus viene suddiviso in 5 rate differenti, di eguale importo.

La Legge di Bilancio 2020 ha stabilito che l’agevolazione in questione durerà fino al 2022 per tutte e tre le tipologie di Sisma Bonus, tranne la seconda, ovvero il “Nuovo Sisma Bonus”. Quest’ultimo sarà in vigore fino al 31 dicembre 2021 e riguarda tutti quei lavori che vengono svolti su edifici situati in zone a rischio 1,2,3. La detrazione sarà del 70% se grazie ai lavori si passerà ad una classe di rischio minore, ma diventerà dell’80% se la riduzione sarà di ben 2 classi.

Il Bonus riguardante i condomini invece può essere del 75% o anche dell’85%. Nel primo caso, gli interventi applicati sugli edifici riescono a ridurre di una classe di rischio. Nel secondo invece riescono a ridurre di 2 classi.

Sisma Bonus: la documentazione

Oltre a tutte le tipologie e caratteristiche descritte, è bene sapere che esistono anche particolari requisiti utili per ottenere il Bonus in questione. Prima di tutto occorre presentare una documentazione che attesti in pieno il tipo di lavori svolti, e che soprattutto dimostri il totale delle somme spese.

Oltre a questo, gli interventi devono essere esclusivamente volti a ridurre il rischio sismico, da cui la denominazione del Bonus. Per conoscere tutti i dettagli utili per conoscere i requisiti per questa detrazione, continua a navigare sul sito.

Qui troverai guide, articoli e anche spiegazioni in merito alle eventuali modifiche e decisioni stabilite dal Governo in merito.

superbonus 110

Superbonus 110% e asseverazione tardiva: novità e ultimi chiarimenti

Data: 19/10/2021 09:25

Abbiamo parlato diverse volte dell’asseverazione sismica obbligatoria ai fini dell’accesso al Superbonus 110% per i lavori volti alla riduzione del rischio sismico. Ad oggi torniamo a parlare del Superbonus 110% e dei casi di asseverazione tardiva con 2 nuove risposte ad interpello.

Continua
Superbonus 110

Superbonus 110%, interventi riparazione o locali: quali sono, come definirli

Data: 30/09/2021 11:58

Ricollegandoci ad una nuova risposta ad interpello del Fisco, vediamo di seguito come individuare gli interventi di riparazione e locale, e quali di questi possono accedere al Superbonus 110%.

Continua
bonus casa

Bonus Casa, Eco-Sisma-Facciate: i Fondi Pensione possono accedervi?

Data: 29/09/2021 15:05

I Fondi Pensione possono rientrare tra i beneficiari dei Bonus Casa: Ecobonus, Sismabonus e Bonus Facciate? Di seguito risponderemo a queste domande con l’ausilio di una recente risposta ad interpello emessa dall’Agenzia delle Entrate.

Continua
superbonus

Superbonus e Sismabonus Acquisti: spese, massimali, chiarimenti

Data: 29/09/2021 12:01

Con una recente risposta ad interpello, l’Agenzia delle Entrate fornisce nuove delucidazioni in merito all’applicabilità del Superbonus 110% e del Sismabonus Acquisti.

Continua
sismabonus 110%

Sismabonus 110% per interventi in centro storico: ultimi chiarimenti

Data: 24/09/2021 10:20

Una recente risposta ad interpello dell’Agenzia delle Entrate risponde a vari quesiti posti da un contribuente in merito alla realizzazione di interventi volti al rischio sismico in centro storico, con l’intenzione di beneficiare del Sismabonus 110%.

Continua
polizza superbonus

Sismabonus 110%: polizza calamità con detrazione 90%, come funziona

Data: 03/09/2021 13:52

La possibilità di portare in detrazione parte delle spese sostenute per pagare la polizza per calamità sull’immobile esiste dal 1° gennaio 2018. Vediamo di seguito come funziona la detrazione sulla polizza per calamità col Superbonus.

Continua
Sismabonus 110

Nuove Zone rischio sismico 2021: cosa cambia per Sismabonus 110%

Data: 27/08/2021 08:27

Con la nuova classificazione delle Zone di Rischio Sismico aggiornate ad aprile 2021, c’è ancora parecchia confusione riguardo agli incentivi che agevolano gli interventi di consolidamento antisismico.

Continua
Sismabonus 110

Sismabonus 110%: sì anche con asseverazione tardiva, ecco quando

Data: 24/08/2021 14:08

È possibile ottenere il Sismabonus Acquisti 110% se l’asseverazione per la classificazione antisismica viene presentata in ritardo? Approfondiamo di seguito.

Continua
cessione del credito

Cessione del Credito Superbonus: come si procede (passo per passo)

Data: 13/08/2021 10:01

In data 8 agosto 2020, con il provvedimento protocollo n. 283847/2020, l’Agenzia delle Entrate ha definito termini e condizioni per usufruire del Superbonus 110% con le opzioni fiscali alternative, ovvero la cessione del credito e lo sconto in fattura.

Continua
bonus prima casa

Sismabonus 110% e Bonus Prima Casa: tempi estesi da 18 a 30 mesi

Data: 09/08/2021 09:16

La conversione in legge con modificazioni del DL Semplificazioni BIS non ha solo comportato un netto snellimento nelle procedure di accesso al Superbonus 110%. Ma ha portato anche altre due importanti novità.

Continua