Edilizia.com
Edilizia.com
Home » Permesso di Costruire » Permesso di Costruire semplificato: cos’è, come si ottiene

Permesso di Costruire semplificato: cos’è, come si ottiene

Permesso di Costruire semplificato: cos’è, come si ottienePermesso di Costruire semplificato: cos’è, come si ottiene
Ultimo Aggiornamento:

Abbiamo visto di recente quali siano tutti gli interventi per i quali risulti obbligatorio richiedere il Permesso di Costruire oppure la Super SCIA alternativa al PDC.

In determinati casi tuttavia, per realizzare interventi edilizi di minore entità o finalizzati a specifiche destinazioni, è possibile costruire mediante il rilascio del Permesso di Costruire semplificato.

Approfondiamo di seguito.

Leggi anche: “Permesso di Costruire: costi ridotti, azzerati o rateizzabili, ecco per chi

Permesso di Costruire semplificato: di cosa si tratta?

La possibilità di richiedere il Permesso di Costruire semplificato (o “convenzionato”) è una possibilità concessa dal Testo Unico per l’Edilizia all’art. 28-bis.

Qui si prevede in particolare che:

Qualora le esigenze di urbanizzazione possano essere soddisfatte con una modalità semplificata, è possibile il rilascio di un permesso di costruire convenzionato.

Si chiama convenzionato perché, appunto, predisposto mediante apposita convenzione, che dovrà essere predisposta e approvata dal comune con delibera del Consiglio.

Il permesso di costruire semplificato, una volta rilasciato, costituisce a tutti gli effetti un vero e proprio titolo abilitativo, esattamente come il Permesso di Costruire ordinario, che però chiaramente autorizza interventi edilizi di entità notevolmente superiore.

Come specificato, infatti, il permesso di costruire convenzionato è concesso esclusivamente per il soddisfacimento delle esigenze di urbanizzazione e, in ogni caso, solo per finalità di interesse pubblico.

Leggi anche: “Esproprio della proprietà per interessi pubblici: quando è possibile?

Quando i lavori possono essere autorizzati dalla Convenzione?

La normativa precisa che la convenzione finalizzata al rilascio del permesso di costruire semplificato dovrà contenere tutti gli obblighi che il soggetto richiedente si assume per poter ottenere il titolo abilitativo.

Oltre ad essere progetti mirati al soddisfacimento di interessi pubblici, gli interventi che potranno essere autorizzati con il permesso convenzionato dovranno consistere esclusivamente in:

  1. Cessione di aree (anche per utilizzo a fini edificatori);
  2. Realizzazione di opere di urbanizzazione;
  3. Realizzazione di interventi di edilizia residenziale sociale.

Devono inoltre essere soggette alla convenzione le caratteristiche morfologiche degli interventi.

La convenzione può prevedere anche modalità di attuazione per stralci funzionali, ai quali dovranno essere collegati gli oneri e le opere di urbanizzazione da eseguire, nonché le relative garanzie.

Per quanto riguarda la validità del permesso di costruire semplificato, non è previsto un termine preciso da rispettare. Si dispone infatti che il termine di validità potrà essere modulato sulla base degli stralci funzionali previsti dalla convenzione.

Il comma 6 prevede infine che per il procedimento di formazione del permesso di costruire convenzionato si debba comunque seguire quanto previsto dallo stesso TUE per il Permesso ordinario al Capo II del Titolo II.

La convenzione sarà inoltre soggetta alla disciplina disposta dall’art. 11 della Legge n. 241 del 7 agosto 1990.

Leggi anche: “Procedimento per il rilascio del Permesso di Costruire: come funziona

Richiedi informazioni per Guide, Notizie, Permesso di Costruire

Compila il form sottostante: la tua richiesta verrà moderata e successivamente inoltrata alle migliori Aziende del settore, GRATUITAMENTE!

Voglio iscrivermi gratuitamente per avere risposte più veloci!

*Vista l'informativa privacy, acconsento anche alle finalità ivi descritte agli artt. 2.3, 2.4, 2.5. Per limitare il consenso ad una o più finalità clicca qui.

Invia Richiesta

Articoli Correlati

Soppalco: serve sempre il permesso di costruire?Soppalco: serve sempre il permesso di costruire?

Soppalco: serve sempre il permesso di costruire?

14/03/2024 10:13 - Il TAR Salerno ha chiarito quando i soppalchi e i cambi di destinazione d'uso richiedono permessi di costruire, offrendo linee guida per progetti conformi alle normative urbanistiche.
Contributo Costruzione PDC: chi è esonerato dal pagamento?Contributo Costruzione PDC: chi è esonerato dal pagamento?

Contributo Costruzione PDC: chi è esonerato dal pagamento?

29/01/2024 10:09 - Il Contributo di costruzione è dovuto in riferimento ad ogni intervento edilizio [..]
Permesso di Costruire per opere non residenziali: quanto costa?Permesso di Costruire per opere non residenziali: quanto costa?

Permesso di Costruire per opere non residenziali: quanto costa?

04/01/2024 11:12 - Il Permesso di Costruire è il principale titolo abilitativo necessario per [..]
TAGS: permesso di costruire, Permesso di Costruire semplificato

Autore: Redazione Online

Edilizia.com è online dal 1998, il primo del settore in Italia!