Leggi e Normative

leggi normative

Quando si parla di “Leggi e normative” si indica un argomento senza dubbio molto vasto, che comprende una serie di disposizioni stabilite dal Governo e vòlte a regolare e migliorare il funzionamento di alcuni ambiti. Per quanto riguarda quello dell’edilizia, anche qui sono presenti numerose leggi. Per fare degli esempi, esistono norme da dover rispettare se si vogliono aprire cantieri, altre invece da seguire se si vogliono modificare parti di edifici oppure se li si vuole ristrutturare, e altre ancora da rispettare per ottenere Bonus.

Se vuoi conoscere tutte le disposizioni legislative che il Governo ha stabilito per il campo dell’edilizia, continua a navigare su questo sito. Qui, nella sezione interamente dedicata a questo argomento, troverai tutte le news necessarie per conoscere dettagli e caratteristiche riguardanti questo tema.

Quali sono quelle più importanti

Le leggi e le normative italiane riguardanti il campo dell’edilizia sono senza dubbio molto numerose, anche se quelle più importanti riguardano soprattutto i permessi da dover richiedere prima di poter iniziare un cantiere. Tali permessi possono essere ottenuti richiedendo apposite certificazioni, come ad esempio la SCIA. Un tempo bastava richiedere la cosiddetta “DIA”, la quale però è stata oggi sostituita dalla SCIA. Quest’ultima è un documento che permette di dare l’avvio a costruzione di edifici pubblici o privati. La SCIA 2 invece è un decreto che stabilisce quali sono gli ambiti dell’edilizia in cui tali permessi non sono necessari.

Le leggi però non riguardano solo i permessi, ma anche la messa in sicurezza di strade, edifici pubblici, condomini, case ecc…L’argomento in questione è quindi molto vasto, dato che le norme riguardanti il campo edile sono molto numerose.

Leggi vecchie e nuove

Se si provasse a fare una sorta di riepilogo delle leggi più importanti presenti nella storia della normativa edile, si potrà notare come numerose legislazioni siano cambiate e siano state sostituite da nuove norme, molto più recenti e aggiornate. Per fare un esempio concreto, ci si può riferire anche alla DIA, documento che si è nominato precedentemente. Se anni fa questa certificazione era usata come permesso per svolgere lavori edilizi straordinari, però ora non è più valido, ma occorre direttamente la SCIA. Se vuoi conoscere le maggiori leggi riguardanti questo ambito, consulta la sezione apposita presente su questo sito.

Qui sono presenti articoli e anche guide utili per capire quali sono le maggiori norme italiane che riguardano l’edilizia, e soprattutto come sfruttarle al meglio anche per utilizzare detrazioni fiscali o Bonus.

tettoia edilizia libera

Costruzione tettoia: edilizia libera? Solo in certi casi

Data: 08/02/2021 06:41

La costruzione di una tettoia generalmente richiede sempre il Permesso di Costruire, sono pochi i casi nei quali viene accettato questo tipo di struttura come intervento rientrante nell’edilizia libera.

Continua
abuso edilizio

Abuso edilizio: quanto costa sanare la sanzione amministrativa?

Data: 04/02/2021 14:07

L’abuso edilizio avviene nel momento in cui si costruisce un’opera senza aver prima richiesto le autorizzazioni necessarie per poterlo fare. Una volta che l’abuso edilizio è appurato, quanto costa sanare la sanzione amministrativa?

Continua
beni mobili immobili

Beni mobili e immobili: definizioni e differenze

Data: 29/01/2021 17:50

La differenza tra beni mobili e immobili non sempre è così semplice da interpretare. Iniziamo col dire che tutti i beni che possediamo, come una casa, un’auto o qualsiasi altro oggetto di proprietà, rientra nel cosiddetti "beni giuridici".

Continua
comodato uso gratuito

Comodato d’uso gratuito: che cos’è e come funziona

Data: 29/01/2021 07:49

Il comodato d’uso gratuito è un contratto di concessione di un bene mobile o immobile. Si tratta più che altro di un accordo stipulato tra due parti, nel quale il proprietario mette a disposizione del comodante un bene, con la finalità di potersene servire per un dato periodo o per un certo scopo.

Continua
Sportello Unico per le attività produttive

Sportello Unico per le attività produttive (SUAP): Cos’è e come funziona?

Data: 26/01/2021 08:00

Un interlocutore importante per le imprese è lo sportello unico per le attività produttive, conosciuto anche con l'acronimo SUAP: si tratta di uno sportello interamente digitale che permette alle aziende di effettuare comunicazioni telematiche, gestire moduli unificati on-line e fruire delle funzionalità del portale Impresainungiorno.

Continua
DPCM 16 gennaio

DPCM 16 gennaio: le nuove misure fino al 5 marzo

Data: 16/01/2021 14:16

Il nuovo DPCM che rimarrà in vigore fino al 5 marzo, salvo nuovi imprevisti. Vista infatti la situazione attuale ai piani alti, tra crisi di governo e la probabilità del nuovo insediamento Conte-ter, che si fa sempre più reale, tutto diventa inevitabilmente più incerto e complicato.

Continua
nuovo decreto dpcm

Nuovo decreto: cosa succede dal 7 al 15 Gennaio 2021?

Data: 06/01/2021 12:26

Entra in vigore domani (7 Gennaio 2021) il nuovo decreto che regolerà tutti i nostri spostamenti fino al 15 Gennaio 2021. Vediamo cosa è possibile fare in queste date e come ci si regolerà dopo.

Continua
cura italia

Nuovo decreto legge Natale 2020 – Tutte le restrizioni

Data: 18/12/2020 23:05

Terminato qualche minuto fa il discorso del Premier Conte che ha illustrato le nuove misure restrittive durante le feste.

Continua
firma elettronica

Come l’Italia ha scoperto i vantaggi della firma elettronica

Data: 01/12/2020 11:19

Per le P.A. e tutto il settore terziario, il 2020 è stato senza dubbio l’anno dello smart working: una scoperta indotta da cause contingenti per alcuni, una sorta di epifania per altri. Tra gli strumenti più utilizzati in questi mesi di smart working più o meno forzato, la firma elettronica si differenzia da tutti gli altri per via dello status che ha assunto con il passare del tempo.

Continua
dpcm 4 novembre 2020

DPCM 4 novembre: descrizione completa, tra Fasce e Criteri

Data: 05/11/2020 14:25

Il nuovo DPCM 4 novembre è stato firmato dal Presidente Conte durante la notte di mercoledì. L’atteso provvedimento che incrementa nuove misure di contenimento per l’emergenza da Covid-19, è un supplemento alle regole già stabilite con il DPCM del 24 ottobre.

Continua