Superbonus 110%, Cessione del Credito e Sconto: Comunicazione in scadenza

Superbonus 110%, Cessione del Credito e Sconto: Comunicazione in scadenza Superbonus 110%, Cessione del Credito e Sconto: Comunicazione in scadenza
Ultimo Aggiornamento:

Come già annunciato con l’articolo “Comunicazione Cessione del credito e Sconto in fattura: proroga fino al 29 aprile”, è in scadenza il termine ultimo per la presentazione della Comunicazione per la scelta delle opzioni alternative alla detrazione per gli interventi Superbonus 110%.

La data di riferimento è attualmente quella del 29 aprile 2022, in seguito alle due proroghe già avvenute della normale data di scadenza, che dal 16 marzo è passata al 7 aprile e poi al 29 aprile.

Attualmente non sembra ci sia l’intenzione di disporre nuove proroghe, per cui entro il 29 aprile si dovranno trasmettere all’Agenzia delle Entrate le Comunicazioni relative alla scelta della cessione del credito o dello sconto in fattura per le spese legate agli interventi ammissibili al Superbonus 110% e agli altri Bonus Casa che ammettono la scelta delle opzioni alternative.

Superbonus 110%, Cessione e Sconto: scadenza al 29 aprile, ecco per chi

I soggetti che optano per la cessione del credito o lo sconto in fattura, a fronte delle spese legate agli interventi Superbonus 110% e agli Bonus edilizi che consentono le modalità di fruizione alternative, dovranno comunicare la scelta entro e non oltre la data del 29 aprile 2022.

Tale Comunicazione è relativa alle spese per interventi edilizi sostenute nel corso dell’anno 2021 e alle rate residue non ancora fruite del 2020. Non riguarda pertanto le spese sostenute nel 2022, per i quali la Comunicazione si dovrà presentare nel 2023.

Attenzione però, perché il termine del 29 aprile si riferisce a tutti i lavori legati all’utilizzo dello sconto immediato e della cessione del credito nel 2021 e 2020, con la sola eccezione di:

  • Soggetti IRES;
  • Partite IVA che rientrano tra i soggetti che presentano la dichiarazione dei redditi con i modelli in scadenza alla data del 30 novembre 2022.

Difatti, solo questi soggetti potranno presentare l’apposita Comunicazione alle Entrate entro la data del 15 ottobre 2022, in quanto i dati indicati nel documento servono appunto a compilare correttamente la dichiarazione precompilata 2022.

La Dichiarazione precompilata 2022 non sarà disponibile a partire dal 30 aprile, ma solo a partire dal 23 maggio (approfondisci qui).

Leggi anche: “Comunicazione Sconto in fattura e Cessione del credito: come si compila passo per passo

Advertisement - Pubblicità


Comunicazione cessione del credito e sconto in fattura: come si invia

La Comunicazione per la scelta delle opzioni alternative, come sappiamo, è obbligatoria per chiunque decida di optare per la cessione del credito o lo sconto in fattura immediato.

Il documento dev’essere trasmesso esclusivamente mediante i servizi telematici messi a disposizione dall’Agenzia delle Entrate, Fisconline o Entratel, tramite la procedura disponibile nell’Area Riservata del sito oppure mediante i software a disposizione, che sono stati recentemente aggiornati al 7 aprile con le nuove disposizioni.

Leggi anche: “Superbonus 110%: aggiornati al 7 aprile software e specifiche tecniche



Autore: Redazione Online

Altri approfondimenti ed Articoli Correlati

Advertisement - Pubblicità