Superbonus 110%: aggiornati al 7 aprile software e specifiche tecniche

Superbonus 110%: aggiornati al 7 aprile software e specifiche tecniche Superbonus 110%: aggiornati al 7 aprile software e specifiche tecniche
Ultimo Aggiornamento:

In seguito alla disposizione della proroga per l’invio della Comunicazione per la scelta delle opzioni alternative alla detrazione (che ha concesso tempo fino al 29 aprile), il Fisco fa sapere di aver aggiornato anche il software e le specifiche tecniche relative all’usufrutto delle detrazioni fiscali interessate.

Come sappiamo, sono tenuti all’invio della Comunicazione al Fisco tutti i contribuenti che intendono accedere al Superbonus 110% e agli altri Bonus Casa che ammettono la scelta della cessione del credito e dello sconto in fattura, in alternativa alla detrazione diretta.

Approfondiamo di seguito.

Leggi anche: “Superbonus 110%: la guida completa del 2022

Superbonus 110% e Comunicazione opzioni alternative: 29 aprile la scadenza

La Comunicazione per la scelta delle opzioni alternative è obbligatoria e va trasmessa ogni anno al Fisco in riferimento alle spese sostenute l’anno prima (ed eventualmente alle rate non fruite degli anni precedenti).

Per quest’anno, ad esempio, la Comunicazione interesserà esclusivamente le spese per gli interventi edilizi conseguite nell’anno 2021 e le rate eventualmente non fruite del 2020.

Il termine per l’invio è generalmente stato stabilito al 16 marzo di ogni anno. Tuttavia, come abbiamo visto, anche quest’anno, la scadenza è stata interessata già da due proroghe, che dapprima hanno esteso i tempi fino al 7 aprile e in seguito fino al 29 aprile 2022.

Ad oggi, quest’ultima data è quella alla quale far riferimento.

Per sapere come si procede alla compilazione e alla trasmissione del documento, leggi anche: “Comunicazione Sconto in fattura e Cessione del credito: come si compila passo per passo

Advertisement - Pubblicità


Aggiornamento al 7 aprile: software e specifiche tecniche Superbonus

Come prima accennavamo, la disposizione dell’ultima proroga, che ha spostato il termine dal 7 aprile al 29 aprile, è stata concessa con la conversione in Legge del decreto Sostegni TER.

In seguito a ciò, l’Agenzia ha fatto sapere che anche i software per la compilazione e la trasmissione, nonché le specifiche tecniche relative alla Comunicazione, sono stati aggiornati.

Viene specificato che i dati inseriti nella Comunicazione delle opzioni alternative relativa a quest’anno confluiranno nella dichiarazione dei redditi precompilata 2022.

La Precompilata 2022 quest’anno non sarà resa disponibile come sempre per la data del 30 aprile, ma solo a partire dal 23 maggio 2022.

Per consultare la sezione dedicata al software di compilazione della Comunicazione per le opzioni alternative 2022 aggiornata al 7 aprile continua qui.

Il nuovo allegato contenente le specifiche tecniche per la predisposizione e trasmissione telematica delle richieste di accettazione/rifiuto dei crediti è invece disponibile qui.



Autore: Redazione Online

Altri approfondimenti ed Articoli Correlati

Advertisement - Pubblicità