Edilizia.com
Edilizia.com
Home » Notizie » Reddito di cittadinanza, cuneo fiscale, cartelle, pensioni: la manovra nel CDM di stasera

Reddito di cittadinanza, cuneo fiscale, cartelle, pensioni: la manovra nel CDM di stasera

Reddito di cittadinanza, cuneo fiscale, cartelle, pensioni: la manovra nel CDM di staseraReddito di cittadinanza, cuneo fiscale, cartelle, pensioni: la manovra nel CDM di stasera
Ultimo Aggiornamento:

Tra le prerogative attuali del nuovo governo Meloni c’è la mediazione e l’equilibrio da mantenere tra i vari alleati, soprattutto durante l’approvazione della Legge di Bilancio nel Consiglio dei Ministri che si terrà stasera alle 20:30 a Palazzo Chigi.

Durante questo primo appuntamento con il Consiglio dei Ministri si cercherà di maneggiare con cura i conti pubblici e di risolvere al meglio la complicata situazione che si sta generando nelle ultime ore, trovando così un giusto compromesso tra le varie parti.

Di seguito tutti i punti che verranno trattati maggiormente durante il Consiglio.

Approfondisci la Legge di Bilancio 2023 in “Legge Bilancio 2023, dalla flat tax alle pensioni: le anticipazioni“;

Una manovra decisiva da 32 miliardi di euro

Le discussioni si concentreranno maggiormente sui 32 miliardi di euro in ballo (di cui, però, 21 in deficit) che sono destinati all’attuale emergenza dei costi dell’energia elettrica e dei carburanti.

A tal proposito, Fratin, il ministro dell’Ambiente e della SE (Sicurezza Energetica), ha dichiarato che ha una proposta che riguarda il sistema delle energie rinnovabili e che richiamerà l’attenzione anche sulle recenti catastrofi di cui è stato vittima il territorio delle Marche a causa dei fenomeni atmosferici.

Fisco e agevolazioni fiscali: taglio del cuneo fiscale

Tra le disposizioni principali ci sarà anche una diligenza particolare al taglio del cuneo fiscale che aumenta fino ai tre punti per tutti i redditi più bassi, dando così beneficio a tutti i lavoratori.

Per tutti i redditi fino a trentacinque mila euro ci sarà un taglio di due punti, mentre per coloro che hanno un reddito inferiore a ventimila euro ci sarà il taglio dei tre famigerati punti. Inoltre, verrà ridimensionata la pace fiscale, ci sarà la revisione dell’assegno unico per aiutare maggiormente le famiglie numerose ed è stato proposto l’annullamento dell’Iva sui prodotti necessari al sostentamento, come pasta, pane e latte.

Per quanto riguarda, invece, le agevolazioni fiscali, ci sono diversi punti da trattare secondo una bozza e delle indiscrezioni provenienti da fonti ufficiali. Risalta soprattutto la riduzione della soglia di redditto che permette ai cittadini di ricevere dei benefici fiscali.

Leggi anche “Quoziente familiare: cos’è e come funziona?“;

Cosa c’è da sapere sulle pensioni, reddito di cittadinanza e l’istruzione

É quasi sicuro che non verrà superata la Legge Fornero, ma verrà soltanto posticipato il tutto di un solo anno. In questo modo serviranno circa 41 anni di contributi e, per quanto riguarda l’anzianità, 62 o 63 anni.

Leggi anche: “Riforma Pensioni 2023: tutte le quote a cui pensa il Governo“;

Così facendo si eviterà di andare in pensione a 67 anni inoltrati. Si attendono conferme da parte dei piani alti. Per attuare questo piano si utilizzeranno i fondi che verranno sottratti grazie ad una riforma del reddito di cittadinanza. Inizialmente era stato detto che quest’ultimo doveva essere abolito, in realtà verrà solo ridimensionato, ma non si conosce ancora in che modo.

Probabilmente verrà annullato se si rifiuta la prima proposta di lavoro, ci saranno molti più controlli e verrà diminuito.

Il ministro dell’Istruzione e del Merito, Valditara, ha più volte ribadito che l’attuale manovra Io Conto ha come obbiettivo principale quello di cercare di aumentare i contratti disponibili per i docenti su tutta la penisola. Se ciò non dovesse accadere a breve, a causa dei pochi fondi disponibili, resta comunque una valida proposta da attuare entro la fine del 2023.

Altre proposte – Bonus Edilizi

Come già precedentemente annunziato dalla Gazzetta Ufficiale, il nuovo governo Meloni ha annunciato il decreto Aiuti Quater, nato per aiutare le famiglie in difficoltà a causa dell’aumento dei costi dell’energia.

Tutto sommato, il decreto, mira alla rateizzazione delle bollette, mette a disposizione 80 milioni per tutto il 2023 e modifica il Superbonus da 110 al 90%.

Richiedi informazioni per Notizie

Compila il form sottostante: la tua richiesta verrà moderata e successivamente inoltrata alle migliori Aziende del settore, GRATUITAMENTE!

Voglio iscrivermi gratuitamente per avere risposte più veloci!

*Vista l'informativa privacy, acconsento anche alle finalità ivi descritte agli artt. 2.3, 2.4, 2.5. Per limitare il consenso ad una o più finalità clicca qui.

Invia Richiesta

Articoli Correlati

Piano di lavoro amianto: cos’è, quando è obbligatorio e come si redigePiano di lavoro amianto: cos’è, quando è obbligatorio e come si redige

Piano di lavoro amianto: cos’è, quando è obbligatorio e come si redige

11/06/2024 10:12 - L'amianto, un tempo usato comunemente nelle costruzioni italiane, ora richiede un dettagliato piano di bonifica per la rimozione, seguendo i criteri del Decreto Legislativo 81/2008, per proteggere salute e ambiente.
Cosa puoi sanare con il decreto salva casa?Cosa puoi sanare con il decreto salva casa?

Cosa puoi sanare con il decreto salva casa?

10/06/2024 10:38 - Il recente decreto "Salva casa" introduce una serie di novità significative per i [..]
Patente a punti cantiere: come funziona e quando è obbligatoriaPatente a punti cantiere: come funziona e quando è obbligatoria

Patente a punti cantiere: come funziona e quando è obbligatoria

10/06/2024 08:26 - E' in vigore dallo scorso 1 maggio la patente a punti per i cantieri. Si tratta di [..]
20 milioni di euro per la sicurezza stradale nei piccoli comuni20 milioni di euro per la sicurezza stradale nei piccoli comuni

20 milioni di euro per la sicurezza stradale nei piccoli comuni

08/06/2024 12:06 - Il governo italiano ha stanziato 20 milioni di euro per migliorare la sicurezza [..]
Cedolare secca 2024: cos'è, come funziona e cosa cambia nel 2024Cedolare secca 2024: cos'è, come funziona e cosa cambia nel 2024

Cedolare secca 2024: cos'è, come funziona e cosa cambia nel 2024

08/06/2024 10:49 - La cedolare secca è un [..]
TAGS: consiglio dei ministri, cuneo fiscale, Governo Meloni, legge di bilancio, pace fiscale

Autore: Andrea Dicanto

Autore Andrea Dicanto
Appassionato Progettista esperto nel settore dell'Edilizia, delle Costruzioni e dell'Arredamento. Fin da giovane ho sempre studiato ed analizzato problematiche che vanno dalle questioni statiche di edifici e costruzioni fino al miglior modo di progettare ed arredare gli spazi interni, strizzando l'occhio alle nuove tecnologie soprattutto in ambito sismico.

Leggi tutti i miei articoli | Visita il mio profilo Linkedin

Edilizia.com è online dal 1998, il primo del settore in Italia!