Edilizia.com
Edilizia.com
Home » Leggi e Normative » Ok definitivo del Senato: la manovra è legge

Ok definitivo del Senato: la manovra è legge

Ok definitivo del Senato: la manovra è leggeOk definitivo del Senato: la manovra è legge
Ultimo Aggiornamento:

La Legge di Bilancio è stata approvata con 107 voti a favore, due in meno rispetto a quelli ottenuti dal voto di fiducia sull’articolo 1. Tuttavia, l’opposizione ha espresso delle polemiche sia sui contenuti che sul metodo di approvazione delle norme.

Il Ministro dell’Economia, Giancarlo Giorgetti, si è dichiarato soddisfatto della prima manovra economica, definendola “una missione compiuta” e “un testo coraggioso con uno sguardo al futuro e alla costruzione di un nuovo assetto sociale che privilegia e tutela i figli e le nuove generazioni senza trascurare la stabilità dei conti pubblici“.

Giorgetti ha aggiunto di aver ricevuto il supporto di molte persone durante il “breve e intenso percorso” di stesura della manovra e ha affermato che gli effetti di questa misura si vedranno nel tempo.

La difesa della maggioranza

La maggioranza ha strenuamente difeso la Legge di Bilancio sia durante il dibattito generale che nelle dichiarazioni di voto finale. Nonostante la richiesta dell’opposizione di avere più tempo a disposizione, la legge è stata approvata senza rischiare l’esercizio provvisorio che sarebbe scattato dal primo gennaio.

Leggi anche “Legge di bilancio 2023: tutte le misure previste nel testo“;

La presidente dei senatori di Forza Italia, Licia Ronzulli, ha accusato le forze politiche che non sostengono il governo di aver sperato nell’esercizio provvisorio, sottolineando che sarebbe stato dannoso non solo per il governo, ma per l’intero paese.

Il capogruppo della Lega, Massimiliano Romeo, ha ricordato che la Manovra, che per due terzi destina le risorse per l’energia, rispetta un impegno elettorale comune a tutte le forze politiche.

Fratelli d’Italia si è schierato a favore delle misure contenute nella Legge di Stabilità, dichiarando di essere al fianco del presidente del Consiglio Giorgia Meloni e di avere l’impegno necessario per mettere in atto l’intero programma di governo.

L’opposizione accusa

L’opposizione ha espresso pareri decisamente contrastanti rispetto alla maggioranza in merito alla Legge di Bilancio. I 5 Stelle hanno definito la legge “una manovrina” e “un pannicello caldo”, accusando la maggioranza di aver smantellato le misure che avevano creato lavoro e dato dignità alle persone e di voler punire chi paga le tasse.

La presidente dei senatori del PD, Simona Malpezzi, ha affermato che la manovra è “un’inno all’evasione e all’era fossile invece che delle rinnovabili e della transizione ecologica” e colpisce “i più deboli senza vergogna, deride i disoccupati, punisce lavoratori e pensionati e premia gli evasori“.

Il senatore di Alleanza Verdi e Sinistra, Tino Magni, ha condiviso questa valutazione, affermando che la manovra del governo “ammazza l’Italia” e non incentiva l’economia verde né pianifica il futuro responsabile. Il senatore a vita Mario Monti aveva annunciato l’astensione dal voto, mentre la senatrice a vita Elena Cattaneo si è astenuta.

Il gruppo delle Autonomie ha votato contro la manovra.

Richiedi informazioni per Leggi e Normative, Notizie

Compila il form sottostante: la tua richiesta verrà moderata e successivamente inoltrata alle migliori Aziende del settore, GRATUITAMENTE!

Voglio iscrivermi gratuitamente per avere risposte più veloci!

*Vista l'informativa privacy, acconsento anche alle finalità ivi descritte agli artt. 2.3, 2.4, 2.5. Per limitare il consenso ad una o più finalità clicca qui.

Invia Richiesta

Articoli Correlati

Cappotto termico: il piano regolatore del comune può vietarlo?Cappotto termico: il piano regolatore del comune può vietarlo?

Cappotto termico: il piano regolatore del comune può vietarlo?

25/03/2024 15:25 - Una sentenza del TAR Lombardia ha stabilito che l'installazione di cappotti termici, per efficienza energetica, prevale sulle norme urbanistiche locali, segnando un passo verso la sostenibilità ambientale e l'innovazione edilizia.
I lavori edili eseguibili senza CILAI lavori edili eseguibili senza CILA

I lavori edili eseguibili senza CILA

21/03/2024 09:21 - La legge italiana permette di effettuare una serie di interventi edilizi senza la [..]
TAGS: legge di bilancio, manovra, Manovra 2023

Autore: Andrea Dicanto

Autore Andrea Dicanto
Appassionato Progettista esperto nel settore dell'Edilizia, delle Costruzioni e dell'Arredamento. Fin da giovane ho sempre studiato ed analizzato problematiche che vanno dalle questioni statiche di edifici e costruzioni fino al miglior modo di progettare ed arredare gli spazi interni, strizzando l'occhio alle nuove tecnologie soprattutto in ambito sismico.

Leggi tutti i miei articoli | Visita il mio profilo Linkedin

Edilizia.com è online dal 1998, il primo del settore in Italia!