Verona: stanziati 3 milioni di euro per la sicurezza nelle scuole

sicurezza scuole verona
Condividi!

Grandi e piccoli interventi sono destinati a cambiare in questi anni le scuole veronesi. L’obbiettivo principale, oltre al rinnovamento, l’ammodernamento e la riqualificazione delle strutture, è sicuramente quello di rendere più sicuri gli istituti scolastici. Gli interventi hanno interessato il corso di quest’anno e continueranno per tutto il 2020, e in progetto ci sono numerosi cambiamenti per gli istituti scolastici.

I fondi stanziati per questo progetto ammontano a 3 milioni di euro circa, e l’amministrazione si è occupata di finanziare l’intero costo. Luca Zanotto, assessore alla mobilità e ai lavori pubblici, ha presentato il programma durante il convegno del 22 agosto a Palazzo Barbieri.

Zanotto dichiara che la sicurezza degli studenti è, e dovrà sempre essere, una priorità di ogni ente istituzionale. Le strutture scolastiche andavano messe in sicurezza e rinnovate, e in soli due anni, sono tanti i progetti che l’assessore desidera portare a termine. Molti di questi sono già stati conclusi, per gli altri si prevede un termine entro il 2020.

I progetti già completati

Quest’anno Verona ha visto l’apertura di molti cantieri all’interno delle strutture scolastiche. Alcune strutture necessitavano di piccoli interventi, in altri casi, c’era più lavoro da fare. C’è da ammettere però che questa volta la tempistica delle ristrutturazioni ha avuto senza dubbio una rapidità impeccabile.

I progetti iniziati e completati quest’anno sono i seguenti:

  • ristrutturazione palestra e spogliatoi: Scuola Primaria “Aleardi”;
  • rimozione e rifacimento pavimentazione: Asilo nido “Girasole”, Asilo “Porto dei Piccoli”, Scuola Infanzia “Poiano”, Scuola “Manin”, Scuola “Dei Ciliegi”, Scuola “Sole Luna”, Scuola “Mongolfiera”, Scuole Primarie “Vivaldi”, Scuola “Caliari”;
  • rifacimento bagni: Scuola Media “Duca d’Aosta”, Scuola Primaria “L. Ariosto”, Scuole Medie “Manzoni”;
  • ristrutturazione bagni e adeguamento porte di sicurezza: Asilo nido “Pollicino 1”;
  • sistemazione porte e finestre nelle aule: Asilo “Il Coccodrillo”;
  • sostituzione porte: Scuola dell’Infanzia “Montessori”, Scuola Primaria “Barbarani Berto”, ;
  • costruzione nuovo magazzino: Scuola Primaria “Guarino da Verona”;
  • riqualificazione uffici segreteria: Scuola Infanzia “Giovanni Pascoli”;
  • riparazione tetti e messa in sicurezza: Scuola “Simeoni”;
  • ristrutturazione solaio spogliatoi: Scuola Secondaria “M. L. King”;
  • risanamento infiltrazioni palestra e aule: Istituto “Fincato Rosani”.

Che cosa prevede ancora il programma?

Di seguito invece troviamo gli interventi edilizi attualmente in fase di realizzazione (oppure che inizieranno a breve). Questi prevedono di essere completati entro la fine dell’anno prossimo:

  • installazione impianto giardino: Scuola Media “Pacinotti”;
  • riqualificazione energetica e idraulica: Scuola Media “Betteloni”
  • nuova costruzione: Scuola d’Infanzia “Alessandri”;
  • realizzazione scale antincendio: Scuola Primaria “Guarino da Verona”;
  • adeguamento alla sicurezza: Scuola Primaria “Massalongo”, Scuola d’Infanzia “Le Coccinelle”;
  • ristrutturazione struttura e installazione impianto antincendio: Asilo nido “Il Cucciolo”;
  • bonifica, sostituzione pavimento, pittura pareti: Scuola Materna “Badile”.