Edilizia.com
Edilizia.com
blank
Home » Economia e Finanza » Superbonus 110%: le ASP non rientrano tra i possibili beneficiari

Superbonus 110%: le ASP non rientrano tra i possibili beneficiari

Superbonus 110%: le ASP non rientrano tra i possibili beneficiariSuperbonus 110%: le ASP non rientrano tra i possibili beneficiari
Ultimo Aggiornamento:

Il Superbonus 110% ammette tra i possibili beneficiari anche le ONLUS, le ODV e le APS. Le ASP (Aziende di Servizio alla Persona) rimangono invece tra i soggetti esclusi e pertanto non possono usufruire del maxi-incentivo al 110%.

Questo quanto chiarito di recente dall’Agenzia delle Entrate con la risposta ad interpello n. 342 del 23 giugno 2022.

Approfondiamo di seguito.

Superbonus 110%: ex-IPAB ora ASP, impossibile l’accesso

Nel caso di oggi l’istante rappresenta di essere un ex-IPAB che, sulla base del decreto regionale n. 6 del 18 marzo 2003 della Liguria, recante “Regolamento per la classificazione e trasformazione delle Istituzioni Pubbliche di Assistenza e Beneficenza (IPAB)”, è stata interessata dalla trasformazione suddetta ed è diventata una ASP (Azienda di Servizio alla Persona).

L’azienda fa presente di essere una personalità giuridica di diritto pubblico e dichiara di operare senza fini di lucro nell’ambito dell’assistenza per anziani non autosufficienti.

Alla luce di ciò, chiede di poter usufruire del Superbonus 110% concesso anche alle ONLUS, per procedere con la ristrutturazione del complesso edilizio utilizzato per lo svolgimento dell’attività.

Comma d-bis) ammette solo ONLUS, ODV e APS

Come abbiamo accennato all’inizio di questo articolo, l’istante non potrà usufruire del Superbonus 110% in quanto appunto le ASP non rientrano tra i possibili beneficiari.

Risulta quindi errata la valutazione dell’azienda nel ritenere che la categoria di cui fa parte potesse essere assimilata ai beneficiari inclusi tra quelli elencati all’art. 119, comma 9, lettera d-bis) del Decreto Rilancio.

Le tipologie di attività ammesse in tal senso infatti sono solo le ONLUS (Organizzazioni Non Lucrative di Utilità Sociale), le ODV (Organizzazioni di Volontariato) e le APS (Associazioni di Promozione Sociale).

Le ASP invece non sono incluse tra i possibili beneficiari e pertanto non possono usufruire del maxi-incentivo.

Leggi anche: “Superbonus 110% per ONLUS, ODV, APS: solo se non ci sono compensi

Richiedi informazioni per Bonus, Detrazioni Fiscali, Economia e Finanza, Notizie, Superbonus 110

Compila il form sottostante: la tua richiesta verrà moderata e successivamente inoltrata alle migliori Aziende del settore, GRATUITAMENTE!

Voglio iscrivermi gratuitamente per avere risposte più veloci!

*Vista l'informativa privacy, acconsento anche alle finalità ivi descritte agli artt. 2.3, 2.4, 2.5. Per limitare il consenso ad una o più finalità clicca qui.

Invia Richiesta

Articoli Correlati

Agevolazione Prima Casa under 36: i chiarimenti dell'agenzia delle entrate sulla prorogaAgevolazione Prima Casa under 36: i chiarimenti dell'agenzia delle entrate sulla proroga

Agevolazione Prima Casa under 36: i chiarimenti dell'agenzia delle entrate sulla proroga

20/06/2024 11:21 - Le nuove direttive per le agevolazioni prima casa under 36 includono flessibilità sulla certificazione ISEE e procedure chiare per il credito d’imposta, garantendo benefici fiscali ottimali.
20 milioni di euro per la sicurezza stradale nei piccoli comuni20 milioni di euro per la sicurezza stradale nei piccoli comuni

20 milioni di euro per la sicurezza stradale nei piccoli comuni

08/06/2024 12:06 - Il governo italiano ha stanziato 20 milioni di euro per migliorare la sicurezza [..]
Cedolare secca 2024: cos'è, come funziona e cosa cambia nel 2024Cedolare secca 2024: cos'è, come funziona e cosa cambia nel 2024

Cedolare secca 2024: cos'è, come funziona e cosa cambia nel 2024

08/06/2024 10:49 - La cedolare secca è un [..]
TAGS: aps, ASP, Superbonus, Superbonus 110%

Autore: Redazione Online

Edilizia.com è online dal 1998, il primo del settore in Italia!