Cantieri edili, sbloccate iscrizioni: Sicilia assume dai 18 ai 67 anni


A partire dal 3 maggio, si riaprono le iscrizioni per il Centro per l’Impiego in Sicilia, e i disoccupati e gli inoccupati potranno essere assunti per lavorare nei cantieri edili.

Vediamo in che modo funziona l’iscrizione, e chi potrà fare domanda per essere assunto nei cantieri edili siciliani.

Assunzione nei cantieri edili in Sicilia: chi può fare domanda

Le nuove assunzioni nei cantieri edili in Sicilia sono rivolte ai disoccupati e agli inoccupati dai 18 ai 67 anni (non compiuti).

Il comunicato arriva direttamente da Antonio Scavone, assessore regionale al Lavoro. Egli fa sapere che:

Numerosi centri per l’impiego hanno segnalato l’esaurimento delle graduatorie comunali. Da qui l’esigenza di riaprire i termini per l’inserimento dei disoccupati nelle apposite graduatorie dei centri isolani”.

Per presentare la domanda, sarà necessario che, a partire dal 3 maggio, gli interessati si presentino presso un centro per l’impiego. Dovranno portare con sé:

  • Copia della carta d’identità o documento di riconoscimento;
  • Autocertificazione che identifichi la composizione del nucleo familiare.
Advertisement - Pubblicità


Quanto spetta, fondi disponibili

Gli incarichi previsti consentiranno ai beneficiari di essere assunti presso i cantieri edili, con contratto di 2 mesi e con una paga mensile pari a 900 euro.

Per il progetto, Il governo regionale afferma di aver reso disponibili fondi pari a 50 milioni di euro per i Comuni, e altri 20 milioni destinati invece agli enti di culto.

A questi ultimi si dovrebbero aggiungere ulteriori 10 milioni, sempre in relazione agli enti culturali.

L’assessorato al lavoro fa sapere inoltre che, laddove i requisiti lo permettano, il 10% dei posti di lavoro disponibili saranno destinati per legge agli ex-carcerati e agli individui dismessi dai centri di cura. In tal caso, oltre ai documenti sopracitati, l’interessato dovrà presentare anche una certificazione che attesti la propria condizione.



Altri approfondimenti ed Articoli Correlati

Advertisement - Pubblicità