Edilizia.com
Edilizia.com
Home » Detrazioni Fiscali » Bonus Sicurezza 2023: Cos’è, come usufruirne e cosa comprende

Bonus Sicurezza 2023: Cos’è, come usufruirne e cosa comprende

Bonus Sicurezza 2023: Cos’è, come usufruirne e cosa comprendeBonus Sicurezza 2023: Cos’è, come usufruirne e cosa comprende

Il governo ha confermato per l’anno in corso la possibilità di usufruire di un’agevolazione per coloro che desiderano aumentare la sicurezza della propria abitazione. Il bonus sicurezza è una misura prevista dallo Stato italiano per incentivare la sicurezza degli edifici residenziali.

Il bonus consiste in una detrazione fiscale del 50% delle spese sostenute per l’acquisto e l’installazione di sistemi di sicurezza per la casa, come ad esempio installare o sostituire impianti di allarme, citofoni, saracinesche, porte blindate o sistemi antintrusione. Per tutte queste cose si può beneficiare di un contributo statale, entro un limite massimo di spesa di 96.000 euro.

La detrazione può essere richiesta dai proprietari di abitazioni, dai proprietari di unità immobiliari e dai locatari che effettuano interventi di sicurezza nell’unità immobiliare in cui risiedono.

Leggi anche: Bonus Sicurezza: Cos’è, come richiederlo e cosa comprende?

Come richiedere il Bonus sicurezza 2023

L’agevolazione del bonus sicurezza casa è disponibile fino al termine del 2024 e consiste in una detrazione fiscale dell’Irpef che può essere ripartita in 10 quote annuali di uguale importo.

È importante tenere presente il limite massimo di spesa di 96.000 euro e che le spese devono essere documentate tramite bonifico bancario, riportante i dati fiscali di chi sostiene la spesa e del beneficiario del pagamento.

Chi può richiedere l’accesso al bonus?

Il bonus sicurezza è disponibile per tutti i soggetti che sono tenuti a pagare l’Irpef e che devono sostenere i costi per la messa in sicurezza della propria abitazione.

Possono richiedere la detrazione fiscale i proprietari dell’immobile, i soci di cooperative, gli imprenditori individuali, chi detiene una società semplice in nome collettivo o in accomodata semplice o chi ha un’impresa familiare.

Tutte queste categorie di soggetti possono richiedere la detrazione fiscale del 50% delle spese sostenute per l’acquisto e l’installazione di sistemi di sicurezza per la casa.

Quali sono gli interventi che rientrano nel bonus sicurezza casa?

Gli interventi che rientrano nel bonus sicurezza casa sono quelli finalizzati alla realizzazione di sistemi di sicurezza per la casa, come ad esempio:

  • Porte blindate e serramenti antieffrazione
  • Grate di sicurezza per finestre e balconi
  • Sistemi di allarme e videosorveglianza
  • Citofoni e videocitofoni
  • Serrature di sicurezza
  • Sistemi di rilevazione di fumo e incendi
  • Tapparelle e persiane blindate
  • Cancelli e portoni blindati
  • Sistemi di protezione per piscine

Questi sono solo alcuni esempi di interventi che rientrano nel bonus sicurezza casa. È importante ricordare che per poter beneficiare della detrazione fiscale è necessario che gli interventi siano realizzati sull’abitazione in cui si risiede e che siano rispondenti alle norme tecniche di sicurezza.

Lo sconto in fattura

In alternativa alla detrazione fiscale, è possibile ottenere uno sconto in fattura per velocizzare il processo di recupero delle spese sostenute per l’intervento di sicurezza della propria abitazione. In questo caso, è necessario accordarsi direttamente con l’impresa che esegue l’intervento.

In fattura è comunque necessario riportare alcuni dati obbligatori: il codice fiscale del beneficiario dello sconto, la partita Iva o il codice fiscale dell’impresa che esegue l’intervento, la causale del versamento, il numero e la data delle fatture e l’importo totale delle spese sostenute.

È importante assicurarsi di riportare tutte queste informazioni in modo completo e corretto nella fattura emessa per l’intervento di sicurezza della propria abitazione.

Richiedi informazioni per Bonus, Casa, Detrazioni Fiscali

Compila il form sottostante: la tua richiesta verrà moderata e successivamente inoltrata alle migliori Aziende del settore, GRATUITAMENTE!

Voglio iscrivermi gratuitamente per avere risposte più veloci!

*Vista l'informativa privacy, acconsento anche alle finalità ivi descritte agli artt. 2.3, 2.4, 2.5. Per limitare il consenso ad una o più finalità clicca qui.

Invia Richiesta

Prodotti suggeriti

Porte ad avvolgimento rapido NovospeedPorte ad avvolgimento rapido Novospeed

Porte ad avvolgimento rapido Novospeed

La porta Novo Speed Flex è l’ultima evoluzione dei prodotti Novoferm nel campo delle porte a scorrimento rapido.
Sezionali Industriali Thermo e NovoluxSezionali Industriali Thermo e Novolux

Sezionali Industriali Thermo e Novolux

L’ampio assortimento di soluzioni isotermiche di Novoferm trova applicazione in quasi tutti i settori del [..]
Porte per interni Domina di SilveloxPorte per interni Domina di Silvelox

Porte per interni Domina di Silvelox

Domina di Silvelox propone una gamma completa di porte per interni contraddistinte da una forte personalità.
Porta per garage serie SECURPorta per garage serie SECUR

Porta per garage serie SECUR

Ogni porta per garage Secur viene realizzata su misura in base alle esigenze e richieste del cliente, e l’ampia gamma [..]
Portoni BlindatiPortoni Blindati

Portoni Blindati

Vasta gamma di portoni blindati, destinati sia all'ambito del privato che dell'edilizia pubblica
Vedi tutti i Prodotti in Porte e Serramenti

Articoli Correlati

Vendere casa dopo il Superbonus 110%: attenzione alla nuova tassa!Vendere casa dopo il Superbonus 110%: attenzione alla nuova tassa!

Vendere casa dopo il Superbonus 110%: attenzione alla nuova tassa!

22/02/2024 16:13 - A partire dal 1° gennaio 2024, entra in vigore una nuova imposta sulla plusvalenza realizzata dalla vendita di immobili che hanno beneficiato del Superbonus 110%.
Decreto Superbonus è legge: ecco come funziona nel 2024Decreto Superbonus è legge: ecco come funziona nel 2024

Decreto Superbonus è legge: ecco come funziona nel 2024

21/02/2024 10:30 - Con l'approvazione definitiva del decreto Superbonus, si conclude l'era [..]
Incentivi GSE: nuovo Regolamento definisce violazioni e conseguenzeIncentivi GSE: nuovo Regolamento definisce violazioni e conseguenze

Incentivi GSE: nuovo Regolamento definisce violazioni e conseguenze

20/02/2024 10:24 - In data 22 dicembre [..]
Ultimi giorni per il Bonus Acqua Potabile: come ottenere fino a 5.000€Ultimi giorni per il Bonus Acqua Potabile: come ottenere fino a 5.000€

Ultimi giorni per il Bonus Acqua Potabile: come ottenere fino a 5.000€

19/02/2024 10:31 - Il bonus acqua potabile [..]
TAGS: bonus sicurezza, sicurezza casa

Autore: Andrea Dicanto

Autore Andrea Dicanto
Appassionato Progettista esperto nel settore dell'Edilizia, delle Costruzioni e dell'Arredamento. Fin da giovane ho sempre studiato ed analizzato problematiche che vanno dalle questioni statiche di edifici e costruzioni fino al miglior modo di progettare ed arredare gli spazi interni, strizzando l'occhio alle nuove tecnologie soprattutto in ambito sismico.

Leggi tutti i miei articoli | Visita il mio profilo Linkedin

Edilizia.com è online dal 1998, il primo del settore in Italia!