Edilizia.com
Edilizia.com
Home » Comunicati Stampa » Fondazione Inarcassa, sblocca cantieri

Fondazione Inarcassa, sblocca cantieri

Fondazione Inarcassa, sblocca cantieriFondazione Inarcassa, sblocca cantieri
Ultimo Aggiornamento:

Il Presidente Egidio Comodo: “Bene l’impegno del governo ma rimangono criticità”

“E’ un provvedimento importante e siamo molto soddisfatti dell’impegno profuso dal governo per il rilancio delle opere pubbliche, ma non possiamo parlare di successo. Ancora molto deve essere fatto per tutelare il lavoro di architetti e ingegneri liberi professionisti”

Con queste parole il Presidente di Fondazione Inarcassa, Egidio Comodo, ha commentato il contenuto del DL Sblocca-Cantieri, che dopo la fiducia incassata alla Camera è in discussione in questi minuti a Montecitorio per poi avviarsi definitivamente in Gazzetta Ufficiale.

La Fondazione architetti e ingegneri liberi professionisti iscritti Inarcassa ha seguito con particolare interesse gli sviluppi del decreto fin dalle prime bozze, intervenendo anche in audizione al Senato sull’attuazione del Codice degli appalti. Seppur dopo alcuni ripensamenti, è stata accolta nel testo definitivo la richiesta dell’abolizione dell’incentivo del 2% ai dipendenti della pubblica amministrazione, misura rivendicata fin da subito dalla Fondazione: “l’incentivo ai dipendenti interni alla PA è un provvedimento che sarebbe andato a discapito della dignità professionale di architetti e ingegneri liberi professionisti, svilendone sia il ruolo sia la qualità del loro lavoro”, ha affermato il Presidente Comodo.

Tuttavia, tra le criticità emerse nel decreto e che, ancora una volta, non vanno nella direzione sperata, c’è il ricorso all’appalto integrato libero, che già in passato non ha prodotto significativi vantaggi né in termini di tempi né in qualità progettuale. “Il ricorso all’appalto integrato deve essere limitato ai soli casi particolari, quando ad esempio per complessità e particolarità tecnica dell’opera si necessita del supporto diretto dell’impresa”, ha concluso Comodo.

Un risultato a metà, che se da una parte fa ben sperare per la volontà messa in campo dal governo per accelerare la realizzazione delle opere pubbliche, dall’altra dimostra che ancora molto deve essere fatto per preservare la qualità del lavoro di architetti e ingegneri liberi professionisti.

Richiedi informazioni per Comunicati Stampa

Compila il form sottostante: la tua richiesta verrà moderata e successivamente inoltrata alle migliori Aziende del settore, GRATUITAMENTE!

Voglio iscrivermi gratuitamente per avere risposte più veloci!

*Vista l'informativa privacy, acconsento anche alle finalità ivi descritte agli artt. 2.3, 2.4, 2.5. Per limitare il consenso ad una o più finalità clicca qui.

Invia Richiesta

Articoli Correlati

Superbonus, D. Passarella (CNL): “Stato sleale, i cittadini hanno creduto in una legge ufficialeSuperbonus, D. Passarella (CNL): “Stato sleale, i cittadini hanno creduto in una legge ufficiale

Superbonus, D. Passarella (CNL): “Stato sleale, i cittadini hanno creduto in una legge ufficiale"

14/12/2023 16:07 - Domenico Passarella, Vicepresidente della Federazione Nazionale delle Progettazioni, Costruzioni e Infrastrutture, ha messo in guardia sulle gravi conseguenze socioeconomiche della mancata proroga del superbonus in Italia.
Cessione del Credito: Stop operazioni acquisto creditoCessione del Credito: Stop operazioni acquisto credito

Cessione del Credito: Stop operazioni acquisto credito

16/03/2022 17:29 - Come era prevedibile, aver limitato - da parte del governo - la cessione del [..]
Cersaie 2020 si terrà a Bologna dal 9 al 13 novembreCersaie 2020 si terrà a Bologna dal 9 al 13 novembre

Cersaie 2020 si terrà a Bologna dal 9 al 13 novembre

07/05/2020 13:27 - Una nuova data di svolgimento di Cersaie 2020, per un nuovo format espositivo più [..]
TAGS: appalto integrato libero, dl sblocca cantieri, inarcassa, sblocca cantieri

Autore: Andrea Dicanto

Autore Andrea Dicanto
Appassionato Progettista esperto nel settore dell'Edilizia, delle Costruzioni e dell'Arredamento. Fin da giovane ho sempre studiato ed analizzato problematiche che vanno dalle questioni statiche di edifici e costruzioni fino al miglior modo di progettare ed arredare gli spazi interni, strizzando l'occhio alle nuove tecnologie soprattutto in ambito sismico.

Leggi tutti i miei articoli | Visita il mio profilo Linkedin

Edilizia.com è online dal 1998, il primo del settore in Italia!