Edilizia.com
Edilizia.com
Home » Comunicati Stampa » Cersaie 2023 sfiora i 100 mila visitatori con oltre 47.000 presenze internazionali

Cersaie 2023 sfiora i 100 mila visitatori con oltre 47.000 presenze internazionali

Cersaie 2023 sfiora i 100 mila visitatori con oltre 47.000 presenze internazionaliCersaie 2023 sfiora i 100 mila visitatori con oltre 47.000 presenze internazionali

La 40ª edizione di Cersaie, il Salone internazionale della ceramica per l’architettura e dell’arredobagno, che si è svolta presso BolognaFiere dal 25 al 29 settembre, ha superato le aspettative delle imprese partecipanti, le quali hanno investito nell’evento al fine di creare una vetrina internazionale unica al mondo per presentare le loro più recenti innovazioni di prodotto all’interno di stand ad impatto visivo ed emozionale.

All’interno dei quindici padiglioni del quartiere fieristico di Bologna, che coprono una superficie totale di 145.000 metri quadrati, hanno esposto 633 aziende. Queste includono 354 aziende del settore delle piastrelle di ceramica, 96 nel settore dell’arredobagno e 183 appartenenti a settori come la posa, le materie prime, le nuove superfici e i servizi.

Si tratta di una rassegna con una forte dimensione internazionale, come dimostrato dalla presenza di 245 espositori stranieri, pari al 39% del totale, provenienti da 27 paesi diversi.

Cersaie 2023 ha registrato un totale di 99.319 visitatori durante le cinque giornate dell’evento, registrando un aumento dell’8,8% rispetto all’edizione dell’anno precedente, superando quindi i 62.934 ingressi del 2021 e i 91.269 del passato. Questo avvicina il numero di visitatori ai livelli del 2019, quando si era raggiunta la quota di 112.340.

Le presenze dall’estero in questa 40ª edizione sono state 47.634, il che rappresenta il 48% del totale, mentre i visitatori italiani sono stati 51.685. La fiera ha attirato anche l’attenzione dei media, con la partecipazione di 811 giornalisti, di cui 396 provenienti dall’estero.

Giovanni Savorani, Presidente di Confindustria Ceramica, ha commentato:

Nonostante le sfide presenti nel mercato, Cersaie continua ad attrarre l’interesse delle aziende espositrici, che hanno sfruttato al massimo i loro investimenti, confermando la loro importanza a livello nazionale ed internazionale presso distributori, architetti, posatori e operatori nel settore immobiliare. La ceramica italiana rimane altamente apprezzata sui mercati internazionali grazie alle sue caratteristiche intrinseche di salubrità, igienicità, durata e sostenibilità. Il percorso espositivo ‘Route 40’ ha evidenziato le principali innovazioni di prodotto che hanno contribuito a consolidare la ceramica e l’arredobagno italiani come eccellenze del made in Italy nel mondo. È fondamentale che la transizione energetica in corso non venga vanificata da meccanismi come l’ETS, per cui sono necessari interventi urgenti a livello europeo, come abbiamo avuto modo di discutere con vari rappresentanti politici e istituzionali durante la fiera.

Emilio Mussini, Vicepresidente di Confindustria Ceramica responsabile delle Attività Promozionali e Fiere, ha riassunto il ricco programma di eventi che ha caratterizzato questa edizione di Cersaie.

Abbiamo avuto oltre 2.000 partecipanti ai cinque incontri del programma ‘costruire, abitare, pensare’, con grande interesse e affluenza anche ai 18 Cafè della stampa, tenuti sia in presenza che in streaming durante i cinque giorni della fiera. Inoltre, la Città della Posa ha registrato un notevole interesse, con oltre 250 operatori provenienti da Europa, Nord America e area del Golfo, che hanno composto la delegazione del Cersaie Business, grazie alla collaborazione preziosa con il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale ed ICE Agenzia.

Richiedi informazioni per Comunicati Stampa

Compila il form sottostante: la tua richiesta verrà moderata e successivamente inoltrata alle migliori Aziende del settore, GRATUITAMENTE!

Voglio iscrivermi gratuitamente per avere risposte più veloci!

*Vista l'informativa privacy, acconsento anche alle finalità ivi descritte agli artt. 2.3, 2.4, 2.5. Per limitare il consenso ad una o più finalità clicca qui.

Invia Richiesta

Articoli Correlati

Superbonus, D. Passarella (CNL): “Stato sleale, i cittadini hanno creduto in una legge ufficialeSuperbonus, D. Passarella (CNL): “Stato sleale, i cittadini hanno creduto in una legge ufficiale

Superbonus, D. Passarella (CNL): “Stato sleale, i cittadini hanno creduto in una legge ufficiale"

14/12/2023 16:07 - Domenico Passarella, Vicepresidente della Federazione Nazionale delle Progettazioni, Costruzioni e Infrastrutture, ha messo in guardia sulle gravi conseguenze socioeconomiche della mancata proroga del superbonus in Italia.
Cessione del Credito: Stop operazioni acquisto creditoCessione del Credito: Stop operazioni acquisto credito

Cessione del Credito: Stop operazioni acquisto credito

16/03/2022 17:29 - Come era prevedibile, aver limitato - da parte del governo - la cessione del [..]
Cersaie 2020 si terrà a Bologna dal 9 al 13 novembreCersaie 2020 si terrà a Bologna dal 9 al 13 novembre

Cersaie 2020 si terrà a Bologna dal 9 al 13 novembre

07/05/2020 13:27 - Una nuova data di svolgimento di Cersaie 2020, per un nuovo format espositivo più [..]
TAGS: cersaie, cersaie 2023
Edilizia.com è online dal 1998, il primo del settore in Italia!