Edilizia.com
Edilizia.com
Home » Casa » Migliorare la classe energetica di casa con la sostituzione degli infissi

Migliorare la classe energetica di casa con la sostituzione degli infissi

Migliorare la classe energetica di casa con la sostituzione degli infissiMigliorare la classe energetica di casa con la sostituzione degli infissi

Quando si parla di risparmio energetico e sostenibilità, un passo spesso sottovalutato ma di fondamentale importanza è la sostituzione degli infissi. Questo intervento può avere un impatto significativo sulla classe energetica di un edificio, migliorando non solo l’efficienza energetica ma anche il comfort abitativo.

Ma qual è l’effettivo miglioramento che si può aspettare? E quali sono i fattori da considerare per massimizzare i benefici di tale scelta?

In questo articolo, ci concentreremo sul ruolo chiave che gli infissi svolgono nell’efficienza energetica delle abitazioni, esplorando come la loro sostituzione possa effettivamente tradursi in un salto di classe energetica.

Cosa sono le classi energetiche?

Le classi energetiche costituiscono un sistema di valutazione che mira a quantificare l’efficienza energetica di un edificio, offrendo un quadro chiaro del suo impatto ambientale e delle sue prestazioni in termini di consumo energetico.

Questo sistema categorizza gli edifici in classi, dalla A4, indicante le strutture a energia quasi zero, fino alla G, che identifica quelle con il maggior consumo energetico.

La determinazione della classe energetica di un edificio viene fatta attraverso l’APE e si basa su un confronto tra le sue prestazioni energetiche e quelle di un modello di riferimento standardizzato, considerando vari parametri come l’isolamento termico, l’efficienza degli impianti e la qualità degli infissi.

Approfondisci: Attestato di Prestazione Energetica (APE): Cos’è, obblighi e costi

Questa valutazione è fondamentale non solo per chi intende acquistare o affittare un immobile, ma anche per orientare le scelte di ristrutturazione verso interventi capaci di ottimizzare il comfort abitativo riducendo al contempo i costi energetici.

Quante classi energetiche si guadagnano con la sostituzione degli infissi?

La sostituzione degli infissi può essere un intervento chiave per migliorare l’efficienza energetica di un edificio, ma quanto effettivamente questo contribuisca al salto di classe energetica varia in base a diversi fattori.

Un cambiamento significativo si può osservare quando si passa da infissi vecchi e inefficaci a soluzioni moderne ad alta efficienza, che riducono drasticamente le dispersioni termiche. Tuttavia, il numero di classi energetiche guadagnate dipenderà non solo dalla qualità degli infissi scelti ma anche dall’integrazione di questi con altri sistemi dell’edificio, come l’isolamento delle pareti e l’efficienza degli impianti di riscaldamento e raffrescamento.

Leggi anche: Bonus infissi 2024: come funziona l’incentivo, la guida completa

È importante sottolineare che l’incremento di classe non è mai assicurato a priori e necessita di una valutazione energetica specifica, condotta da professionisti del settore, che tenga conto delle peculiarità dell’edificio e delle normative locali vigenti.

In alcuni casi, la sostituzione degli infissi può non essere sufficiente da sola per ottenere un miglioramento significativo, richiedendo interventi aggiuntivi per massimizzare l’efficacia dell’upgrade energetico.

Come devono essere gli infissi per aumentare la classe energetica?

Per contribuire efficacemente all’aumento della classe energetica di un edificio, gli infissi selezionati devono incorporare una serie di caratteristiche progettuali avanzate.

In primo luogo, è essenziale che offrano un’ottima isolamento termico, permettendo di minimizzare le dispersioni di calore in inverno e di contenere il surriscaldamento estivo. Questo risultato si ottiene attraverso l’uso di vetri basso-emissivi e di telai progettati per interrompere i ponti termici. Allo stesso tempo, è fondamentale garantire una buona tenuta all’aria per evitare infiltrazioni che possano compromettere l’efficienza energetica dell’edificio.

Leggi anche: Sostituire le finestre nel 2024: quali sono le detrazioni disponibili?

Anche la resistenza all’acqua gioca un ruolo cruciale, poiché gli infissi devono proteggere efficacemente da pioggia e umidità, preservando l’integrità strutturale e il comfort interno.

Dal punto di vista della durabilità e della manutenzione, è importante scegliere materiali che resistano nel tempo alle sollecitazioni ambientali, mantenendo inalterate le loro prestazioni isolanti.

Infine, per avere la certezza di fare una scelta consapevole, è utile prediligere infissi che abbiano ottenuto certificazioni energetiche da enti riconosciuti, garanzia della loro capacità di migliorare l’efficienza energetica complessiva dell’edificio.

Considerare questi aspetti nella scelta degli infissi può fare la differenza nel raggiungere o meno gli obiettivi di risparmio energetico e comfort abitativo desiderati.

Leggi anche: Finestre: le tipologie più prestanti per l’isolamento

Come aumentare di 2 classi energetiche: che alternative ci sono?

Incrementare la classe energetica della propria casa di due livelli è posibile tramite dei semplici interventi. Oltre alla sostituzione degli infissi, ci sono diverse strategie che possono essere adottate per migliorare significativamente le prestazioni energetiche di un edificio:

  • Installazione di un cappotto termico
    L’applicazione di un sistema di isolamento esterno e l’aggiunta di coibentazione alla copertura spesso portano a un avanzamento di due classi energetiche. La mancanza originaria di isolamento termico nelle aree dell’edificio, quali pareti, solai e tetti, rende particolarmente efficace la riduzione della loro trasmittanza termica, producendo miglioramenti energetici di rilievo (approfondisci: Cappotto Termico: come funziona, quando conviene, quanto costa?).
  • Sigillatura delle infiltrazioni
    È cruciale eliminare le infiltrazioni d’aria attraverso fessure e crepe negli infissi e nella struttura dell’edificio. L’uso di guarnizioni di qualità e di materiali isolanti può ridurre le dispersioni termiche.
  • Installazione di tapparelle o persiane isolanti
    Queste soluzioni possono migliorare l’isolamento termico delle finestre, riducendo le perdite di calore in inverno e proteggendo dall’eccessivo apporto calorico in estate (approfondisci: Sostituzione persiane e serrande: agevolabile con modifica materiali e infissi).
  • Utilizzo di tende termiche
    Le tende isolanti possono costituire un ulteriore strato di protezione termica, particolarmente utile durante le ore notturne o in assenza di illuminazione naturale.
  • Miglioramento dell’isolamento interno
    Anche senza applicare un cappotto termico esterno, è possibile intervenire sull’isolamento interno delle pareti, del tetto e del pavimento, utilizzando materiali isolanti che possono essere installati con minori interventi strutturali (Approfondisci: Microcappotto termico: cos’è, come funziona e vantaggi).
  • Ottimizzazione degli impianti
    La revisione e l’eventuale sostituzione di impianti di riscaldamento, raffreddamento e produzione di acqua calda con soluzioni ad alta efficienza energetica contribuiscono in modo determinante al miglioramento delle prestazioni energetiche dell’edificio (approfondisci: Sostituzione impianto riscaldamento con nuova caldaia: quali incentivi).

Queste misure possono portare a un significativo miglioramento dell’efficienza energetica dell’edificio. È tuttavia fondamentale valutare l’edificio nel suo insieme, considerando le specificità architettoniche e le condizioni climatiche locali, per scegliere le soluzioni più adatte ed efficaci.

Richiedi informazioni per Casa, Guide, Notizie

Compila il form sottostante: la tua richiesta verrà moderata e successivamente inoltrata alle migliori Aziende del settore, GRATUITAMENTE!

Voglio iscrivermi gratuitamente per avere risposte più veloci!

*Vista l'informativa privacy, acconsento anche alle finalità ivi descritte agli artt. 2.3, 2.4, 2.5. Per limitare il consenso ad una o più finalità clicca qui.

Invia Richiesta

Prodotti suggeriti

Persiana VELUXPersiana VELUX

Persiana VELUX

Progettata rispettando criteri di estetica e funzionalità, la persiana avvolgibile Velux si presenta con un design arrotondato che si integra armoniosamente con la linea architettonica del tetto.
EdilblokEdilblok

Edilblok

EDILblok: monoblocco isolante a scomparsa per serramenti esterni, completamente integrato nella muratura.
Edilcass Cassonetti SpecialiEdilcass Cassonetti Speciali

Edilcass Cassonetti Speciali

I cassonetti speciali rappresentano varianti particolari dei cassonetti standard, dei quali conservano le [..]
Tenda interna con guide elettricaTenda interna con guide elettrica

Tenda interna con guide elettrica

Tenda interna con guide elettrica
Avvolgibile esterno elettricoAvvolgibile esterno elettrico

Avvolgibile esterno elettrico

Avvolgibile esterno elettrico, l'accessorio più utile per chi vive la mansarda, oscura, protegge, isola ecc. mille, [..]
Vedi tutti i Prodotti in Infissi

Articoli Correlati

Plusvalenza immobiliare: cos'è e come si calcolaPlusvalenza immobiliare: cos'è e come si calcola

Plusvalenza immobiliare: cos'è e come si calcola

28/03/2024 08:49 - Esplorando la plusvalenza immobiliare, si svelano strategie per massimizzare guadagni, comprendendo deduzioni, eccezioni e obblighi fiscali, indispensabili per investitori attenti a profitto e conformità alle normative.
Cappotto termico: il piano regolatore del comune può vietarlo?Cappotto termico: il piano regolatore del comune può vietarlo?

Cappotto termico: il piano regolatore del comune può vietarlo?

25/03/2024 15:25 - Una sentenza del TAR Lombardia ha stabilito che l'installazione di cappotti [..]
Incrementa la sicurezza domestica: approfitta del Bonus Sicurezza 2024Incrementa la sicurezza domestica: approfitta del Bonus Sicurezza 2024

Incrementa la sicurezza domestica: approfitta del Bonus Sicurezza 2024

21/03/2024 11:36 - Il Bonus Sicurezza 2024 [..]
Case Green: 270 miliardi di euro per 7,6 milioni di case interessateCase Green: 270 miliardi di euro per 7,6 milioni di case interessate

Case Green: 270 miliardi di euro per 7,6 milioni di case interessate

18/03/2024 09:16 - In Italia, tra 5,5 e [..]
TAGS: cambio finestre, cambio infissi, finestre, infissi, sostituzione infissi

Autore: Andrea Dicanto

Autore Andrea Dicanto
Appassionato Progettista esperto nel settore dell'Edilizia, delle Costruzioni e dell'Arredamento. Fin da giovane ho sempre studiato ed analizzato problematiche che vanno dalle questioni statiche di edifici e costruzioni fino al miglior modo di progettare ed arredare gli spazi interni, strizzando l'occhio alle nuove tecnologie soprattutto in ambito sismico.

Leggi tutti i miei articoli | Visita il mio profilo Linkedin

Edilizia.com è online dal 1998, il primo del settore in Italia!