Shell Naturelle: sul mercato italiano disponibile oggi la nuova gamma Carbon Neutral


I nuovi prodotti per l’edilizia uniscono alle alte prestazioni una formulazione a ridotto impatto ambientale.

Shell lancia sul mercato italiano Shell Naturelle nella nuova versione Carbon Neutral che permette ai clienti di salvaguardare al meglio i propri macchinari con lubrificanti ad elevate prestazioni e, contemporaneamente, utilizzare prodotti a impatto zero di CO2e.

La gamma, che include oli idraulici, grassi e oli per ingranaggi, si arricchisce inoltre di una nuova referenza: Shell Naturelle S4 Hydraulic fluid, sviluppato per sistemi idraulici per Gru, freni idraulici ed attuatori delle pale di turbine eoliche, e per le applicazioni marine come i propulsori e thruster.

La famiglia Naturelle è stata creata nel rispetto delle esigenze di sostenibilità ambientale  e di riduzione delle emissioni climalteranti: è certificata EAL (Environmentally Acceptable Lubricant) e formulata utilizzando fluidi base con un alto grado di biodegradabilità[1] e sistemi di additivazione a bassissima ecotossicità, che non causano bioaccumulo. Inoltre, contiene in media l’80% di materiali rinnovabili bio-based, derivati essenzialmente da oli vegetali miscelati in impianti che utilizzano energie prodotte fonti rinnovabili e presenta imballi che utilizzano più del 25% di plastica riciclata.

Daniela Sburlati, Marketing Manager Industria Shell Lubricants ha commentato: “La nuova gamma Shell Naturelle in versione Carbon Neutral è un ulteriore passo nella strategia pluriennale di Shell Lubricant Solutions per aiutare i clienti a gestire le loro esigenze di sostenibilità evitando, riducendo e compensando le emissioni che non possono essere ridotte di CO2. Dal 2016, Shell ha ridotto la CO2 emessa per la produzione di lubrificanti di oltre il 30%[2] e oltre il 50% dell’elettricità utilizzata nei suoi impianti di miscelazione proviene ora da fonti rinnovabili.”.  

Con Shell Naturelle sostenibilità ambientale ed efficacia delle prestazioni vanno di pari passo: la sua formulazione offre protezione da temperature estreme, pressione, carico e fattori ambientali quali polvere e acqua. Grazie ad un indice di viscosità (VI) naturalmente alto offre quindi protezione a fronte di un’ampia gamma di temperature e durante i cicli di lavorazione, assicurando un ottimale spessore del film all’avvio, un efficiente trasferimento di calore all’interno della macchina e una buona stabilità termica e all’ossidazione. Offre caratteristiche di stabilità al taglio, protezione dall’usura dei componenti, resistenza al grippaggio e capacità di carico paragonabili con numerosi lubrificanti non biodegradabili; la sua formulazione, infine, protegge da fattori ambientali quali polvere e acqua, garantendo filtrabilità, separazione, protezione da ruggine e corrosione e resistenza alle fuoriuscite.

Il lancio dei prodotti Carbon Neutral, di cui fa parte la gamma Shell Naturelle, rappresenta attualmente il più importante programma a impatto zero di CO2e nel settore dei lubrificanti e fa parte della strategia globale di Shell Lubricants, che mira a compensare ogni anno le emissioni per l’intero ciclo di vita di oltre 200 milioni di litri di lubrificanti sintetici avanzati, equivalenti alle emissioni generate da 340.000 automobili, e si pone l’obiettivo di arrivare a compensare oltre 700.000 tonnellate di CO2e all’anno.

[1] Prontamente biodegradabili conformemente all’OCSE 301 B, >60% degradati entro la fine del test di 28 giorni

[2] Analisi Shell interna



Altri approfondimenti ed Articoli Correlati

Advertisement - Pubblicità