Edilizia.com
Edilizia.com
Home » Bonus » Bonus stufe a pellet 2023: cos’è e come fare domanda

Bonus stufe a pellet 2023: cos’è e come fare domanda

Bonus stufe a pellet 2023: cos’è e come fare domandaBonus stufe a pellet 2023: cos’è e come fare domanda
Ultimo Aggiornamento:

In riferimento alle recenti modifiche in materia di energia e incentivi per il riscaldamento domestico, è importante segnalare che oltre alla proroga del Bonus Sociale Bollette, il 2023 mantiene il Bonus Stufe a Pellet.

Una delle alternative per risparmiare sui costi energetici è rappresentata dall’utilizzo di stufe a pellet, per le quali è previsto un incentivo specifico.

Nonostante gli interventi del governo sui prezzi dell’energia, le fonti energetiche più convenienti restano ancora la legna e le biomasse, nonostante i recenti aumenti record. Inoltre, il pellet offre anche vantaggi dal punto di vista ambientale, poiché è una fonte di energia rinnovabile che emette anidride carbonica durante la combustione, che è la stessa quantità assorbita dalla pianta durante la crescita.

Vediamo come funziona il bonus, cosa comprende e come rientrarci

Leggi anche: Stufa a Legna o Stufa a Pellet: Quale Scegliere? Pro e Contro

Il bonus pellet

Si evidenzia che il bonus relativo al 2023 riguarda l’acquisto del combustibile per stufe a pellet, e non l’acquisto e l’installazione dell’impianto di riscaldamento.

La Manovra 2023 prevede una riduzione dell’aliquota IVA per l’acquisto del pellet dal 22% al 10% per promuovere soluzioni energetiche convenienti. Il governo ha stanziato 133,4 milioni di euro per garantire la copertura della misura per l’intero anno.

Leggi anche: Bonus pellet 2023: requisiti, importi e come funziona

Questo bonus è disponibile per tutti i cittadini, anche per chi vuole riscaldare ambienti non domestici, e per i possessori di partita IVA che possono abbattere e scaricare il costo dell’imposta. Non è necessaria alcuna richiesta per ottenere la riduzione dell’IVA, che verrà applicata automaticamente al momento dell’acquisto.

Il risparmio potenziale rispetto a dicembre 2022 per una confezione di pellet da 15 chili è di 1,8 euro, ovvero una riduzione del 12% sul valore dell’IVA. Il costo del pellet con la riduzione dell’IVA al 10% è di 16,5 euro (15 euro + 1,5 euro IVA), rispetto ai 18,3 euro del 2022 (15 euro + 3,3 euro IVA).

Che bonus esistono per le stufe a pellet?

In termini di acquisto ed installazione di impianti di riscaldamento come le stufe, esistono due modalità per beneficiare degli incentivi statali. La prima consiste nella richiesta dell’Ecobonus, che prevede una detrazione fiscale del 65% fino a un massimo di 30.000 euro per interventi di riqualificazione energetica su immobili già registrati o in fase di registrazione.

Leggi anche: Ecobonus 2023: la guida pratica e completa

La seconda modalità consiste nella richiesta del Bonus Mobili, che offre una detrazione fiscale del 50% fino a un massimo di 96.000 euro per interventi di ristrutturazione edilizia, a patto che la stufa presenti un rendimento energetico minimo del 70%.

Leggi anche: Bonus Mobili 2022 – 2024: La guida completa

Come richiedere il bonus stufe a pellet

Per richiedere il bonus per le stufe a pellet bisogna seguire questi passaggi:

  1. Verificare che la stufa a pellet soddisfi i requisiti per la detrazione fiscale (Ecobonus o Bonus mobili).
  2. Eseguire l’installazione dell’impianto di riscaldamento da un professionista abilitato.
  3. Conservare tutte le fatture e i documenti attestanti l’acquisto e l’installazione.
  4. Compilare il modello di dichiarazione dei redditi, utilizzando la specifica sezione per la detrazione fiscale prevista (ecobonus o bonus mobili).
  5. Inviare la dichiarazione dei redditi al proprio ente fiscale.
  6. Attendere l’accredito del bonus sul proprio conto corrente o tramite rimborso in busta paga.

Si raccomanda di verificare sempre i requisiti e le modalità di richiesta con un professionista del settore o presso l’ente fiscale competente.

Leggi anche: Bonus Stufa a Pellet: tutti gli incentivi disponibili

Richiedi informazioni per Bonus, Casa, Notizie

Compila il form sottostante: la tua richiesta verrà moderata e successivamente inoltrata alle migliori Aziende del settore, GRATUITAMENTE!

Voglio iscrivermi gratuitamente per avere risposte più veloci!

*Vista l'informativa privacy, acconsento anche alle finalità ivi descritte agli artt. 2.3, 2.4, 2.5. Per limitare il consenso ad una o più finalità clicca qui.

Invia Richiesta

Prodotti suggeriti

Castiello 3.1 Long DUO LEGNACastiello 3.1 Long DUO LEGNA

Castiello 3.1 Long DUO LEGNA

Lo spettacolo del Fuoco da ogni prospettiva.
Regolatori a velocità variabile HydrovarRegolatori a velocità variabile Hydrovar

Regolatori a velocità variabile Hydrovar

Dispositivo automatico, che permette di comandare tutti i tipi di pompe centrifughe.
ATH TENEWALL - Serpentine per parete riscaldanteATH TENEWALL - Serpentine per parete riscaldante

ATH TENEWALL - Serpentine per parete riscaldante

TENEWALL è un sistema di riscaldamento elettrico a bassa temperatura progettato per l’istallazione a [..]
Apparecchi mobili carrellatiApparecchi mobili carrellati

Apparecchi mobili carrellati

SIABS è leader europeo nella produzione di apparecchi per riscaldamento radiante a gas, per grandi ambienti
QuadrottoQuadrotto

Quadrotto

QUADROTTO è un pannello radiante elettrico che consente la realizzazione di sistemi radianti a soffitto.
Vedi tutti i Prodotti in Riscaldamento

Articoli Correlati

Crollo del Superbonus: come le nuove normative hanno ridotto drasticamente gli investimentiCrollo del Superbonus: come le nuove normative hanno ridotto drasticamente gli investimenti

Crollo del Superbonus: come le nuove normative hanno ridotto drasticamente gli investimenti

07/06/2024 11:39 - Le nuove normative del Superbonus 2024 hanno ridotto drasticamente gli investimenti e le detrazioni maturate, segnando una svolta significativa nella politica di incentivazione fiscale per l'edilizia.
Decreto Superbonus: cosa cambia per detrazioni, cessioni e controlliDecreto Superbonus: cosa cambia per detrazioni, cessioni e controlli

Decreto Superbonus: cosa cambia per detrazioni, cessioni e controlli

04/06/2024 08:33 - Il Decreto Superbonus [..]
Superbonus: ultime notizie sull'emendamento spalma detrazioniSuperbonus: ultime notizie sull'emendamento spalma detrazioni

Superbonus: ultime notizie sull'emendamento spalma detrazioni

16/05/2024 07:50 - Le recenti modifiche normative relative al Superbonus introducono una spalmatura [..]
Bonus bollette 2024: come richiederlo, a quanto ammonta e a chi spettaBonus bollette 2024: come richiederlo, a quanto ammonta e a chi spetta

Bonus bollette 2024: come richiederlo, a quanto ammonta e a chi spetta

14/05/2024 09:30 - Il Bonus Bollette 2024 [..]
TAGS: bonus stufa a pellet, pellet, riscaldamento, stufa pellet, stufe a pellet

Autore: Andrea Dicanto

Autore Andrea Dicanto
Appassionato Progettista esperto nel settore dell'Edilizia, delle Costruzioni e dell'Arredamento. Fin da giovane ho sempre studiato ed analizzato problematiche che vanno dalle questioni statiche di edifici e costruzioni fino al miglior modo di progettare ed arredare gli spazi interni, strizzando l'occhio alle nuove tecnologie soprattutto in ambito sismico.

Leggi tutti i miei articoli | Visita il mio profilo Linkedin

Edilizia.com è online dal 1998, il primo del settore in Italia!