Edilizia.com
Edilizia.com
Home » Notizie » Superbonus: stop ai lavori in commissione

Superbonus: stop ai lavori in commissione

Superbonus: stop ai lavori in commissioneSuperbonus: stop ai lavori in commissione
Ultimo Aggiornamento:

Un nuovo stop in commissione Finanze dove è in discussione il decreto sulla cessione dei crediti del Superbonus.

La commissione Finanze alla Camera ha sospeso i lavori sulla proposta del relatore riguardante i crediti maturati sulle spese 2022. Il governo sta lavorando a una soluzione su questo punto che potrebbe ampliare il termine per la comunicazione all’Agenzia delle entrate attraverso lo strumento della remissione in bonis consentendo dunque la comunicazione della cessione in sede di dichiarazione dei redditi (e dunque entro il 30 novembre).

La proposta di legge riguarda la cessione dei crediti maturati con il superbonus 110%, uno strumento che permette ai contribuenti di cedere il credito d’imposta, corrispondente al 110% delle spese sostenute per la ristrutturazione edilizia e per il risparmio energetico, a terzi, come le banche o le società finanziarie, che possono utilizzarlo come garanzia per accedere al credito.

Leggi anche: Superbonus 90%: La guida completa del 2023

Il MEF sta lavorando anche all’ampliamento dello sconto in fattura per il superbonus a 10 anni per quanti hanno scelto lo strumento della detrazione. Questo significa che coloro che hanno portato autonomamente in detrazione le spese di ristrutturazione potranno farlo in 10 anni e così sostenere chi ha redditi più bassi e non ha redditi sufficienti per coprire la detrazione.

Il testo del decreto sul superbonus è stato oggetto di numerose discussioni in commissione. Sono state presentate diverse proposte di modifica, tra cui anche quella riguardante le barriere architettoniche e l’edilizia libera, ma sono state accantonate alcune, come quella sul Sismabonus e le case popolari.

La commissione si riunirà nuovamente lunedì alle 11 per riprendere le votazioni e il testo dovrebbe approdare in Aula il 29 marzo.

La proposta di legge sulla cessione dei crediti del superbonus è stata oggetto di accese discussioni, in particolare per quanto riguarda i tempi di comunicazione all’Agenzia delle entrate. L’ampliamento del termine per la comunicazione della cessione in sede di dichiarazione dei redditi sarebbe un importante passo avanti verso la semplificazione della normativa in materia di superbonus.

Leggi anche: Superbonus: decreto in Gazzetta, parte stop cessione crediti

La soluzione proposta dal governo, infatti, permetterebbe ai contribuenti di cedere il proprio credito d’imposta in modo più semplice e rapido, senza dover ricorrere a procedure complesse e costose. In questo modo, sarebbero maggiori le opportunità per i contribuenti di accedere al credito, incentivando la ristrutturazione edilizia e il risparmio energetico.

Inoltre, l’ampliamento dello sconto in fattura a 10 anni per quanti hanno scelto lo strumento della detrazione rappresenta un’ulteriore agevolazione per i contribuenti.

Richiedi informazioni per Bonus, Leggi e Normative, Notizie, Superbonus 110

Compila il form sottostante: la tua richiesta verrà moderata e successivamente inoltrata alle migliori Aziende del settore, GRATUITAMENTE!

Voglio iscrivermi gratuitamente per avere risposte più veloci!

*Vista l'informativa privacy, acconsento anche alle finalità ivi descritte agli artt. 2.3, 2.4, 2.5. Per limitare il consenso ad una o più finalità clicca qui.

Invia Richiesta

Articoli Correlati

Chi deve pagare l'amministratore di condominio: proprietario o inquilino?Chi deve pagare l'amministratore di condominio: proprietario o inquilino?

Chi deve pagare l'amministratore di condominio: proprietario o inquilino?

22/05/2024 13:03 - La responsabilità del pagamento dell’amministratore di condominio spetta generalmente ai proprietari delle unità immobiliari, salvo accordi specifici con l’inquilino.
Computo metrico estimativo: cos’è e come si faComputo metrico estimativo: cos’è e come si fa

Computo metrico estimativo: cos’è e come si fa

20/05/2024 08:15 - Il computo metrico estimativo è un documento di fondamentale importanza, in quanto [..]
TAGS: cessione credito, crediti, sconto in fattura, Superbonus, Superbonus 110%

Autore: Andrea Dicanto

Autore Andrea Dicanto
Appassionato Progettista esperto nel settore dell'Edilizia, delle Costruzioni e dell'Arredamento. Fin da giovane ho sempre studiato ed analizzato problematiche che vanno dalle questioni statiche di edifici e costruzioni fino al miglior modo di progettare ed arredare gli spazi interni, strizzando l'occhio alle nuove tecnologie soprattutto in ambito sismico.

Leggi tutti i miei articoli | Visita il mio profilo Linkedin

Edilizia.com è online dal 1998, il primo del settore in Italia!