Ispezione delle tubature e degli impianti edili: il fibroscopio PCE PIC 20

fibroscopio pce instruments

Il fibroscopio è lo strumento ideale per ogni tecnico manutentore che deve effettuare ispezioni in campo edile e industriale.

E’ utilizzato principalmente da elettricisti, personale di sicurezza, specialisti in tutti i rami, soprattutto edile, meccanici elettronici, autoriparatori e carrozzieri. Questo fibroscopio si applica anche all’ambito della formazione professionale. Il fibroscopio è infatti una straordinaria attrezzatura di aiuto tanto nelle aziende come nelle scuole o nelle università specialmente per le dimostrazioni pratiche.

Questo strumento è così utile perché permette la video ispezione tramite sistema endoscopico o fibroscopio. In questo modo il professionista che deve fare la manutenzione o deve effettuare la riparazione può evitare il disagio della demolizione per la ricerca delle perdite o di altre problematiche. L’apparecchio evita la rottura di intonaci negli edifici di pregio magari protetti da vincoli edilizi e permette di intervenire rapidamente e con precisione senza le lungaggini dovute alla demolizione di tratti di pavimentazione o di intonaco legati alla ricerca casuale del problema.

Per individuare facilmente la posizione dell’area danneggiata nella tubazione, la camera di ispezione ha infatti un contatore elettronico della distanza, che permette di individuare rapidamente il punto esatto del problema. È possibile anche salvare le immagini e i video su una scheda di memoria SD. Per completare e dettagliare la documentazione dell’intervento è possibile aggiungere commenti all’immagine e ai file video.

Un’altra caratteristica molto importante della sonda è infatti l’impermeabilità fino a 20m della testa della sonda come anche della custodia del prodotto.

Può essere quindi utilizzata anche nella tubatura in pressione e per effettuare indagini endoscopiche sulla tenuta interna delle condotte idriche.

Può essere utilizzato anche per la manutenzione dei macchinari: grazie al cavo flessibile, il peso leggero e l’ottica straordinaria potrà riconoscere punti problematici e punti deboli in modo molto semplice e rapido, senza la necessità di dover smontare gli apparati.

[ngg src=”galleries” ids=”19″ display=”basic_thumbnail” thumbnail_crop=”0″] 

Come già evidenziato, il fibroscopio PCE PIC 20 permette di intervenire sulle problematiche accidentali ma può fornire anche un report dettagliato dello stato di manutenzione di un sistema di tubature o di una rete fognaria. Spesso infatti nell’edilizia civile ma anche nella rete idrica urbana, i materiali utilizzati in passato, come quelli metallici, risentono nel tempo della corrosione e presentano potenziali rischi di rottura. La camera di ispezione per tubature ha una sonda di 23 mm collegata a un cavo in fibra ottica che permette di ispezionare l’intera rete o sistema di condotte e tubature, in modo da valutare l’intero impianto o rete di tubature.

In particolare il diametro particolarmente contenuto della sonda permette di ispezionare tubature anche molto strette e completamente allagate.

Il fibroscopio PCE PIC 20 è uno strumento ideale per il lavoro grazie anche al suo ingombro molto ridotto visto che è montata direttamente sul rullo e alla sua autonomia di funzione grazie ad una batteria integrata che consente di lavorare a lungo sul campo.

Concludendo bisogna ricordare che il suo ambito di applicazione è quello edile- impiantistico e non è assolutamente applicabile nel settore medico.

  • Lunghezza sonda 20 m
  • Contatore elettronico della distanza
  • Diametro testina: 23 mm
  • Tastiera per inserire commenti
  • Guida per il cavo
  • Illuminazione 12 LED
  • Alimentazione a rete elettrica o a batteria
  • Impermeabile fino a 20 m
  • Custodia IP66
  • Raggio di curvatura di 90° con min. Ø 45 mm

Attenzione! Il dispositivo non è adatto per il settore medico!




Uretek