Cassa integrazione: dati INPS aggiornati al 4 giugno

cassa integrazione inps

L’INPS ha aggiornato il punto dei pagamenti sulla Cassa integrazione ordinaria e su quella in deroga. I dati che vedremo di seguito sono relativi al 4 giugno 2020.

L’Istituto ci fa sapere che i beneficiari potenziali della CIG nelle diverse forme, alla data del 4 giugno, ammontano a 8.410.149. Attenzione però, perché tale cifra non si riferisce alle domande effettive, ma alle prenotazioni di risorse.

Queste diventeranno domande effettive a seguito della presentazione del modello SR41 (per i pagamenti diretti) o della denuncia UNIEMENS (per i conguagli).

Vediamo a che punto sono i pagamenti della Cassa integrazione ordinaria e di quella in deroga.

Cassa integrazione ordinaria, Assegno Ordinario e CIG in deroga

L’INPS comunica che, alla data del 4 giugno 2020, le domande effettive ricevute con allegato l’SR41 sono state 1.316.176. Di queste, 1.165.625 sono già state pagate per più di 3 milioni di lavoratori. Le richieste approvate che attendono ancora il pagamento sono 150.551.

Per quanto riguarda invece i casi di beneficiari potenziali, ovvero quelli in cui le aziende non hanno presentato ancora l’SR41 o la denuncia UNIEMENS, i pagamenti anticipati dalle aziende con conguaglio INPS sono stati 4.331.098.

Sommandoli tutti, il totale dei beneficiari pagati alla data del 4 giugno è pari a 7.580.347.

Scendiamo ora nel dettaglio delle differenti tipologie di Cassa integrazione. Di seguito i numeri:

  1. Cassa integrazione ordinaria:
  • Pagamenti anticipati dalle aziende: 3.006.925
  • Pagamenti diretti INPS: 1.208.689
  • Domande autorizzate dall’INPS: 407.982
  • Domande respinte: 16.523
  1. Assegno Ordinario/FIS:
  • Pagamenti anticipati dalle aziende: 1.324.173
  • Pagamenti diretti INPS: 1.359.668
  • Domande autorizzate dall’INPS: 148.410
  • Domande respinte: 18.504
  1. Cassa integrazione in deroga:
  • Pagamenti anticipati dalle aziende: 0
  • Pagamenti diretti INPS: 1.510.694
  • Domande autorizzate dall’INPS: 520.885
  • Domande respinte: 0.

CIG in deroga: pagamenti regione per regione

Vediamo adesso nel dettaglio il punto della situazione sui pagamenti della cassa integrazione in deroga regione per regione.

Alla data del 4 giugno, le richieste inviate dalle Regioni all’INPS sono state in totale 572.718. Come abbiamo riferito sopra, di queste sono state autorizzate finora 520.885 domande. In media, il 90% delle richieste è già stata approvata.

Analizziamo quindi il punto l’andamento dei pagamenti della CGID regione per regione:

  1. Abruzzo:
  • Domande ricevute: 12.165
  • Domande autorizzate: 11.337
  • Richieste SR41 pagate: 16.492
  • Beneficiari SR41 pagati: 27.120

 

  1. Basilicata:
  • Domande ricevute: 5.131
  • Domande autorizzate: 4.571
  • Richieste SR41 pagate: 7.313
  • Beneficiari SR41 pagati: 12.838

 

  1. Calabria:
  • Domande ricevute: 14.466
  • Domande autorizzate: 12.818
  • Richieste SR41 pagate: 17.441
  • Beneficiari SR41 pagati: 28.267

 

  1. Campania:
  • Domande ricevute: 53.647
  • Domande autorizzate: 45.567
  • Richieste SR41 pagate: 65.292
  • Beneficiari SR41 pagati: 111.144

 

  1. Emilia-Romagna:
  • Domande ricevute: 45.223
  • Domande autorizzate: 42.243
  • Richieste SR41 pagate: 55.131
  • Beneficiari SR41 pagati: 95.968

 

  1. Friuli-Venezia Giulia:
  • Domande ricevute: 10.080
  • Domande autorizzate: 9.491
  • Richieste SR41 pagate: 13.077
  • Beneficiari SR41 pagati: 20.406

 

  1. Lazio:
  • Domande ricevute: 64.554
  • Domande autorizzate: 57.816
  • Richieste SR41 pagate: 84.059
  • Beneficiari SR41 pagati: 146.233

 

  1. Liguria:
  • Domande ricevute: 28.440
  • Domande autorizzate: 25.002
  • Richieste SR41 pagate: 17.973
  • Beneficiari SR41 pagati: 33.243

 

  1. Lombardia:
  • Domande ricevute: 84.002
  • Domande autorizzate: 75.412
  • Richieste SR41 pagate: 94.030
  • Beneficiari SR41 pagati: 153.273

 

  1. Marche:
  • Domande ricevute: 14.266
  • Domande autorizzate: 13.461
  • Richieste SR41 pagate: 22.171
  • Beneficiari SR41 pagati: 42.656

 

  1. Molise:
  • Domande ricevute: 2.048
  • Domande autorizzate: 1.542
  • Richieste SR41 pagate: 1.953
  • Beneficiari SR41 pagati: 2.915

 

  1. Piemonte:
  • Domande ricevute: 58.916
  • Domande autorizzate: 56.395
  • Richieste SR41 pagate: 52.817
  • Beneficiari SR41 pagati: 75.235

 

  1. Puglia:
  • Domande ricevute: 33.748
  • Domande autorizzate: 31.319
  • Richieste SR41 pagate: 46.029
  • Beneficiari SR41 pagati: 72.383

 

  1. Sardegna:
  • Domande ricevute: 15.021
  • Domande autorizzate: 13.886
  • Richieste SR41 pagate: 20.246
  • Beneficiari SR41 pagati: 30.587

 

  1. Sicilia:
  • Domande ricevute: 36.181
  • Domande autorizzate: 33.167
  • Richieste SR41 pagate: 46.994
  • Beneficiari SR41 pagati: 72.151

 

  1. Toscana:
  • Domande ricevute: 42.688
  • Domande autorizzate: 38.994
  • Richieste SR41 pagate: 56.724
  • Beneficiari SR41 pagati: 94.215

 

  1. Umbria:
  • Domande ricevute: 8.967
  • Domande autorizzate: 8.822
  • Richieste SR41 pagate: 14.479
  • Beneficiari SR41 pagati: 29.000

 

  1. Valle d’Aosta:
  • Domande ricevute: 1.421
  • Domande autorizzate: 1.336
  • Richieste SR41 pagate: 2.325
  • Beneficiari SR41 pagati: 4.461

 

  1. Veneto:
  • Domande ricevute: 41.754
  • Domande autorizzate: 37.706
  • Richieste SR41 pagate: 59.212
  • Beneficiari SR41 pagati: 126.537.

L’INPS comunque ricorda che:

I dati presenti potrebbero riportare un disallineamento rispetto all’effettivo numero inviato dalle regioni, a causa del possibile passaggio in procedura, non sempre contestuale alla ricezione dei decreti.




Uretek