Edilizia.com
Edilizia.com
Home » Detrazioni Fiscali » Isolamento pavimenti: tutti gli incentivi disponibili

Isolamento pavimenti: tutti gli incentivi disponibili

Isolamento pavimenti: tutti gli incentivi disponibiliIsolamento pavimenti: tutti gli incentivi disponibili
Ultimo Aggiornamento:

L’isolamento dei pavimenti è un intervento che garantisce notevoli miglioramenti in termini di riqualificazione e di risparmio energetico.

Per questo motivo, diversi incentivi in ambito edile concedono la possibilità di portare in detrazione le spese che si sostengono per isolare pareti, coperture e pavimenti.

Leggi anche: “Bonus Ristrutturazioni per risparmio energetico: tutti gli interventi

Isolamento pavimenti: risparmio energetico col Bonus Ristrutturazione

Il primo incentivo che consente di compiere l’intervento di isolamento dei pavimenti è il Bonus Ristrutturazione, che concede una detrazione IRPEF in misura pari al 50% con massimale di 96.000 euro per ogni unità.

L’agevolazione infatti non è dedicata esclusivamente ai lavori di recupero del patrimonio edilizio, ma comprende anche molte altre categorie di interventi, tra cui quella che incentiva le opere volte al conseguimento di risparmi energetici nelle abitazioni.

Con il Bonus Ristrutturazione, nello specifico, è possibile realizzare due tipologie di interventi dedicati al risparmio energetico:

  • La coibentazione dell’edificio, ovvero l’isolamento termico;
  • L’installazione di nuovi impianti tecnologici (vedi qui quali).

Per quanto riguarda l’intervento di isolamento, anche i pavimenti possono essere interessati dai lavori. In particolare, è possibile coibentare:

  1. Le pareti verticali che separano i locali riscaldati dall’esterno, dai vani freddi o dal terreno;
  2. Tetti e coperture opachi, orizzontali e inclinati, che delimitano gli spazi riscaldati dall’esterno o dai vani freddi;
  3. Pavimenti che separano gli ambienti riscaldati dall’esterno, dai vani freddi o dal terreno;
  4. Serramenti comprensivi di infissi che delimitano i locali riscaldati dall’esterno e dai vani freddi.

Ecobonus: coibentazione strutture e non solo

Anche l’Ecobonus, essendo un incentivo destinato direttamente alla riqualificazione energetica degli edifici, ammette la possibilità di provvedere all’isolamento dei pavimenti.

In questo caso è possibile intervenire sia su immobili residenziali che non residenziali, e la detrazione viene concessa sia da IRPEF che da IRES.

Approfondisci: Ecobonus 2024: La guida all’incentivo, gli interventi e i massimali di spesa

La percentuale detraibile potrà essere pari al 50% o al 65% a seconda degli interventi svolti, mentre il valore massimo di detrazione per i lavori di isolamento termico è sempre pari a 60.000 euro per ogni unità interessata.

Con l’Ecobonus sarà possibile nello specifico intervenire su:

  • Strutture opache orizzontali (coperture, pavimenti);
  • Strutture opache verticali (pareti generalmente esterne);
  • Finestre comprensive di infissi, che delimitano il volume riscaldato verso l’esterno o verso vani non riscaldati;
  • Portoni d’ingresso, solo se delimitano l’involucro riscaldato dell’edificio verso l’esterno o verso locali non riscaldati.

Isolamento pavimenti: cosa ammette il Superbonus?

Per provvedere all’isolamento termico dei pavimenti esiste infine il Superbonus, che attualmente concede detrazioni pari al 90% o al 110%.

L’intervento rientra tra l’altro nella categoria dei lavori trainaNTI ammessi al maxi-incentivo, ovvero fa parte dei lavori principali che possono essere conseguiti da soli, o ai quali è possibile legare vari lavori trainaNTI di minore entità.

Nello specifico, la coibentazione dell’edificio è un intervento per il quale si può beneficiare del Superbonus, anche senza realizzare altri lavori, se si riesce grazie a questo a raggiungere il doppio salto di Classe energetica obbligatorio per i lavori di riqualificazione.

Nel caso in cui bastasse 1 solo salto per raggiungere la Classe più elevata, il requisito si intenderà soddisfatto con 1 solo salto.

Se invece l’isolamento dell’edificio non dovesse bastare per ottenere tali risultati, sarà possibile legare ulteriori lavori di riqualificazione al lavoro principale. In ogni caso la coibentazione dovrà interessare obbligatoriamente più del 25% della superficie disperdente lorda dell’immobile.

Con il Superbonus è possibile provvedere nello specifico all’isolamento di tutte le superfici opache – verticali, orizzontali e inclinate – che delimitano il volume riscaldato verso l’esterno, verso vani non riscaldati o verso il terreno.

Richiedi informazioni per Casa, Detrazioni Fiscali, Notizie

Compila il form sottostante: la tua richiesta verrà moderata e successivamente inoltrata alle migliori Aziende del settore, GRATUITAMENTE!

Voglio iscrivermi gratuitamente per avere risposte più veloci!

*Vista l'informativa privacy, acconsento anche alle finalità ivi descritte agli artt. 2.3, 2.4, 2.5. Per limitare il consenso ad una o più finalità clicca qui.

Invia Richiesta

Prodotti suggeriti

ActiveActive

Active

Ceramica di nuova generazione che contribuisce a purificare l’aria che respiriamo.
WalkingWalking

Walking

Zerbino in Gomma
Piastrellite Master PlusPiastrellite Master Plus

Piastrellite Master Plus

Caratteristiche PIASTRELLITE MASTER PLUS è un adesivo cementizio in polvere disponibile nei colori grigio e bianco, a [..]
Sassoitalia Pavimentazioni in Sasso LavatoSassoitalia Pavimentazioni in Sasso Lavato

Sassoitalia Pavimentazioni in Sasso Lavato

SASSOITALIA è la proposta innovativa di Ideal Work per creare pavimentazioni ad effetto sasso lavato.
NuevoNuevo

Nuevo

Nuevo è la sintesi per chi intende il pavimento come primario complemento di arredo
Vedi tutti i Prodotti in Pavimentazioni

Articoli Correlati

Precompilata 2024: chiarimenti in merito alla gestione dei bonus ediliziPrecompilata 2024: chiarimenti in merito alla gestione dei bonus edilizi

Precompilata 2024: chiarimenti in merito alla gestione dei bonus edilizi

04/06/2024 10:07 - L'Agenzia delle Entrate chiarisce che nella dichiarazione precompilata 2024 i dati sui bonus edilizi non sono usati automaticamente, ma vanno inseriti manualmente la prima volta e poi saranno precompilati negli anni successivi.
Bonus bollette 2024: come richiederlo, a quanto ammonta e a chi spettaBonus bollette 2024: come richiederlo, a quanto ammonta e a chi spetta

Bonus bollette 2024: come richiederlo, a quanto ammonta e a chi spetta

14/05/2024 09:30 - Il Bonus Bollette 2024 [..]
Bonus amianto 2024: l'incentivo per la rimozione dell'amiantoBonus amianto 2024: l'incentivo per la rimozione dell'amianto

Bonus amianto 2024: l'incentivo per la rimozione dell'amianto

30/04/2024 12:31 - La presenza di eternit, o amianto, negli edifici, sia residenziali che produttivi, [..]
Bonus tende da sole 2024: le novità e la guida completaBonus tende da sole 2024: le novità e la guida completa

Bonus tende da sole 2024: le novità e la guida completa

10/04/2024 16:39 - Nel 2024, il bonus tende da sole si conferma come incentivo chiave nell'ambito [..]
TAGS: Bonus Ristrutturazione, ecobonus, Isolamento pavimenti, isolamento pavimento, pavimento, Superbonus

Autore: Redazione Online

Edilizia.com è online dal 1998, il primo del settore in Italia!