Bonus Idrico 2021: c’è ancora speranza per l’incentivo?

bonus idrico


Entro il 2 marzo 2021 era attesa la pubblicazione del decreto attuativo per l’incentivo Bonus Idrico 2021, la nuova agevolazione inserita nella Legge di Bilancio di quest’anno.

Ad oggi, non solo non è uscito ancora alcun provvedimento che decreti l’attuazione del bonus, ma nessuna notizia è trapelata in merito. Il che significa che ancora non sappiamo se e quando il Bonus Idrico 2021 diventerà mai usufruibile, ma c’è ancora qualche speranza.

Approfondiamo in seguito.

Bonus Idrico 2021: cos’è e come funziona

Il Bonus Idrico 2021 è quell’incentivo che, se verrà messo in atto, concederà di detrarre parte delle spese sostenute per la sostituzione di sanitari e rubinetteria con nuovi elementi a flusso d’acqua limitato.

L’incentivo sarebbe destinato alle persone fisiche residenti in Italia, per un importo massimo di 1.000 euro per ogni beneficiario. La direttiva impone inoltre che l’installazione avvenga su edifici esistenti, parti di edifici esistenti o singole unità immobiliari.

Il bonus idrico dovrebbe essere riconosciuto per i seguenti interventi:

  • Fornitura e posa in opera di sanitari in ceramica con volume di scarico pari o inferiore a 6 litri.
  • Acquisto e installazione di miscelatori e rubinetti sia per il bagno che per la cucina con flusso di acqua limitato a pari o meno di 6 litri al minuto;
  • Fornitura e posa in opera di soffioni e colonne doccia con portata d’acqua pari o inferiore a 9 litri al minuto.

Per tutti gli interventi appena elencati, è possibile portare in detrazione non solo l’acquisto degli elementi, ma anche le spese relative ai lavori di installazione, agli interventi murari e idraulici e allo smontaggio degli elementi precedenti.

La Legge di Bilancio prevedeva che il bonus idrico potesse essere utilizzato fino al 31 dicembre 2021, ma ad oggi il decreto attuativo, che era atteso massimo per marzo, non è ancora uscito.

Advertisement - Pubblicità


Nessuna notizia sul decreto attuativo: probabile cancellazione?

A questo punto non sappiamo se l’incentivo sarà mai reso disponibile, ma esiste ancora qualche possibilità per via del fatto che il decreto attuativo per il Bonus Acqua Potabile è stato pubblicato il 16 giugno 2021.

Anche il bonus acqua potabile è uno dei nuovi incentivi introdotti con la Legge di Bilancio di quest’anno, e anche qui il decreto attuativo è arrivato con grande ritardo, però è arrivato.

Sappiamo inoltre che i due incentivi possono essere cumulati, e che entrambi non necessitano dell’ISEE per la richiesta.

Non ci resta dunque che mantenere vive le speranze anche per quanto riguarda il bonus idrico 2021, seppure sia probabile che a questo punto l’agevolazione non verrà attuata, almeno per quest’anno. In ogni caso vi terremo comunque sempre aggiornati.