Edilizia.com
Edilizia.com
Home » Casa » Bonus Casa: nuove procedure per invio Comunicazione

Bonus Casa: nuove procedure per invio Comunicazione

Bonus Casa: nuove procedure per invio ComunicazioneBonus Casa: nuove procedure per invio Comunicazione
Ultimo Aggiornamento:

Con il Provvedimento Prot. n. 470370 del 20 dicembre 2022, l’Agenzia delle Entrate ha provveduto a modificare le specifiche tecniche relative all’invio della Comunicazione all’anagrafe tributaria per l’accesso ai Bonus Casa.

Le nuove procedure seguono l’adeguamento alle nuove normative, che vanno a modificare il Provvedimento di riferimento, Prot. n. 19969 del 27 gennaio 2017.

Vediamo dunque quali sono le novità introdotte in merito all’invio della Comunicazione e quali sono le nuove direttive da seguire.

Bonus Casa: nuove procedure aggiornate alle normative

Con il Provvedimento del 20 dicembre 2022, in particolare, si è disposta la modifica del Modello di Comunicazione, con l’aggiunta di un codice identificativo dedicato appositamente ai lavori mirati all’abbattimento delle barriere architettoniche.

Non parliamo qui degli interventi effettuati in ottica Superbonus 110% (agevolabili come trainaTI), né di quelli concessi col Bonus Ristrutturazioni, ma del nuovo incentivo Bonus Barriere Architettoniche al 75%, introdotto con la Legge di Bilancio 2022.

L’agevolazione concede appunto una detrazione nella misura del 75% per le spese – sostenute dal 1° gennaio 2022 al 31 dicembre 2022 – relative agli interventi volti all’abbattimento delle barriere architettoniche.

L’incentivo non prevede restrizioni in riferimento ai beneficiari. Possono accedervi le persone fisiche, i professionisti, le imprese, le società, le associazioni ecc. A patto che detengano l’immobile oggetto di interventi sulla base di un titolo idoneo.

È inoltre possibile intervenire su tutti gli edifici e le unità che siano già esistenti. Sono esclusi solo i fabbricati ancora in fase di costruzione e quelli oggetto di demolizione e ricostruzione.

Leggi anche: “Superbonus 110% e barriere architettoniche: quali spese ammesse

Bonus Barriere 2022: nuovo Codice e nuove istruzioni

Quanto stabilito dal nuovo Provvedimento è valido per le spese sostenute a partire dal 2022 e prevede quanto segue.

Il nuovo Codice identificativo legato all’incentivo Bonus Barriere Architettoniche 2022 è:

32”, denominato “Superamento ed eliminazione barriere architettoniche ex art. 119-ter DL n. 34/2020 (solo spese anno 2022)”.

Il Codice dovrà essere inserito per comunicare gli interventi con detrazione al 75% nella Comunicazione da inviare all’anagrafe tributaria.

Sono inoltre state aggiornate tutte le tabelle con l’aggiunta del nuovo incentivo, nonché i relativi documenti necessari alla predisposizione e all’invio della Comunicazione.

È possibile consultare qui il nuovo modello relativo alle specifiche tecniche, in cui si trovano le ultime modifiche aggiunte evidenziate in rosso.

Qui invece sono disponibili i nuovi documenti aggiornati relativi alle istruzioni per la compilazione e alla ricevuta telematica.

Richiedi informazioni per Bonus, Casa, Detrazioni Fiscali, Notizie

Compila il form sottostante: la tua richiesta verrà moderata e successivamente inoltrata alle migliori Aziende del settore, GRATUITAMENTE!

Voglio iscrivermi gratuitamente per avere risposte più veloci!

*Vista l'informativa privacy, acconsento anche alle finalità ivi descritte agli artt. 2.3, 2.4, 2.5. Per limitare il consenso ad una o più finalità clicca qui.

Invia Richiesta

Articoli Correlati

Pergola bioclimatica: cos'è, quali permessi servono, costi e differenze con la pergola classicaPergola bioclimatica: cos'è, quali permessi servono, costi e differenze con la pergola classica

Pergola bioclimatica: cos'è, quali permessi servono, costi e differenze con la pergola classica

22/05/2024 08:10 - Per proteggervi dal sole cocente o dalla pioggia e sfruttare al meglio l’area esterna si può decidere di installare una pergola bioclimatica, una schermatura innovativa e funzionale che può essere usata in ogni occasione.
TAGS: bonus casa, comunicazione

Autore: Redazione Online

Edilizia.com è online dal 1998, il primo del settore in Italia!