Edilizia.com
Edilizia.com
Home » Sicurezza Edilizia » Dispositivi di Protezione Individuale (DPI): cosa sono e quando si usano

Dispositivi di Protezione Individuale (DPI): cosa sono e quando si usano

Dispositivi di Protezione Individuale (DPI): cosa sono e quando si usanoDispositivi di Protezione Individuale (DPI): cosa sono e quando si usano

I dispositivi di protezione individuale (DPI) sono un elemento fondamentale nella prevenzione degli infortuni sul lavoro. Questi strumenti sono progettati per proteggere specifiche parti del corpo dai rischi presenti in un ambiente di lavoro.

Ci sono molte tipologie di DPI, come caschi di protezione, scarpe antinfortunistiche, occhiali di protezione, guanti protettivi, maschere respiratorie, cinture di sicurezza e sistemi di assorbimento cadute. È importante che i lavoratori utilizzino i DPI appropriati per la loro attività lavorativa, in modo da prevenire lesioni e garantire un ambiente di lavoro sicuro.

Inoltre, è fondamentale che i DPI siano regolarmente controllati e sostituiti per garantirne il corretto funzionamento e la sicurezza dei lavoratori.

Tipologie di DPI

I dispositivi di protezione individuale (DPI) sono strumenti progettati per garantire la sicurezza e la salute dei lavoratori in ambito edile. Questi dispositivi sono utilizzati per prevenire infortuni e malattie professionali e sono obbligatori per legge in molti paesi.

Esistono diversi tipi di DPI che possono essere utilizzati in cantiere, tra cui caschi protettivi, scarpe antinfortunistiche, occhiali di protezione, guanti protettivi, protezioni per l’udito e dispositivi di protezione respiratoria.

Caschi protettivi

Il casco protettivo è uno dei DPI più comuni utilizzati in cantiere. I caschi di protezione sono un dispositivo di protezione individuale fondamentale per la sicurezza dei lavoratori nei cantieri edili. Essi sono progettati per proteggere la testa e il collo da lesioni causate da cadute di oggetti pesanti o altre fonti di impatto. I caschi sono costituiti da un guscio esterno resistente e una imbottitura interna in schiuma ad alta densità che assorbe gli urti. I cinturini regolabili permettono una perfetta aderenza al capo, mentre i sistemi di ventilazione migliorano la traspirabilità. I caschi sono disponibili in molte forme e dimensioni per soddisfare le diverse esigenze dei lavoratori e possono essere personalizzati con colori e design diversi.

Scarpe antinfortunistiche

Le scarpe antinfortunistiche sono un altro importante dispositivo di protezione individuale per i lavoratori nei cantieri edili. Esse sono progettate per proteggere i piedi da lesioni causate da cadute di oggetti pesanti o dal contatto con superfici pericolose. Le scarpe antinfortunistiche sono dotate di una suola antiscivolo e resistente alla perforazione, nonché di una tomaia in materiale robusto che protegge i piedi da lesioni accidentali. Molti modelli dispongono di puntali in acciaio per proteggere le dita dei piedi, nonché di solette in schiuma per ammortizzare gli urti. Le scarpe antinfortunistiche sono disponibili in molte forme e dimensioni, e possono essere personalizzate per soddisfare le diverse esigenze dei lavoratori. La loro scelta è fondamentale per garantire la massima sicurezza ai lavoratori nei cantieri edili.

Occhiali di protezione o maschere

Gli occhiali di protezione o maschere sono un dispositivo di protezione individuale essenziale per la sicurezza dei lavoratori nei cantieri edili. Essi sono progettati per proteggere gli occhi da polveri, schegge, detriti e altri pericoli potenziali. Gli occhiali di protezione sono costituiti da lenti resistenti agli urti e ai raggi UV, che offrono una visione nitida e sicura. Molti modelli dispongono di cerniere regolabili e di una fascia elastica per una perfetta aderenza al capo. Le maschere sono un’alternativa agli occhiali di protezione, e sono dotate di una fascia elastica regolabile e di una maschera in materiale resistente, che copre anche il naso e la bocca. Gli occhiali di protezione e le maschere sono disponibili in molte forme e dimensioni, e possono essere personalizzati per soddisfare le diverse esigenze dei lavoratori.

Guanti protettivi

I guanti protettivi sono un importante dispositivo di protezione individuale per i lavoratori nei cantieri edili. Essi sono progettati per proteggere le mani da lesioni causate da tagli, punture, abrasioni e altri pericoli potenziali. I guanti protettivi sono costituiti da un materiale resistente, come il kevlar o la gomma, che offre un’eccellente protezione alle mani. Molti modelli dispongono di rinforzi sulla parte superiore della mano e di una chiusura regolabile per una perfetta aderenza. I guanti protettivi sono disponibili in molte forme e dimensioni, e possono essere personalizzati per soddisfare le diverse esigenze dei lavoratori. La loro scelta è fondamentale per garantire la massima sicurezza ai lavoratori nei cantieri edili, in particolare durante lavori che implicano l’uso di attrezzi manuali o la manipolazione di materiali pericolosi.

Protezioni per l’udito

Le protezioni per l’udito sono progettate per proteggere l’udito da rumori forti e dannosi. Questi DPI possono essere utilizzati in cantiere per prevenire danni all’udito causati da macchinari o esplosioni.

Dispositivi di protezione respiratoria

I dispositivi di protezione respiratoria sono un elemento fondamentale per la sicurezza dei lavoratori nei cantieri edili. Essi sono progettati per proteggere le vie respiratorie da polveri, gas e vapori tossici che possono causare danni alla salute. I dispositivi di protezione respiratoria sono disponibili in diversi modelli, tra cui maschere filtranti, respiratori a pieno facciale e filtri autonomi. Maschere filtranti e respiratori a pieno facciale sono dotati di filtri che rimuovono le particelle dall’aria inspirata.
I filtri autonomi, d’altra parte, sono piccoli dispositivi che si agganciano alla cintura e filtrano l’aria prima che venga inspirata dal lavoratore. La scelta del dispositivo di protezione respiratoria adeguato dipende dalla natura e dalla concentrazione del contaminante presente nell’ambiente di lavoro. È importante che i lavoratori siano adeguatamente formati sul corretto utilizzo dei dispositivi di protezione respiratoria per garantire la massima sicurezza sul lavoro.

Cinture di sicurezza e sistemi di assorbimento cadute

Le cinture di sicurezza e i sistemi di assorbimento cadute sono dispositivi di protezione individuale (DPI) progettati per prevenire lesioni da cadute durante i lavori in altezza. La cintura di sicurezza è una struttura che circonda la vita di una persona e viene fissata a un punto stabile sopra di essa tramite una fune o un’imbracatura. Il sistema di assorbimento caduta, invece, è un dispositivo che si trova tra la fune e la cintura di sicurezza ed è progettato per frenare la caduta e ridurre l’impatto con il terreno.
Questi DPI sono cruciali per la sicurezza dei lavoratori che lavorano in altezza o su superfici instabili. È importante che siano utilizzati correttamente e che vengano regolarmente ispezionati per garantirne il corretto funzionamento. Utilizzare questi DPI aiuta a prevenire lesioni gravi o fatali, garantendo un ambiente di lavoro sicuro.

I dispositivi di protezione individuale (DPI) sono classificati in categorie in base al grado di protezione che offrono e alla loro destinazione d’uso. La classificazione è stabilita dalla normativa europea EN ISO 20345:2011.

Le categorie di DPI includono:

  • Categoria I: DPI di base, offrono una protezione minima per le attività lavorative di livello basso;
  • Categoria II: DPI di livello intermedio, offrono una protezione maggiore rispetto alla categoria I e sono destinati a attività lavorative di livello medio-alto;
  • Categoria III: DPI di livello elevato, offrono una protezione massima per attività lavorative che richiedono un elevato grado di protezione;
  • Categoria IV: DPI per situazioni estreme, offrono una protezione massima per attività lavorative che comportano rischi estremi per la salute e la sicurezza dei lavoratori.

Questa classificazione aiuta i lavoratori e i datori di lavoro a scegliere i DPI più adatti alle esigenze specifiche del lavoro che devono essere eseguiti.

La normativa

In Italia, la normativa che regola l’utilizzo dei dispositivi di protezione individuale (DPI) è il Decreto Legislativo 81/08, noto anche come “Testo Unico sulla Sicurezza sul Lavoro“. Questa normativa stabilisce le regole per la sicurezza e la salute dei lavoratori sul posto di lavoro, tra cui l’obbligo di utilizzare i DPI.

Leggi anche: Testo Unico Edilizia – Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia edilizia

Il Decreto Legislativo 81/08 stabilisce che i datori di lavoro devono fornire ai propri dipendenti i DPI adeguati per la specifica attività lavorativa e garantire che siano utilizzati correttamente. Inoltre, la normativa stabilisce che i DPI devono essere scelti e utilizzati in base alle caratteristiche del lavoro e al rischio specifico, ad esempio, per proteggere la testa, le mani, gli occhi, le orecchie e le vie respiratorie.

Inoltre, la normativa stabilisce che i DPI devono essere sottoposti a controlli regolari per garantire che siano in buone condizioni e sicuri per l’uso. La mancata osservanza di queste norme può comportare sanzioni penali o amministrative per il datore di lavoro.

In sintesi, il Decreto Legislativo 81/08 stabilisce le regole per la sicurezza e la salute dei lavoratori sul posto di lavoro, tra cui l’obbligo di utilizzare i DPI adeguati. Questa normativa garantisce che i lavoratori siano protetti da eventuali pericoli sul posto di lavoro e che il datore di lavoro soddisfi i suoi obblighi in materia di sicurezza sul lavoro.

L’importanza della marcatura CE

I dispositivi di protezione individuale (DPI) devono essere marcati CE per poter essere venduti e utilizzati all’interno dell’Unione Europea. La marcatura CE indica che il prodotto è stato valutato e risponde ai requisiti di sicurezza e prestazione definiti dalle norme europee applicabili.

La marcatura CE è obbligatoria per tutti i DPI che rientrano nella categoria III, ovvero quelli che devono garantire la protezione contro rischi per la vita o la salute. Questi DPI devono essere sottoposti a un processo di valutazione della conformità che include test di laboratorio, verifiche in situ e ispezioni da parte di organismi notificati.

È importante che i datori di lavoro siano consapevoli che la marcatura CE non garantisce automaticamente la qualità o la sicurezza del DPI, ma solo che il prodotto è conforme ai requisiti tecnici definiti dalle norme europee. Tuttavia, l’acquisto di DPI marcati CE è un modo per garantire che i lavoratori siano protetti da eventuali pericoli sul posto di lavoro e che il datore di lavoro soddisfi i suoi obblighi in materia di sicurezza sul lavoro.

Prezzi dei DPI

Per quanto riguarda i costi, i DPI possono variare in base al tipo di dispositivo e al materiale utilizzato. In generale, i prezzi dei DPI variano da pochi euro a centinaia di euro a seconda della qualità e della protezione offerta. Tuttavia, è importante tenere a mente che l’acquisto di DPI di qualità adeguata è un investimento per la sicurezza e la salute dei lavoratori in cantiere.

Utilizzare DPI di qualità può aiutare a prevenire infortuni costosi e a garantire un ambiente di lavoro sicuro per tutti.

In conclusione, i DPI sono un elemento essenziale per la sicurezza dei lavoratori in cantiere. È importante scegliere i DPI adeguati per ogni tipo di lavoro e garantire che siano utilizzati in modo corretto per prevenire infortuni e malattie professionali. Investire in DPI di qualità è un investimento per la salute e la sicurezza dei lavoratori in cantiere.

Richiedi informazioni per Cantiere, Guide, Notizie, Sicurezza Edilizia

Compila il form sottostante: la tua richiesta verrà moderata e successivamente inoltrata alle migliori Aziende del settore, GRATUITAMENTE!

Voglio iscrivermi gratuitamente per avere risposte più veloci!

*Vista l'informativa privacy, acconsento anche alle finalità ivi descritte agli artt. 2.3, 2.4, 2.5. Per limitare il consenso ad una o più finalità clicca qui.

Invia Richiesta

Prodotti suggeriti

Protezione angolare Eva SoftProtezione angolare Eva Soft

Protezione angolare Eva Soft

L'angolare o paraspigolo EVA SOFT in E.V.A. è facile da installare senza particolari difficoltà mediante l'apposito collante pennellabile a presa rapida oppure con biadesivo.
Balaustra di sicurezzaBalaustra di sicurezza

Balaustra di sicurezza

Balaustra/transenna realizzata con materiale ferroso con zincatura a caldo a Norma UNI EN ISO 1461 E' un prodotto utile [..]
Sistema Antipanico BOLTSistema Antipanico BOLT

Sistema Antipanico BOLT

L’innovativo sistema di chiusura per i dispositivi antipanico, brevettato da ISEO
Dispositivi Anticaduta PRO.TETTODispositivi Anticaduta PRO.TETTO

Dispositivi Anticaduta PRO.TETTO

Dispositivi anticaduta Pro.Tetto, garantiscono sicurezza, praticità e modularità estreme a chi lavora in [..]
Parapetto ZincatoParapetto Zincato

Parapetto Zincato

I nostri parapetti sono prodotti nel rispetto delle norme vigenti a livello europeo
Vedi tutti i Prodotti in Sicurezza

Articoli Correlati

Criterio Accessibilità abbattimento barriere: come funziona, progettazioneCriterio Accessibilità abbattimento barriere: come funziona, progettazione

Criterio Accessibilità abbattimento barriere: come funziona, progettazione

27/12/2023 07:56 - Il criterio di accessibilità è l’unico che garantisce la possibilità di accedere ad un immobile, fruire agevolmente dei suoi spazi e utilizzare autonomamente le attrezzature presenti al suo interno in totale sicurezza.
TAGS: Dispositivi di Protezione Individuale, DPI, protezione, sicurezza

Autore: Andrea Dicanto

Autore Andrea Dicanto
Appassionato Progettista esperto nel settore dell'Edilizia, delle Costruzioni e dell'Arredamento. Fin da giovane ho sempre studiato ed analizzato problematiche che vanno dalle questioni statiche di edifici e costruzioni fino al miglior modo di progettare ed arredare gli spazi interni, strizzando l'occhio alle nuove tecnologie soprattutto in ambito sismico.

Leggi tutti i miei articoli | Visita il mio profilo Linkedin

Edilizia.com è online dal 1998, il primo del settore in Italia!