Nasce Boost with Facebook: formazione gratuita per PMI

boost facebook

Si sta espandendo sempre più velocemente il programma di formazione gratuito creato da EDI Confcommercio in collaborazione con la piattaforma social Facebook.

Si chiama “Boost with Facebook”, e consente alle piccole e medie imprese di ampliare i servizi della propria attività, e soprattutto di attirare altri tipi di clientela anche proveniente dall’estero.

PMI italiane lontane dalla digitalizzazione

EDI (Ecosistema Digitale per le Imprese) Confcommercio e Facebook hanno stretto un grande accordo tutto dedicato a supportare e formare le PMI gratuitamente. Per presentare il programma, è stato organizzato un percorso “road map” che raggiungerà tutte le maggiori città italiane, con l’obbiettivo di spiegare in cosa consiste Boost with Facebook, e in che modo le aziende possono incrementare i loro guadagni con il suo utilizzo. La prima tappa è stata Roma, la seconda Bari. Mentre l’11 dicembre la presentazione si è spostata a Padova, e poi continuerà fino a toccare tutta l’Italia.

Tutto nasce dalla necessità di far crescere le piccole e medie imprese italiane, così che possano incrementare guadagni e competitività, e allo stesso tempo farsi conoscere nel mondo. Non è difficile capire che, nell’era in cui viviamo, il modo migliore per raggiungere questi obbiettivi sia affidarsi al sistema digitale.

La digitalizzazione delle piccole imprese italiane è un processo ormai diventato necessario, in quanto queste rappresentano il 67,3% del nostro fatturato nazionale. I piccoli imprenditori iniziano ad affacciarsi alla nuova era, ma non sanno come sfruttare le potenzialità della tecnologia per far crescere la propria attività. Gli ultimi dati dell’ISTAT infatti, riportano che dei 31 milioni di utenti attivi ogni mese su Facebook in Italia, l’88% di essi ha collegato il suo profilo ad una PMI. Probabilmente però non se ne serve per creare nuove strategie di marketing e per espandere il raggio dei suoi clienti. L’80% dei piccoli imprenditori infatti, dichiara di preferire ancora i sistemi di vendita tradizionali, in quanto il guadagno tramite l’e-commerce risulta irrisorio.

Perché è necessario un cambiamento

È proprio questo il principio che ha risvegliato la necessità di coinvolgere le PMI in un processo di formazione, completamente gratuito. Questo servirà per insegnare ai piccoli imprenditori italiani che il mondo digitale ha mille risorse, e che se sapranno gestirlo nel modo corretto, potrebbero davvero stupirsi dei risultati ottenuti.

La velocità di divulgazione, il raggio di clientela, la comunicazione immediata, la vendita sicura. Questi sono gli aspetti principali che la tecnologia oggi mette a disposizione di tutti. Ma per una piccola impresa tutto ciò rappresenta davvero un’opportunità da non farsi scappare.

In concomitanza con la road map destinata alla presentazione di Boost with Facebook in Italia, Facebook ha realizzato anche un sito apposito. Si chiama “Made by Italy, Loved by The World” (Fatto in Italia, Amato dal Mondo) https://www.facebook.com/business/m/madebylovedby/italy.

Tramite questo portale, i piccoli imprenditori potranno conoscere la storia delle PMI che si sono affidate a Boost with Facebook per accrescere la propria attività. E scopriranno inoltre tutte le migliori strategie di marketing indispensabili per arrivare al successo guidati passo per passo.