Autostrade annuncia totale trasparenza: chiunque potrà visualizzare gli interventi

lavori autostrade

A seguito del crollo del Ponte Morandi a Genova, delle inchieste sui falsi report e delle dimissioni di Castellucci, Autostrade per l’Italia decide di cambiare rotta definitivamente.

Sembra quasi come un grido di disperazione verso la grande attenzione che l’amministrazione e la giustizia italiane hanno riservato ad Autostrade a seguito della tragedia ligure. Attenzione minuziosa e severa che trova costantemente il modo di mettere in discussione il corretto operato della società in tutti questi anni.

La decisione di Autostrade

ASPI risponde quindi con un contrattacco. Annuncia che, da ora in poi, qualsiasi intervento che Autostrade deciderà di compiere, verrà pubblicato sul suo sito. Ci sarà quindi una mappatura dettagliata, che permetterà a chiunque di essere aggiornato sulle operazioni che la società svolge giorno dopo giorno, con la più totale trasparenza.

A comunicarlo è proprio Autostrade per l’Italia, che informa i cittadini e le istituzioni delle nuove decisioni prese al fine di ripristinare la fiducia persa nella società. Chiunque fosse interessato allo sviluppo degli interventi, non dovrà fare altro che accedere al sito ufficiale http://www.autostrade.it/it/home e fare richiesta di accesso agli atti. Ma non è finita qui, perché lo si potrà fare anche recandosi ad uno sportello fisico nella sede di Autostrade, in via Bergamini a Roma.

I dettagli del progetto e i primi numeri

Gli utenti che ne faranno richiesta, tramite una procedura di cui ancora si devono delimitare i dettagli, potranno consultare ogni intervento riguardante le operazioni della società. Dai progetti alle realizzazioni, dai monitoraggi alle manutenzioni. La società ci tiene a ricordare inoltre che molte informazioni possono essere consultate presso la voce “Dati e fatti sulla nostra attività” all’interno del sito ufficiale.

Si riserva inoltre di chiarire il suo discostamento da eventuali atti illeciti che i suoi dipendenti potranno compiere. E afferma che, qualora dovesse accadere qualcosa del genere, la società interverrà con azioni legali contro i suoi dipendenti.

Per quanto riguarda il primo aggiornamento di Autostrade sulla situazione delle manutenzioni di ponti e viadotti in Italia, la società ci informa sui numeri. Afferma che sono:

  • 73 i viadotti che al momento sono in corso manutenzione;
  • 64 le opere che necessitano interventi entro 5 anni;
  • 253 gli interventi da compiere entro medio-lungo termine;
  • 705 le operazioni da svolgere a lungo termine;
  • 848 le opere che non necessitano di alcun intervento.

Autostrade per l’Italia sostiene infine che si impegnerà in ogni modo al fine di accelerare il più possibile tutte le operazioni previste.