Edilizia.com
Edilizia.com
Home » Notizie » Accensione riscaldamento a Roma: Gualtieri firma l’ordinanza

Accensione riscaldamento a Roma: Gualtieri firma l’ordinanza

Accensione riscaldamento a Roma: Gualtieri firma l’ordinanzaAccensione riscaldamento a Roma: Gualtieri firma l’ordinanza
Ultimo Aggiornamento:

L’atto firmato dal sindaco Gualtieri in data 31 ottobre delinea il nuovo quadro normativo che stabilisce le modalità di accensione dei sistemi di riscaldamento nella capitale.

A partire dal 15 Novembre 2023 fino al 7 Aprile 2024, i termosifoni potranno essere attivati seguendo delle precise linee guida che mirano a un equilibrio tra comfort abitativo e sostenibilità energetica.

I dettagli dell’ordinanza

L’ordinanza (scaricabile qui) stabilisce che gli impianti di riscaldamento possano essere accesi per un massimo di 11 ore giornaliere, nell’arco di tempo che va dalle 5:00 alle 23:00. Questo limite orario si applica alla maggior parte delle unità abitative e degli edifici presenti sul territorio capitolino.

Leggi anche: Accensione del riscaldamento 2023: le date, zone e regolamenti

Per gli Uffici dell’amministrazione Capitolina, il periodo di attivazione è ulteriormente ridotto a 10 ore giornaliere.

Eccezioni al regolamento

Le strutture sanitarie, le case di riposo, le scuole materne, i nidi, le piscine, le saune e le sedi diplomatiche non ubicate in edifici condominiali beneficiano di un regime di eccezione.

Per queste strutture, non vi sono limitazioni nel numero di ore di attivazione degli impianti di riscaldamento, riconoscendo così l’importanza di un ambiente termicamente regolato per il benessere e la salute dei cittadini.

Un altro punto significativo dell’ordinanza è il trattamento riservato agli impianti a pompe di calore, soprattutto se integrati con fonti di energia rinnovabile. Queste soluzioni, più sostenibili e in linea con le direttive ambientali più avanzate, non sono soggette ai limiti di orario imposti da questa nuova regolamentazione.

Leggi anche: Termostato caldaia: Cos’è? Come funziona? Come regolarlo per Risparmiare?

Si evidenzia così l’intento dell’amministrazione di promuovere l’utilizzo di tecnologie più pulite e efficienti dal punto di vista energetico.

Richiedi informazioni per Leggi e Normative, Notizie

Compila il form sottostante: la tua richiesta verrà moderata e successivamente inoltrata alle migliori Aziende del settore, GRATUITAMENTE!

Voglio iscrivermi gratuitamente per avere risposte più veloci!

*Vista l'informativa privacy, acconsento anche alle finalità ivi descritte agli artt. 2.3, 2.4, 2.5. Per limitare il consenso ad una o più finalità clicca qui.

Invia Richiesta

Articoli Correlati

Piano di lavoro amianto: cos’è, quando è obbligatorio e come si redigePiano di lavoro amianto: cos’è, quando è obbligatorio e come si redige

Piano di lavoro amianto: cos’è, quando è obbligatorio e come si redige

11/06/2024 10:12 - L'amianto, un tempo usato comunemente nelle costruzioni italiane, ora richiede un dettagliato piano di bonifica per la rimozione, seguendo i criteri del Decreto Legislativo 81/2008, per proteggere salute e ambiente.
Cosa puoi sanare con il decreto salva casa?Cosa puoi sanare con il decreto salva casa?

Cosa puoi sanare con il decreto salva casa?

10/06/2024 10:38 - Il recente decreto "Salva casa" introduce una serie di novità significative per i [..]
Patente a punti cantiere: come funziona e quando è obbligatoriaPatente a punti cantiere: come funziona e quando è obbligatoria

Patente a punti cantiere: come funziona e quando è obbligatoria

10/06/2024 08:26 - E' in vigore dallo scorso 1 maggio la patente a punti per i cantieri. Si tratta di [..]
20 milioni di euro per la sicurezza stradale nei piccoli comuni20 milioni di euro per la sicurezza stradale nei piccoli comuni

20 milioni di euro per la sicurezza stradale nei piccoli comuni

08/06/2024 12:06 - Il governo italiano ha stanziato 20 milioni di euro per migliorare la sicurezza [..]
Cedolare secca 2024: cos'è, come funziona e cosa cambia nel 2024Cedolare secca 2024: cos'è, come funziona e cosa cambia nel 2024

Cedolare secca 2024: cos'è, come funziona e cosa cambia nel 2024

08/06/2024 10:49 - La cedolare secca è un [..]
TAGS: accensione riscaldamento, riscaldamento, riscaldamento Roma

Autore: Andrea Dicanto

Autore Andrea Dicanto
Appassionato Progettista esperto nel settore dell'Edilizia, delle Costruzioni e dell'Arredamento. Fin da giovane ho sempre studiato ed analizzato problematiche che vanno dalle questioni statiche di edifici e costruzioni fino al miglior modo di progettare ed arredare gli spazi interni, strizzando l'occhio alle nuove tecnologie soprattutto in ambito sismico.

Leggi tutti i miei articoli | Visita il mio profilo Linkedin

Edilizia.com è online dal 1998, il primo del settore in Italia!