Edilizia.com
Edilizia.com
Home » Leggi e Normative » Nuovo decreto: cosa succede dal 7 al 15 Gennaio 2021?

Nuovo decreto: cosa succede dal 7 al 15 Gennaio 2021?

Nuovo decreto: cosa succede dal 7 al 15 Gennaio 2021?Nuovo decreto: cosa succede dal 7 al 15 Gennaio 2021?
Ultimo Aggiornamento:

Entra in vigore domani (7 Gennaio 2021) il nuovo decreto che regolerà tutti i nostri spostamenti fino al 15 Gennaio 2021. Vediamo cosa è possibile fare in queste date e come ci si regolerà dopo.

Dal 7 al 15 Gennaio 2021 rimarrà in vigore il coprifuoco dalle 22.00 alle 05.00 e l’obbligo di indossare la mascherina nei luoghi pubblici e privati, anche il divieto di assembramento rimane invariato come durante tutto il periodo delle feste.

La zona gialla: 7 e 8 Gennaio 2021

Nei giorni 7 e 8 Gennaio 2021 l’Italia diventerà zona gialla, questo prevede l’apertura di Bar e Ristoranti fino alle ore 18.00. Per la consumazione rimane il limite di massimo 4 persone se non sono conviventi. Dalle ore 18.00 è possibile solo l’asporto di bevande e cibi senza poter consumare nelle vicinanze del locale. Dalle ore 18.00 è disponibile la consegna a domicilio.

Negozi, centri estetici, parrucchieri e Centri commerciali saranno aperti al pubblico.

Sarà consentita l’attività fisica e sportiva nelle aree aperte.

Lo spostamento tra regioni non sarà consentito.

La zona arancione: 9 e 10 Gennaio 2021

Durante il periodo tra il 9 e il 10 Gennaio 2021 l’Italia è zona arancione. Ci si potrà muovere liberamente dalle ore 05.00 alle ore 22.00 nel proprio comune di residenza.

Durante queste date Bar e Ristoranti possono vendere cibo e bevande solo da asporto fino alle ore 22.00 e consegnarlo a domicilio.
Rimarranno aperti:

  • Farmacie
  • Edicole
  • Supermercati
  • Parrucchieri
  • Centri estetici
  • Negozi al dettaglio (esclusi gioielli, calzature e abbigliamento)

Attività motoria e sportiva individuale consentita all’aperto.

Dall’ 11 al 15 Gennaio 2021

Durante queste date si tornerà alla divisione di colore delle regioni a seconda della situazione contagi. Ogni decisione viene lasciata ai Sindaci e ai Governatori che potranno firmare ordinanze su Scuola, negozi, attività commerciali, spostamenti, etc..

Richiedi informazioni per Leggi e Normative

Compila il form sottostante: la tua richiesta verrà moderata e successivamente inoltrata alle migliori Aziende del settore, GRATUITAMENTE!

Voglio iscrivermi gratuitamente per avere risposte più veloci!

*Vista l'informativa privacy, acconsento anche alle finalità ivi descritte agli artt. 2.3, 2.4, 2.5. Per limitare il consenso ad una o più finalità clicca qui.

Invia Richiesta

Articoli Correlati

Cosa puoi sanare con il decreto salva casa?Cosa puoi sanare con il decreto salva casa?

Cosa puoi sanare con il decreto salva casa?

10/06/2024 10:38 - Il recente decreto "Salva casa" introduce una serie di novità significative per i proprietari di abitazioni, rendendo più semplici e rapidi alcuni interventi edilizi.
Patente a punti cantiere: come funziona e quando è obbligatoriaPatente a punti cantiere: come funziona e quando è obbligatoria

Patente a punti cantiere: come funziona e quando è obbligatoria

10/06/2024 08:26 - E' in vigore dallo scorso 1 maggio la patente a punti per i cantieri. Si tratta di [..]
Riparazioni condominiali: chi paga e come ottenere il rimborsoRiparazioni condominiali: chi paga e come ottenere il rimborso

Riparazioni condominiali: chi paga e come ottenere il rimborso

03/06/2024 08:20 - Per ottenere il rimborso delle spese anticipate per le riparazioni condominiali, è [..]
Collaudo statico fondamentale per l'agibilità degli edificiCollaudo statico fondamentale per l'agibilità degli edifici

Collaudo statico fondamentale per l'agibilità degli edifici

30/05/2024 11:28 - Il Collaudo Statico è essenziale per l'agibilità degli edifici, garantendo la [..]
Condominio e ascensore: chi paga le spese di manutenzione?Condominio e ascensore: chi paga le spese di manutenzione?

Condominio e ascensore: chi paga le spese di manutenzione?

24/05/2024 11:16 - I condomini, inclusi i residenti al piano terra, devono contribuire alle spese per [..]
TAGS: conte, dpcm, governo, zona arancione, zona gialla

Autore: Andrea Dicanto

Autore Andrea Dicanto
Appassionato Progettista esperto nel settore dell'Edilizia, delle Costruzioni e dell'Arredamento. Fin da giovane ho sempre studiato ed analizzato problematiche che vanno dalle questioni statiche di edifici e costruzioni fino al miglior modo di progettare ed arredare gli spazi interni, strizzando l'occhio alle nuove tecnologie soprattutto in ambito sismico.

Leggi tutti i miei articoli | Visita il mio profilo Linkedin

Edilizia.com è online dal 1998, il primo del settore in Italia!