Edilizia.com
Edilizia.com
Home » Detrazioni Fiscali » ISEE inferiore a 20.000 euro: quali sono i bonus richiedibili?

ISEE inferiore a 20.000 euro: quali sono i bonus richiedibili?

ISEE inferiore a 20.000 euro: quali sono i bonus richiedibili?ISEE inferiore a 20.000 euro: quali sono i bonus richiedibili?
Ultimo Aggiornamento:

Anche per il 2024 il Governo ha deciso di proseguire con l’erogazione dei bonus di sostegno, introdotti nel 2020 in seguito all’avvento del Covid. Si parla di una serie di bonus rivolti alle famiglie aventi un reddito più basso, il cui valore è direttamente proporzionale all’ ISEE.

Che cos’è l’ISEE?

Chiamato anche indicatore della situazione economica equivalente, è un valore che aiuta a definire la situazione economica del nucleo famigliare che lo richiede.
Può essere richiesto in due modalità:

  • ISEE ordinario: prende in considerazione il vissuto economico della famiglia nei 24 mesi precedenti alla richiesta.
  • ISEE corrente: prende in considerazione la situazione economica dell’ultimo anno, é utile perché descrive la situazione più attuale.

Per ottenere il rilascio dell’ISEE ci si può rivolgere ad un CAF oppure arrangiarsi automaticamente, attraverso il portale web dell’Inps.
Attenzione! Per non essere colti alla sprovvista, al momento della richiesta dell’indicatore della situazione economica, è necessario essere muniti di una serie di documenti:

  • Carta d’indentità e codice fiscale di colui che presenta la richiesta;
  • Documenti fiscali di tutti gli appartenenti al nucleo famigliare;
  • Documenti in cui vengono elencate le proprietà mobiliari e immobiliari.
  • Se ci sono portatori di disabilità, sarà necessaria della documentazione aggiuntiva.

Una volta ottenuto l’ISEE, sarà così possibile capire di quali bonus si potrà benificiare; nel caso in cui questo valore fosse inferiore a 20.000, la quantità di agevolazioni a cui si può avere accesso è molto ampia: di seguito l’elenco.

Leggi anche: ISEE: come si calcola e quando serve

Assegno di inclusione

Con l’abolizione del reddito di cittadinanza, dal 1 Gennaio 2024 è entrata in vigore questa agevolazione che entra nel campo dei provvedimenti welfare del Governo italiano. Consiste in un supporto per i nuclei famigliari in cui sono presenti delle categorie fragili, quindi dei minori, dei disabili o delle persone aventi 60 anni o più.

Il tetto ISEE da rispettare è di 9.360 euro. Il massimale viene incrementato di 5000 euro per ogni persona del nucleo famigliare portatrice di disabilità.

Leggi anche: Assegno di inclusione: cos’è, a chi spetta, come funziona

Si potrà iniziare a beneficiare del bonus dal mese successivo alla presentazione della domanda e viene erogato mensilmente sull’apposita carta elettronica messa in dotazione. Nel momento in cui il richiedente ne fa richiesta, deve essere residente in Italia da almeno 5 anni.

La carta acquisti

Si tratta di un provvedimento rivolto a coloro che si trovano in condizioni economiche particolarmente gravose. Al monento dell’iscrizione, viene data in automatico una carta dove verranno versati i soldi che spettano, la cui quantità varia a seconda dell’ISEE che viene fornito.

I requisiti per ottenerli sono:

  • avere un ISEE non superiore agli 8.052,75 euro.
  • Avere nella famiglia un componente minore di tre anni di età; in alternativa, avere un componente maggiore ai 65 anni di età.
  • Nel caso in cui il richiedente avesse più di 75 anni, il tetto ISEE sale a 10.737 euro.

Bonus Trasporti 2024

Il Bonus Trasporti è un altro bonus che ha avuto un grande numero di riscossioni negli anni precedenti; consiste nell’applicazione di uno sconto di 60 euro per l’acquisto di abbonamenti per i mezzi pubblici come pullman, treni, metropolitana. Ricordiamo che deve essere utilizzato entro il mese solare dell’emissione.

Leggi anche: Bonus Trasporti: oggi al via le domande, ecco come ottenere fino a 60 euro di contributo

In questo caso, per ottenere questa agevolazione è necessario iscriversi al sito del Ministero dei Trasporti. Il valore ISEE da rispettare in questo caso è di 15.000 euro.

Al momento, per il 2024, il bonus non è più disponibile, ad eccezione dei possessori della carta elettronica sociale “Dedicata a te“, i quali possono ancora beneficiare di un incentivo aggiuntivo per l’acquisto di abbonamenti ai mezzi pubblici o per carburante.

Bonus Psicologo

Già erogato nel 2023, questo tipo di bonus ha avuto un grandissimo numero di adesioni, visti i grandi disagi psicologici che la pandemia ha portato con sè.

Il valore del bonus varia a seconda dell’ISEE: in questo caso possono accedervi anche i nuclei famigliari aventi un indicatore superiore ai 20.000 €; è richiesto inoltre il possesso della cittadinanza italiana.

Si può richiedere da un minimo di 500 euro ad un massimo di 1.500, per un valore di 50 € a seduta. Per ottenere questa agevolazione è necessario fare richiesta sul sito ufficiale dell’inps. Attenzione però: i fondi per questo bonus sono illimitati, quindi una volta aperte le iscrizioni é necessario affrettarsi, altrimenti si rischia di rimanere a bocca asciutta!

Bonus asili nido

In questo caso la documentazione da presentare riguarda la situazione economica del minore, ovvero l’ISEE minorenni, che deve essere in corso di validità.

Quando si parla di ISEE per minorenni, si fa riferimento alla valutazione della situazione economica di una famiglia in cui sono presenti minori, al fine di accedere a servizi o benefici economici destinati ai bambini o agli adolescenti.

Il valore massimo che si può ottenere è di 3000 euro, che verrà ottenuto tramite più erogazioni: dieci da 272, 73 e l’ultima da 272, 70 euro.
Il bonus riguarda le famiglie con figli:

  • Nati dal 1 gennaio 2016 in avanti.
  • aventi meno di 3 anni di età
  • affetti da gravi invalidità

Per ottenere questo bonus, il richiedente deve essere in possesso della cittadinanza italiana; in alternativa, deve essere residente in Italia da almeno 5 anni.

Bonus Bollette

L’articolo 1 della legge di bilancio del 2024 prevede per le mensilità di gennaio, febbraio e marzo una tantum per i titolari del bonus sociale elettrico.
In particolare, sono destinatari della misura i nuclei famigliari che:

  • Hanno un ISEE inferiore a 9.530,00 euro;
  • hanno dai 4 figli in carico in su e un ISEE inferiore a 20.000 euro;
  • percepiscono il reddito di cittadinanza;

Leggi anche: Approvato da governo il Bonus Bollette e altre misure per sostenere famiglie e imprese

Agevolazioni universitarie

Non si tratta di un bonus e non è nemmeno una agevolazione di recente data; Con un indicatore economico inferiore ai 20.000, in ambito scolastico è possibile ottenere una esenzione o riduzione delle tasse; questo riguarda gli ultimi due anni di liceo e tutti gli anni di università.

Attenzione: questa agevolazione però non conta per l’acquisto di libri o materiale scolastico, é rivolto solamente alle tasse.

Richiedi informazioni per Bonus, Detrazioni Fiscali, Economia e Finanza

Compila il form sottostante: la tua richiesta verrà moderata e successivamente inoltrata alle migliori Aziende del settore, GRATUITAMENTE!

Voglio iscrivermi gratuitamente per avere risposte più veloci!

*Vista l'informativa privacy, acconsento anche alle finalità ivi descritte agli artt. 2.3, 2.4, 2.5. Per limitare il consenso ad una o più finalità clicca qui.

Invia Richiesta

Articoli Correlati

Incrementa la sicurezza domestica: approfitta del Bonus Sicurezza 2024Incrementa la sicurezza domestica: approfitta del Bonus Sicurezza 2024

Incrementa la sicurezza domestica: approfitta del Bonus Sicurezza 2024

21/03/2024 11:36 - Il Bonus Sicurezza 2024 offre una detrazione fiscale del 50% fino a 96.000 euro per interventi di sicurezza domestica, come sistemi di videosorveglianza e porte blindate. Rivolto a proprietari e inquilini, richiede pagamenti tracciabili per accedere ai benefici.
Fotovoltaico senza costi? scopri come con il Reddito EnergeticoFotovoltaico senza costi? scopri come con il Reddito Energetico

Fotovoltaico senza costi? scopri come con il Reddito Energetico

07/03/2024 14:40 - Il reddito energetico 2024 offre alle famiglie a basso reddito un contributo a [..]
Decreto Superbonus è legge: ecco come funziona nel 2024Decreto Superbonus è legge: ecco come funziona nel 2024

Decreto Superbonus è legge: ecco come funziona nel 2024

21/02/2024 10:30 - Con l'approvazione definitiva del decreto Superbonus, si conclude l'era [..]
TAGS: Assegno di Inclusione, bonus, Bonus Asili nido, Bonus Bollette, Bonus Psicologo, Bonus Trasporti 2024, carta acquisti, isee

Autore: Andrea Dicanto

Autore Andrea Dicanto
Appassionato Progettista esperto nel settore dell'Edilizia, delle Costruzioni e dell'Arredamento. Fin da giovane ho sempre studiato ed analizzato problematiche che vanno dalle questioni statiche di edifici e costruzioni fino al miglior modo di progettare ed arredare gli spazi interni, strizzando l'occhio alle nuove tecnologie soprattutto in ambito sismico.

Leggi tutti i miei articoli | Visita il mio profilo Linkedin

Edilizia.com è online dal 1998, il primo del settore in Italia!