Edilizia.com
Edilizia.com
Home » Bonus » Il futuro del Superbonus: la svolta decisiva di Forza Italia

Il futuro del Superbonus: la svolta decisiva di Forza Italia

Il futuro del Superbonus: la svolta decisiva di Forza ItaliaIl futuro del Superbonus: la svolta decisiva di Forza Italia
Ultimo Aggiornamento:

Il dibattito sui bonus edilizi si intensifica, con Forza Italia che gioca un ruolo cruciale.

Paolo Barelli, presidente dei deputati di Forza Italia, ha recentemente evidenziato la necessità di una soluzione equilibrata. Sottolinea l’importanza di perseguire coloro che hanno abusato dei bonus, tuttavia insiste sulla necessità di una proroga per i cittadini e le aziende oneste che devono completare i lavori.

“Sui bonus edilizi non è stata ancora trovata la soluzione ma Forza Italia insiste affinché il governo la individui prima della fine dell’anno.”

La preoccupazione per il costo elevato dei bonus edilizi, circa 150 miliardi di euro, non passa inosservata. Barelli riconosce le inefficienze nella programmazione e gestione di tali incentivi, ma rimane ottimista riguardo la possibilità di una conclusione positiva, in particolare per coloro che necessitano di una proroga per terminare i lavori.

Il ministro Giorgetti si trova di fronte alla sfida di bilanciare queste esigenze nel contesto di un dibattito europeo sul patto di stabilità. La ricerca di un equilibrio tra responsabilità fiscale e sostegno ai cittadini rappresenta un compito arduo.

Leggi anche: Superbonus: emendamento introduce SAL straordinario, non una proroga

La Commissione Bilancio del Senato, che si riunirà oggi domenica 17 dicembre dalle 19 e alle 23.30, avrà il compito di esaminare e votare sul mandato al relatore. Questa sessione, che potrebbe protrarsi per l’intera notte, è cruciale per il futuro dei bonus edilizi.

Viene considerata anche la possibilità di ampliare il tesoretto disponibile per le misure parlamentari, attualmente stimato a 100 milioni di euro, e di introdurre una norma sull’avanzamento dei lavori relativi al Superbonus edilizio 110%.

Leggi anche: Superbonus: la guida per il 2024, cosa cambia?

Nicola Calandrini, presidente della Commissione Bilancio di Palazzo Madama, esprime soddisfazione per il lavoro svolto, menzionando l’esame di oltre 1500 emendamenti. La Commissione si appresta ora a votare gli emendamenti rimanenti, tra cui quelli proposti dai relatori e dal governo.

Forza Italia, nel frattempo, continua a sostenere la necessità di un intervento urgente che proroghi gli stati di avanzamento lavori per i cantieri che hanno superato il 60% di completamento.

Questo sarebbe un passo importante per prevenire difficoltà per le imprese dovute a crediti inesigibili e a ponteggi ancora allestiti. Dario Damiani di Forza Italia, uno dei relatori della manovra, pone l’accento su questa esigenza, indicando una possibile apertura da parte del ministro Giorgetti.

In conclusione, la situazione attuale richiede un equilibrio delicato tra responsabilità fiscale e sostegno ai cittadini e alle imprese. La decisione della Commissione Bilancio e le azioni del governo nelle prossime settimane saranno determinanti per il futuro dei bonus edilizi in Italia.

Richiedi informazioni per Bonus, Notizie, Superbonus

Compila il form sottostante: la tua richiesta verrà moderata e successivamente inoltrata alle migliori Aziende del settore, GRATUITAMENTE!

Voglio iscrivermi gratuitamente per avere risposte più veloci!

*Vista l'informativa privacy, acconsento anche alle finalità ivi descritte agli artt. 2.3, 2.4, 2.5. Per limitare il consenso ad una o più finalità clicca qui.

Invia Richiesta

Articoli Correlati

Bonus Mobili: possibile acquistare nuove finestre e tende?Bonus Mobili: possibile acquistare nuove finestre e tende?

Bonus Mobili: possibile acquistare nuove finestre e tende?

08/02/2024 14:53 - Il Bonus Mobili consente di poter acquistare numerose tipologie di arredi ed elettrodomestici beneficiando della detrazione IRPEF in misura pari al 50% delle spese sostenute.
Esclusione agevolazioni Prima Casa per immobili di lussoEsclusione agevolazioni Prima Casa per immobili di lusso

Esclusione agevolazioni Prima Casa per immobili di lusso

08/02/2024 10:01 - Esaminando le norme italiane, si evidenzia come le proprietà di lusso siano [..]
Bonus acqua potabile: al via le comunicazioniBonus acqua potabile: al via le comunicazioni

Bonus acqua potabile: al via le comunicazioni

05/02/2024 10:53 - Il Bonus Acqua Potabile offre un credito d'imposta del 50% per sistemi di [..]
TAGS: bonus, Bonus Edilizi, forza italia, Superbonus

Autore: Andrea Dicanto

Autore Andrea Dicanto
Appassionato Progettista esperto nel settore dell'Edilizia, delle Costruzioni e dell'Arredamento. Fin da giovane ho sempre studiato ed analizzato problematiche che vanno dalle questioni statiche di edifici e costruzioni fino al miglior modo di progettare ed arredare gli spazi interni, strizzando l'occhio alle nuove tecnologie soprattutto in ambito sismico.

Leggi tutti i miei articoli | Visita il mio profilo Linkedin

Edilizia.com è online dal 1998, il primo del settore in Italia!