Lecco: il nuovo progetto del condominio Social Smart


L’ANACI (Associazione Condominiale Amministratori Condominiali) di Lecco, il 12 settembre ha presentato un nuovo progetto dal nome “Amministrazione ANACI Social Smart”.

L’annuncio è stato fatto tramite un convegno di Workshop il 12 di settembre. Il presidente dell’Associazione, Marco Bandini, ha spiegato davanti un’ottantina di amministratori condominiali la sua nuova prospettiva di condominio Smart.

Le dichiarazioni del Presidente ANACI

L’obbiettivo del progetto è di avvicinare sempre di più il mondo condominiale alle tecnologie Smart, usufruendo delle nuove soluzioni innovative per promuovere una nuova visione dell’edificio in comunità.

Bandini ha annunciato inoltre che dal 19 al 23 settembre, si terrà un corso che gli amministratori avranno l’obbligo di seguire, secondo il D.M. 140/2014 e il Regolamento di ANACI. Il tema sarà appunto la gestione del condominio in maniera più all’avanguardia. Il presidente sostiene che chi gestisce una comunità di sistema condominiale, abbia il dovere di evolvere le sue conoscenze in materia, e di applicarle poi sul campo. È necessario che egli stia al passo coi tempi, così che gli abitanti dell’edificio possano godere di costante sicurezza e comfort.

Bandini continua dicendo che esercitare il ruolo di amministratore condominiale diventa sempre più complicato, e nascono sempre nuove responsabilità. Per questo motivo le normative prevedono che il gestore di un condominio risulti costantemente aggiornato sulle ultime tecnologie e innovazioni da applicare alla sua comunità. È giusto che sia così, altrimenti non sceglierebbe il lavoro di amministratore.

Condomini più aggiornati al mondo Smart

L’associazione ANACI si fa quindi carico di promuovere un nuovo stile di vita all’interno del condominio. Il progetto avrà inizio ristrutturando e riqualificando le costruzioni già presenti, e installando poi dei nuovi sistemi tecnologicamente avanzati. Si parla di teleassistenza, videosorveglianza, audit energetici e, più in generale, di un sistema regolato interamente dalla domotica.

Si presta poi una particolare attenzione anche al benessere e comfort dei condòmini, con strutture cardioprotette, giardini multifunzione, e così via. Insomma, si renderà più semplice la vivibilità in tutte le zone che compongono l’edificio.

Il corso obbligatorio per gli amministratori condominiali si terrà dal 19 al 23 settembre, e successivamente tutti i partecipanti dovranno sostenere un esame. Se il risultato sarà positivo, otterranno il certificato di aggiornamento relativo all’anno 2019-2020. Il corso è promosso da ANACI Lecco, in collaborazione con il Collegio dei Geometri e Geometri Laureati.

Ci sarà una presenza limitata di partecipanti. Per consultare i posti ancora liberi e ottenere maggiori informazioni, potrete accedere al sito www.anacilecco.it.




Uretek