Caldaia a pellet per riscaldamento: perché è la scelta migliore

caldaia pellet

Scegliere di installare una caldaia a pellet per il riscaldamento della casa è una soluzione ideale innanzitutto per abbattere notevolmente i consumi. Le pompe di calore tradizionali e i termosifoni infatti, rappresentano senza dubbio una realtà che fa elevare i costi delle bollette in maniera molto pesante.

Oltre che per la climatizzazione invernale dell’ambiente, la caldaia a pellet è utile inoltre per riscaldare l’acqua calda sanitaria. Senza contare che le sue prestazioni sono molto più soddisfacenti rispetto agli impianti tradizionali.

Approfondiamo di seguito.

Caldaia a pellet: ecco tutti i vantaggi

L’unico svantaggio che deriva dall’installazione di una caldaia a pellet è il fatto che si dovrà periodicamente svuotare il serbatoio che contiene le ceneri prodotte. E che, se si possiede un modello base che non comprende la funzione auto-pulente, ci sarà bisogno di procedere alla pulizia profonda di alcune parti dell’impianto.

Per quanto riguarda tutto il resto, questa scelta produrrà solamente innumerevoli e durevoli vantaggi, come appunto:

  • Notevole riduzione dei consumi energetici;
  • Riduzione dei costi per la climatizzazione invernale degli ambienti;
  • Miglioramento delle prestazioni dei sistemi di riscaldamento;
  • Miglioramento della classe energetica dell’immobile;
  • Accesso alle detrazioni fiscali.

La caldaia a pellet è in grado di riscaldare ambienti anche di grandi dimensioni in tempi brevi e in modo omogeneo. Se poi si opta per i modelli più moderni, c’è anche la possibilità di gestirli da remoto tramite Smartphone e Tablet, in modo tale da avere un ambiente ben riscaldato anche prima di rientrare a casa.

Per quanto riguarda l’acqua calda sanitaria, questa tipologia di impianto non avrà bisogno di funzionare tramite una resistenza elettrica da attivare manualmente come uno scaldabagno. Bensì sarà in grado di fornire acqua calda in qualsiasi momento della giornata e in maniera immediata.

È possibile poi rendere l’abitazione del tutto indipendente per quanto riguarda la produzione di energia elettrica e termica. Basterà combinare l’installazione della caldaia a pellet con un impianto fotovoltaico, che si alimenta con l’energia solare.

Estetica e versatilità

Scegliere una caldaia a pellet per riscaldare la propria abitazione non prevede solo vantaggi dal punto di vista economico e prestazionale.

Infatti, queste tipologie di impianto danno sempre più valore anche alla parte estetica. Oramai si trovano in commercio numerosissimi modelli di caldaia a pellet che grazie alla loro presenza sono in grado di rendere l’ambiente più accogliente, bello e familiare. Esistono poi modelli di tantissimi colori e design che sanno adattarsi a qualsiasi tipo di arredo.

Altro vantaggio, sicuramente da non trascurare, è il fatto che oggi questo tipo di caldaia viene prodotta di tante dimensioni e grandezze differenti. Questo le rende ideali per adattarsi anche alle abitazioni molto piccole, cosa che fino a qualche anno fa non era assolutamente possibile per via della loro voluminosità.




Uretek