Ascensore Oleodinamico - Siem s.r.l.

Comfort di viaggio e precisione di livellazione, bassi costi di manutenzione, velocità di montaggio e sicurezza.

Il movimento dell'ascensore "oleodinamico" è prodotto da una centralina idraulica, posta all'interno di un locale dedicato o in apposito armadio metallico, la quale manda in pressione un fluido tramite una pompa alimentata con corrente trifase, grazie al quale fluido viene azionato un pistone che fuoriesce da un cilindro. L'annesso motore elettrico funziona durante la fase ascendente della cabina che in discesa si muove semplicemente grazie alla forza di gravità.

Il vano corsa è lo spazio verticale all'interno del quale scorre la cabina e deve essere realizzato in modo da sopportare le sollecitazioni dell'ascensore ed in grado di soddisfare i requisiti antincendio del fabbricato. La pareti devono essere realizzate in materiali ignifughi, lisce e verniciate di bianco. Deve essere sempre garantita una areazione verso l'esterno la cui sezione è variabile a seconda del tipo di edificio.

L'ascensore oleodinamico Siem garantisce:

  • Buon comfort di viaggio e precisione di livellazione della cabina al piano.
  • Il locale macchine non deve essere necessariamente posto alla sommità del vano ascensore o attiguo allo stesso (può essere posto entro un raggio di 15 m).
  • La soluzione con locale macchine in basso permette di scaricare direttamente il peso dell’impianto sulle fondamenta dell’edificio, senza gravare ulteriormente sulla struttura in elevazione.
  • Spazio in testata ridotto.
  • Semplice ed economico sistema di ritorno automatico della cabina al piano in caso di mancanza di corrente.
  • Bassi costi di manutenzione.
  • Semplicità di esecuzione della manovra di emergenza.
  • Riduzione dei tempi di montaggio in particolare con pistone in due pezzi.
  • Opzione locale macchine in armadio metallico che permette di ridurre costi ed ingombri.

Normative di riferimento:

  • Direttiva Ascensori 95/16/CE, normativa tecnica EN81.2
  • Conformità alla Legge 13 del 9/1/1989, per il superamento delle barriere architettoniche
  • Conformità alla Direttiva Compatibilità Elettromagnetica 89/336/CE
  • Gli impianti sono corredati da Dichiarazione CE di Conformità ai sensi del D.P.R. 162 - Modulo H (Allegato XIII)



Richiedi un preventivo veloce!

Nome*:

Cognome*:


Città/Località*:


Provincia*:

Telefono*:


Email*:


Professione*:

Richiesta*:

Dichiaro di aver letto e accettato le condizioni di servizio e l'informativa sulla privacy*