Uraplast SF

Caratteristiche
L'acqua d'impasto è notoriamente formata dall'acqua di idratazione del cemento (ca. 23% del peso del cemento), dall'acqua fisica assorbita dal cemento e dagli inerti (ca. 20% del peso del cemento) e dall'acqua "libera", necessaria per ottenere una sufficiente lavorabilità dell'impasto, ma anche causa prima della porosità del calcestruzzo indurito. L'eccezionale potere fluidificante dell'URAPLAST SF permette di lavorare con quantità minime di acqua "libera" e quindi di realizzare calcestruzzi estremamente compatti e perciò impermeabili. Con l'aggiunta dell'URAPLAST SF si può ridurre l'acqua d'impasto fino al 25%. Si ottengono calcestruzzi con fattore acqua/cemento estremamente basso pur rimanendo entro un intervallo di lavorabilità sufficientemente buona
Torna alla categoria
Additivi
Contatta l'azienda
Torggler Chimica S.p.A.