Catania segna il successo di SAEM

08|11 18:08 2009
Oltre il 40% d'incremento di pubblico e più di 2000 studenti per questa 17a edizione....

<div align="justify"><br />Un weekend dedicato interamente all&rsquo;edilizia, all&rsquo;architettura e al design ha coinvolto un ampio bacino di visitatori tra le mura di <strong>Saem</strong>, il <strong>Salone dell&rsquo;edilizia del Mediterraneo</strong> che quest&rsquo;anno ha scelto le <strong>Ciminiere</strong> per avvicinarsi al pubblico di <strong>Catania</strong>. Un obiettivo raggiunto con successo da <strong>Alessandro Lanzafame</strong>, direttore di Eurofiere, che ha raccolto tutti i soggetti del settore all&rsquo;interno di un evento dalle mille sfaccettature: <br />&laquo;<em>Registrare il 40% d&rsquo;incremento di pubblico</em> &ndash; ha spiegato<strong> Lanzafame</strong> &ndash; <em>&egrave; un ottimo risultato raggiunto grazie allo spessore dell&rsquo;evento: il calendario convegnistico di respiro nazionale e la qualit&agrave; delle aziende che hanno contribuito a rendere Saem una vetrina d&rsquo;eccellenza, ci hanno consentito di attirare l&rsquo;attenzione di istituzioni, professionisti, addetti ai lavori, scuole e appassionati del settore</em>&raquo;.<br /><br />Il convegno nazionale <em><strong>&ldquo;Il Testo Unico sulla sicurezza e salute nei luoghi di lavoro e le novit&agrave; introdotte dal Decreto integrativo e correttivo n.106 del 2009&rdquo;</strong></em> - organizzato da Anis e Eurofiere - ha visto la partecipazione di una sala gremita di professionisti, operatori, manager per seguire gli interventi del direttore generale della Tutela del Lavoro (ministero del Lavoro) <strong>Lorenzo Fantini</strong>, del presidente Anis <strong>Antonio Leonardi</strong>, del coordinatore tecnico delle Regioni e delle Province autonome <strong>Marco Masi</strong>, del responsabile regionale della prevenzione Inail <strong>Pietro La Spisa</strong>, del direttore Asp Catania <strong>Giuseppe Calaciura</strong>, del responsabile Controllo e Vigilanza Asp <strong>Natale Aiello</strong>, del presidente dell&rsquo;Ordine degli Ingegneri <strong>Carmelo Maria Grasso</strong>, del presidente della Fondazione <strong>Santi Cascone </strong>e del dirigente della direzione Inail <strong>Sebastiano Granata</strong>. <br /><br />Ha aperto i lavori <strong>Alfredo Lanzafame</strong>, responsabile dell&rsquo;area tecnica di Eurofiere, seguito dal vice presidente Anis <strong>Salvatore Pulvirenti</strong>, moderatore del dibattito. Il presidente <strong>Leonardi,</strong> in qualit&agrave; di responsabile del <em>Servizio tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavor</em>o, ha portato i saluti dell&rsquo;assessore regionale alla Sanit&agrave; <strong>Massimo Russo</strong> e ha sottolineato che &laquo;<em>di fronte ai mutamenti legislativi va diffuso nelle Pmi l&rsquo;uso di nuovi modelli di gestione e organizzazione della sicurezza, funzionali alla riduzione del rischio degli infortuni. L&rsquo;obiettivo dell&rsquo;Anis &egrave; promuovere l&rsquo;ingegneria della sicurezza: inserire al Saem un convegno nazionale, significa radicare e diffondere una nuova cultura legata alla prevenzione sul nostro territorio</em>&raquo;. Il presidente <strong>Grasso</strong> ha evidenziato come &laquo;<em>la continua proliferazione legislativa disorienta gli addetti ai lavori, bisogna tendere alla stabilizzazione normativa: oltre a identificare le responsabilit&agrave; in materia di sicurezza si devono trasmettere i principi fondamentali e risolvere, con interventi concreti, i problemi esistenti</em>&raquo;.<br /><br /><strong>Saem &egrave; stata un&rsquo;occasione di formazione per oltre 2000 studenti che hanno partecipato alle iniziative di aggiornamento sui metodi funzionali per il risparmio energetico e la diffusione dell&rsquo;architettura biocompatibile</strong>. Oggi durante la giornata di chiusura &egrave; stato presentato da Camera di Commercio e Sci srl,<em><strong> &ldquo;Price&rdquo;</strong></em>: <strong>il primo <u><em>&ldquo;Listino telematico dei prezzi nel settore dell&rsquo;edilizia in provincia di Catania&rdquo;</em></u>. Si tratta di una piattaforma digitale per il rilevamento dei prezzi che promuove trasparenza nel comparto edile</strong>: attraverso la valutazione di una commissione costituita dalle associazioni di categoria e dagli ordini, i fornitori locali potranno registrarsi e aggiornare il valore dei prodotti e delle materie prime. Dopo un calcolo statistico e una valutazione di qualit&agrave;, gli articoli verranno codificati nel sistema che sar&agrave; accessibile dal sito della Camera di Commercio. <br /><br />La 17a edizione di Saem &egrave; stata una vera e propria svolta, con l&rsquo;auspicio di ampliare con il prossimo anno le superfici dedicate all&rsquo;evento. Anche il presidente della Provincia Regionale di Catania <strong>Giuseppe Castiglione</strong>, in visita al Salone, ha affermato che &laquo;<em>Saem 2010 sar&agrave; ancora pi&ugrave; grande: abbiamo in programma di rinnovare la struttura delle Ciminiere per renderla ancora pi&ugrave; funzionale gi&agrave; dall&rsquo;anno prossimo, affinch&eacute; questo Salone innovativo, che rappresenta la nuova frontiera dell&rsquo;edilizia sul versante delle costruzioni, dell&rsquo;eco-sostenibilit&agrave;, della qualit&agrave; e della professionalit&agrave;, abbia gli spazi adeguati per ospitare le migliori realt&agrave; siciliane e i visitatori del Mediterraneo</em>&raquo;.</div> <br />