Gestire in autonomia la contabilità o affidarsi ad un professionista?

Condividi!

Che tu sia un lavoratore autonomo o un piccolo imprenditore, ti sarai sicuramente fatto questa domanda almeno una volta nella tua vita: “Faccio la contabilità in autonomina e risparmio soldi, oppure contatto un professionista e sostengo i relativi costi?”

Per poter rispondere correttamente a questo quesito è bene conoscere prima alcune importanti informazioni, utili da tenere a mente.

Quali compiti devono essere svolti nella contabilità?

Durante la gestione della contabilità aziendale vengono consultate e prese sotto controllo i libri contabili, le fatture in uscita inviati ai clienti, le riconciliazioni bancarie, la registrazione, i file di ricevute e documenti, e molti altri documenti considerati sensibili e personali. Questi compiti sono ciò che consentiranno di rispettare tutti gli obblighi fiscali e contabili come le dichiarazioni dei redditi trimestrali o IVA, l’assicurazione sociale sui salari, l’imposta sulle società o la presentazione dei conti annuali.

Le differenze nella gestione della contabilità

La contabilità può essere un compito molto complesso che richiede conoscenze specifiche, necessarie a portare avanti tutto il processo. D’altra parte, con una gestione autonoma, puoi risparmiare molti soldi: è risaputo infatti che il costo di un buon consulente fiscale può facilmente superare i 2000/2500€ all’anno.

Se ti occupi personalmente della contabilità, avrai sempre una visione e una conoscenza completa del tuo business. Puoi infatti disporre delle informazioni necessarie rapidamente e non dovrai necessariamente inviare dati e documenti al tuo contabile o al consulente. Lo sapevi che un consulente può impiegare sino a 2 mesi per eseguire la contabilità? Questo periodo di tempo può essere eccessivamente lungo se si ha la necessità di lavorare con dati aggiornati per prendere decisioni di investimento.

D’altra parte, lavorare con un commercialista o consulente fiscale può avere i suoi vantaggi. Il ragioniere, o consulente fiscale, verifica che non vi siano lacune nella contabilità e che tutte le informazioni e i documenti siano corretti e siano correttamente registrati. È una sorta di controllore che può aiutarti nelle tue attività quotidiane, sviluppando report e rispettando gli obblighi fiscali per tempo. I dati contabili, infatti, possono essere utilizzati per analizzare e controllare il business. Soprattutto, possono essere utilizzati per l’applicazione di eventuali vantaggi fiscali consentiti dalla legge: un esperto è quindi in grado di farti risparmiare soldi che possono essere utilizzati diversamente per gestire l’attività.

Inoltre, può consultarti ed indirizzarti verso quelle aree aziendali che, secondo le statistiche di vendita e l’evoluzione dei costi, sono più redditizie e dovrebbero essere quindi sviluppate o sfruttate di più.

I vantaggi di lavorare con Reviso, il gestionale in Cloud di contabilità

In conclusione possiamo dire che sono è così facile scegliere se gestire in autonomia la contabilità oppure delegare il tutto ad un consulente esterno.
Al fine di semplificare la scelta, è possibile utilizzare il software gestionale Reviso, che aiuta a rafforzare la cooperazione tra l’imprenditore e il suo consulente, rendendo l’azienda più efficiente.

Con Reviso, il software di contabilità e fatturazione elettronica di TeamSystem, entrambe le parti possono accedere contemporaneamente al programma, da qualsiasi luogo e in qualsiasi momento, accedendo a tutti i dati contabili e potendo lavorare in simbiosi.

Tutti i documenti e i dati sono infatti archiviati digitalmente in tempo reale e nel Cloud, quindi non sarà necessario portare le montagne di fatture cartacee al commercialista.
È possibile emettere fatture ai clienti rapidamente e facilmente, registrare le ricevute di spesa e riconciliare automaticamente i movimenti bancari.
Il consulente fiscale supervisiona e rivede queste attività e prepara i rapporti legali richiesti.
Questo ti consente di condividere attività, risparmiare denaro e tenere traccia della tua giornata lavorativa.

È disponibile una prova gratuita del software, per vedere da vicino le funzionalità disponibili e il prodotto in anteprima. Se vuoi scoprire di più, visita il sito www.reviso.it e provalo gratuitamente e senza impegno.