Nasce il Bonus Facciate 2020: detrazioni fino al 90%

bonus facciate 2020
Condividi!

Con l’approvazione della bozza della Legge di Bilancio 2020, molte cose sono in procinto di cambiare. Sono tanti i Bonus Casa e Famiglia che hanno ottenuto la proroga per un altro anno, ma non è finita qui.

Si, perché ciò che più di tutto ha destato l’attenzione è stata l’introduzione del nuovissimo Bonus Facciate 2020, una new entry tra gli incentivi che lo Stato italiano concede ai cittadini.

Questo Bonus permetterebbe di ottenere un rimborso spese del 90% per interventi di ristrutturazione e abbellimento delle zone esterne di un’abitazione o condominio. Approfondiamo meglio.

Bonus Facciate 2020: in cosa consiste

Il Bonus Facciate nasce dall’idea di incentivare gli italiani a rendere più belle le loro case, e promette di fornire loro un contributo economico molto vantaggioso. Sicuramente esisteranno dei limiti di spesa da rispettare, delle modalità di erogazione ben precise e le solite regole da seguire per fare domanda. Non possiamo ancora sapere come si svolgeranno tutti i procedimenti, per questo dovremo attendere la redazione della Legge di Bilancio definitiva ufficiale e i chiarimenti dell’Agenzia delle Entrate.

L’obbiettivo finale sarebbe quello di abbellire e ammodernare le città italiane. Certamente dovremo attendere le nuove indicazioni del Governo per saperne di più, ma ciò che è certo è che il Bonus Facciate sarà attivo e disponibile a partire dal 2020.

In base a quello di cui siamo a conoscenza adesso, il Bonus Facciate 2020 sarà destinato a tutti gli interventi di:

  • Ristrutturazione della facciata esterna in condominio;
  • Ristrutturazione della facciata esterna in abitazione privata.

Se tutto andrà come promesso, questa sarà la detrazione di maggiore importanza che lo Stato abbia mai concesso. Con la Dichiarazione dei Redditi infatti, sarà possibile ottenere un rimborso quasi totalitario della spesa effettuata per rifare la facciata esterna della propria abitazione o di un condominio. Il Bonus interessa tutti i Comuni italiani.

Le cose che ancora non sappiamo

Come accennavamo prima, ci sono ancora tantissimi dubbi sulle disposizioni e sui regolamenti che riguarderanno questo nuovo Bonus Facciate 2020. Principalmente, il testo ufficiale della Legge di Bilancio 2020 e gli ulteriori chiarimenti da parte dell’Agenzia delle Entrate, andranno a spiegare i seguenti punti:

  • Requisiti per ricevere il Bonus;
  • Modalità di erogazione degli importi;
  • Durata dell’incentivo (non sappiamo infatti se la sua attività cesserà a dicembre 2020 oppure ci sarà un ulteriore avviso di proroga per gli anni successivi);
  • Tempi di erogazione del rimborso, se saranno 5 o 10 anni;
  • Se gli incapienti potranno anch’essi usufruire dei benefici del Bonus.