Spazi pubblici: idea progettuale e riqualificazione.

22|06 00:00 2009
Come gestire l'arredo urbano, garantendo funzionalità e unitarieità dello spazio pubblico....

<p>L&rsquo;<strong>idea progettuale</strong> dell'arredo urbano nasce dall&rsquo;esigenza di creare un nuovo spazio pubblico di relazione, dove ce ne sia necessit&agrave;, che connetta e crei continuit&agrave; fra disegno degli spazi a verde pubblico, segnaletica, dissuasori, illuminotecnica e qualsivoglia operato a destinazione pubblica che trova collocazione nella citt&agrave;, a complemento del piano urbanistico ed architettonico.<br /><br />Il progetto per la <em>riqualificazione dello spazio urbano</em> cerca di tenersi lontano da una purtroppo diffusa corruzione del concetto di &ldquo;arredo urbano&rdquo;, che vede la citt&agrave; come un luogo indifferente su cui posare oggetti di produzione standard che dovrebbero migliorarne la fruibilit&agrave;, ma che spesso ne aumentano notevolmente il disordine formale e il degrado.</p><p>In questo senso, esso parte da una diversa impostazione, che vede gli <em>elementi di arredo</em> (panche e panchine, lampioni e altri elementi illuminanti, delimitatori di sosta etc.) non tanto come pezzi di design pi&ugrave; o meno brillante da collocare, quanto come elementi fondativi dello spazio in quanto tale, usati per accentuare direzioni, dare forma a quinte spaziali, sottolineare il diverso carattere degli spazi.</p><p><table cellspacing="3" cellpadding="0" border="0" align="center" width="90"><tbody><tr><td><img height="298" align="middle" width="299" src="https://www.edilizia.com/edil_imgs/grandi/zero6studio1.jpg" alt="zero6studio1.jpg" /></td><td align="center"><img height="296" align="middle" width="396" src="https://www.edilizia.com/edil_imgs/grandi/zero6studio2.jpg" alt="zero6studio2.jpg" /></td></tr></tbody></table></p><p>Gli spazi devono essere organizzati in maniera semplice, garantendo una grande <em>flessibilit&agrave; d&rsquo;uso</em> e un effetto finale che appaia unitario. L&rsquo;insieme delle opere proposte, i materiali e i dettagli del progetto contribuiscono in maniera decisiva alla definizione di un nuovo ambiente, creando cos&igrave; una <em>sequenza spaziale continua</em>, che sottolinea le diverse scale di percezione dello spazio pubblico, ma riconnette anche gli oggetti e gli spazi separati in un disegno unitario, che riesca a far dialogare tra loro le preesistenze storiche con la nuova dimensione urbana.<br /><br />L'operato urbano dar&agrave; vita ad uno spazio ospitale, confortevole, senza renderlo troppo introverso. Esso cerca di rispettare i principi che hanno creato uno specifico quartiere e i suoi spazi, colegandoli ad una struttura urbana pi&ugrave; complessa e multiforme.</p><p>Non si pu&ograve; dunque prescindere da un arredo urbano di qualit&agrave;. Si parla di &quot;arredo&quot; in quanto si deve dare luce e attenzione&nbsp; tanto alla funzionalit&agrave; delle realizzazioni quanto alla loro eleganza estetica.</p><p>La buona riuscita dell'arredo urbano &egrave; indice di <strong>sicurezza, resistenza e durabilit&agrave;</strong>.</p><p>&nbsp;</p>