Umbria: contributi per l'acquisto della prima casa

10|07 14:45 2013
Il 22 luglio prossimo scadrà il bando per accedere ai contributi della regione Umbria per l'acquisto della prima casa di famiglie monoparentali. Ecco tutte le informazioni utili.

Umbria: contributi per l'acquisto della prima casaLa Regione Umbria ha indetto un bando per agevolare l'acquisto della prima casa a famiglie monoparentali, ovvero costituite da un solo genitore e con uno o più figli a carico.

Il bando scade il prossimo 22 luglio e prevede 1,5 milioni di euro con contributi fino al 30% del costo dell'immobile e fino a un tetto massimo di 30 mila euro ad alloggio. Il bando nasce con la volontà di rafforzare l'edilizia pubblica, come spiega anche l'assessore Vinti: "Questa scelta è stata dettata anche dall'attuale crisi economica che ha portato con sé una drastica riduzione delle risorse a disposizione ed ha, quindi, imposto la necessità di individuare nuovi strumenti per ridurre, razionalizzare e riqualificare la spesa.

Abbiamo quindi cercato di individuare nella maniera più puntuale possibile le singole situazioni di disagio e difficoltà e stiamo intervenendo con bandi dedicati a queste".

Per accedere al contributo è necessario:

  • Essere un genitore single, vedovo o separato
  • Avere uno o più minori a carico
  • Avere uno o più figli maggiorenni a carico, ma con età inferiore ai 25 anni e senza reddito
  • Privilegi per famiglie senza proprietà e con minori in tenera età


I requisiti "tecnici" sono:

  • Essere cittadino italiano o di un Paese dell'UE in regola con le norme di immigrazione
  • Essere residente i lavorare in Umbria da almeno due anni
  • Non avere proprietà
  • Non aver usufruito di altri contributi pubblici
  • Avere un reddito ISEE 2011 non superiore ai 20 mila euro


Ricorda: il bando scade il prossimo 22 luglio.
Puoi presentare la tua domanda collegandoti al sito della regione Umbria.


Uretek