Emilia Romagna, 42 milioni di euro post sisma per le imprese

22|04 15:15 2013
Arrivano nuovi fondi per le imprese dell'Emilia Romagna colpite dal sisma. Nuove occasioni anche per le imprese edili, spesso distrutte a causa del forte sisma di un anno fa.

 

 

 

Emilia Romagna, 42 milioni di euro post sisma per le impreseMario Monti, attuale Presidente del Consiglio, e Vasco Errani, Presidente dell'Emilia Romagna e Commissario per la ricostruzione, sono giunti a un accordo per i finanziamenti alle imprese del post sisma.

Saranno 42 i milioni di euro a disposizione delle aziende colpite e i fondi andranno a convergere con una serie di punti fondamentali:

  • Stato di emergenza prorogato al 31 dicembre 2014
  • Prestito alle imprese senza interessi, per pagare tributi e contributi previdenziali, per tutto il 2013
  • Rimborso al 100% per le abitazioni affittate ai lavoratori senza residenza
  • Sospensione e adeguamento degli studi di settore
  • Prosecuzione del credito d'imposta al 50% per le ristrutturazioni


Questi sono i punti principali dell'accordo. Il Decreto sarà emanato al primo Consiglio dei Ministri disponibile, evento che si spera possa verificarsi il prima possibile, vista l'instabilità politica degli ultimi mesi.