Dal 12 luglio la certificazione energetica sarà competenza anche dei geologi

08|07 10:30 2013
Il DPR del 16 aprile 2013, n.75, prevede l'estensione delle competenze sulla certificazione energetica anche ai geologi. Vediamo i dettagli.

 

 

Dal 12 luglio la certificazione energetica sarà competenza anche dei geologi
Il DPR 16 aprile 2013, n.75, prevede che dal prossimo 12 luglio i geologi possano partecipare alle attività di certificazione energetica degli immobili.

La pubblicazione ufficiale, avvenuta nella Gazzetta del 27 giugno 2013, delinea i requisiti necessari per far sì che i tecnici possano diventare certificatori energetici. Ora anche il geologo con laurea specialistica o triennale può avere responsabilità per le attività di certificazione, a patto che abbia conseguito un esame e un attestato di frequenza per uno dei corsi di formazione della durata minima di 64 ore e realizzati appositamente per specializzare le figure richieste.

Ogni corso di formazione dovrà essere svolto dalle università, dai Collegi professionali e dagli Enti di ricerca autorizzati dal Ministero dello Sviluppo economico, il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e quello dell'Ambiente e della Tutela del territorio e del mare. Ogni regione potrà svolgere in autonomia i corsi, insieme a professionisti competenti in certificazione energetica.

Le nuove disposizioni vogliono favorire la possibilità di fruire di servizi di certificazione ad ampio raggio. Incentivare la qualificazione energetica è un passo importante per uscire dalla crisi e investire su clima e ambiente, anche per l'edilizia.

Per leggere il testo integrale del DPR n.75 basta seguire questo link --> Gazzetta Ufficiale


Uretek