Settore Edile: a Catania persi 1700 posti

30|12 15:58 2012
La situazione del mercato edile italiano non accenna a migliorare, a Catania sono stati persi 1700 posti di lavoro. In programma tanti progetti ma ora i cantieri della metropoli nata sono fermi, i lavoratori rischiano il licenziamento e la città continua ad aspettare una realizzazione importante per...

Settore Edile: a Catania persi 1700 posti
La situazione del mercato edile italiano non accenna a migliorare, a Catania sono stati persi 1700 posti di lavoro. In programma tanti progetti ma ora i cantieri della metropoli nata sono fermi, i lavoratori rischiano il licenziamento e la città continua ad aspettare una realizzazione importante per la sicurezza di tutti i cittadini.

Da inizio anno nel settore edile a Catania, hanno chiuso 143 imprese e grandi gruppi sono a rischio di chiusura. Nell’ultimo anno il settore delle costruzioni in Sicilia ha visto un ulteriore crollo causato dalla crisi attuale, l’indagine è stata fatta durante il consiglio generale della FILCA CISl la federazione dei lavorati dlle costruzioni.

I dati si commentano da soli e fanno ben immaginare la crisi che il settore edile è costretto a sopportare. Esistono delle soluzioni? In realtà le risposte devono arrivare dai Governi Regionali.