Costruire Bene per Vivere Meglio

25|10 00:00 2007
Il secondo corso di sensibilizzazione e cultura dell'abitare....

<div align="justify"><p><strong><br /></strong><strong><img width="150" vspace="4" hspace="4" height="113" border="1" align="right" src="https://www.edilizia.com/edil_imgs/150/891151_solar_energy.jpg" alt="Costruire bene per vivere meglio" /></strong><strong>Il rispetto dell&rsquo;ambiente</strong> &egrave; una delle priorit&agrave; annoverate nella nostra societ&agrave;, soprattutto negli ultimi anni. Le emissioni di inquinanti, il progressivo esaurimento delle energie non rinnovabili e lo spreco del territorio sono tematiche su cui oggi si discute e si lavora per arginarne gli impatti sulla natura. Si &egrave; acquisita una <font color="#003366"><strong>sensibilit&agrave; ambientale</strong></font>, che ha determinato numerosi investimenti per la diffusione di soluzioni abitative e progetti che privilegiano le <font color="#800000"><strong>tecnologie rispettose dell&rsquo;ambiente. </strong></font>Nascono soluzioni edili che si rifanno ai <strong>principi di sostenibilit&agrave;</strong>. La<font color="#000080"><strong> bio-edilizia</strong></font> per esempio, si occupa di migliorare la qualit&agrave; delle abitazioni al fine di permettere edificazioni pi&ugrave; compatibili, non solo con il contesto territoriale, ma anche con quello sociale. Questo significa che &ldquo;<em>costruire bene</em>&rdquo; permetter&agrave; a noi di &ldquo;<em>vivere meglio</em>&rdquo; comportando notevoli vantaggi per la salute. Infatti &egrave; proprio l&rsquo;<font color="#000080"><strong>OMS</strong></font> (organizzazione mondiale della sanit&agrave;) a riconoscere che, nell&rsquo;individuo, non si pu&ograve; associare il concetto di buona salute alla sola assenza di malattia fisica, bens&igrave; lo si pu&ograve; fare quando esiste un equilibrio tra benessere corporale, sociale e mentale.<br /><br />La <strong>societ&agrave; Umanitaria</strong> e l&rsquo;<strong>Istituto Uomo e Ambiente</strong> organizzano in collaborazione con il dipartimento di <font color="#993300"><strong>Geografia dell&rsquo;Universit&agrave; degli Studi di Milano</strong></font> la seconda edizione del corso di sensibilizzazione ambientale ed estetica: &ldquo;<em><strong>Costruire Bene per Vivere Meglio</strong></em>&rdquo; che avr&agrave; luogo a <font color="#003300"><strong>Milano.</strong></font><br />Si tratta di incontri di 8 ore che si terranno tutti i gioved&igrave; fino al 29 novembre nella sede della societ&agrave; Umanitaria di via Daverio 7.<br /><br />Si tratteranno argomenti che si rivolgono a sottolineare l&rsquo;importanza di completare gli interventi edilizi con significativa qualit&agrave; e contestualizzazione ambientale e sociale.<br />&Egrave; infatti prioritario conformare gli interventi edilizi alle esigenze naturali, psicologiche, emotive, ed affettive della societ&agrave; radicata in tale territorio. Obiettivo del corso, oltre alla sensibilizzazione, &egrave; il completare le competenze di <em>&ldquo;esperti di ambiente&rdquo;</em> fornendo loro una cultura dell&rsquo;abitare, ed un <strong>aggiornamento normativo </strong>sia per la parte riguardante l&rsquo;edilizia che per la parte riguardante<font color="#800000"><strong> paesaggistica e urbanistica. </strong></font>Si toccheranno anche argomenti come il <font color="#003366"><strong>risparmio energetico e la certificazione degli edifici.</strong></font><br /><br />Il corso &egrave; rivolto a studenti di facolt&agrave; che trattano tali argomenti, ma anche ad amministratori, funzionari, architetti e progettisti, oltre che ad operatori di enti pubblici impiegati in urbanistica e nella tutela del paesaggio.<br />Ai seminari parteciperanno diversi professionisti, tra cui, il <font color="#993300"><strong>direttore del corso</strong></font>, <strong>Maurizio Spada,</strong> l<font color="#993300">&rsquo;</font><strong><font color="#993300">assessore all&rsquo;urbanistica</font>, Carlo Masseroli </strong>ed alcuni noti professori dell&rsquo;universit&agrave; degli studi di Milano come, il <strong>professor Guglielmo Scaramellini</strong>, il <strong>professor Paolo Inghilleri</strong> e il <strong>professor Giacomo Corna Pellegrini.<br /></strong><br />L&rsquo;auspicio &egrave; di permettere alla diffusione della cultura del paesaggio di replicare annualmente tale appuntamento, rivolgendosi agli addetti ai lavori per poter permettere loro di mediare tra le esigenze dei cittadini e le politiche territoriali.</p><p><strong>Fonte: <a href="http://www.voceditalia.it"><font color="#800000">Voceditalia.it</font></a></strong></p></div>


Uretek