Canale di drenaggio Multiline - ACO Passavant S.p.a.

La nuova generazione del drenaggio lineare da Aco Passavant

I canali di drenaggio Multiline, grazie alla loro sezione a V, migliorano la velocità di deflusso dell'acqua e la forza autopulente che fa sì che si eviti l'accumulo di detriti sul fondo del canale.

La nuova struttura laterale delle pareti e la distribuzione bilanciata del peso conferiscono un'ottima stabilità al manufatto. La forma affusolata, pur sopportando alti carichi di portata, rende il canale molto leggero, con tutti i vantaggi logistici che ne conseguono.

Il sistema di collegamento ad incastro, unitamente al kit di sigillatura MASTERFLEX, garantiscono una tenuta stagna degli elementi al 100%, come previsto dai requisiti della norma UNI EN 1433, a cui Multiline è conforme con un ampio margine di sicurezza.

Multiline è disponibile nelle larghezze nominali 100, 150, 200, 300, 400 e 500 mm ciascuna con 3 diversi tipi di telai:

  • ghisa
  • acciaio zincato
  • acciaio inox
  • vasta gamma di griglie di copertura

Sono inoltre disponibili canali a basso spessore (h. 6,8,10 cm) per applicazioni speciali. Il sistema è costituito da:

  • canali lunghi 1 metro, con o senza guarnizione a labbro DN 100 per lo scarico verticale, con o senza pendenza 0,5%;
  • canali lunghi 50 cm, con preforma per collegamenti ad angolo, a T e a croce e per lo scarico verticale;
  • pozzetti di scarico con sifone, connettori, adattatori per collegamento canali.

Il sistema di drenaggio è conforme alle classi di carico A 15 - E 600, dipendemente dalle griglie di copertura scelte. La gamma è molto vasta, e comprende griglie in ghisa, acciaio inox, acciaio zincato, composito, per soddisfare qualsiasi esigenza di estetica, funzionalità e classe di carico.

Il nuovo sistema di fissaggio Drainlock® non ostacola l'attraversamento della sezione canale e facilita le operazioni di apertura e chiusura per l'ispezione.

Il sistema Multiline si adatta a tutti i tipi di pendenza, nonchè a combinazioni di pendenze. La pendenza a gradini favorisce particolarmente le condizioni per una corsa libera della linea drenante; la velocità di deflusso che si crea nei primi metri su una pendenza incorporata viene portata avanti nei successi metri del tratto del canale.

Sono sufficienti circa 10 metri di pendenza, dall'inizio della linea dei canali, per raggiungere la massima prestazione di drenaggio.




Richiedi un preventivo veloce!

Nome*:

Cognome*:


Città/Località*:


Provincia*:

Telefono*:


Email*:


Professione*:

Richiesta*:

Dichiaro di aver letto e accettato le condizioni di servizio e l'informativa sulla privacy*