Teknofloor S.r.l.

logo_teknofloor_.jpg

SETTORE DI ATTIVITA E GAMMA DI PRODUZIONE

foto2_7.jpgLa Teknofloor si occupa della produzione e della vendita di pavimenti sopraelevati.
La tecnica del pavimento sopraelevato consente di essere al passo con lo sviluppo della tecnologia che esige dalle nostre attività produttive un continuo adeguamento. Reti informatiche, connessioni a banda larga, telefonia, fax, impianti elettrici, idraulici e di climatizzazione possono essere continuamente aggiornati grazie alla funzionalità della sopraelevazione.
La nostra azienda produce pavimenti sopraelevati con qualsiasi finitura, la nostra attenzione verso la dimensione decorativa del pavimento sopraelevato ci ha stimolati però a specializzarci nelle finiture in gres: soluzione ideale per unire performance e bellezza. Nel nostro stabilimento ogni pannello, già accoppiato alla finitura,  viene rettificato in linea, bordato e bisellato al fine di ottenere un pannello perfetto e di qualsiasi richiesta.

La nostra linea produttiva, specificatamente studiata, ci permette infatti di produrre pannelli in qualsiasi formato compreso tra 30 e 120 cm di lato: diviene cosi possibile perseguire il canone estetico senza limite alcuno, se non la fantasia. Inoltre la possibilità di variare il formato dei pannelli ci permette di adattare gli stessi alle ceramiche di qualsiasi produttore senza che queste debbano giungerci in una dimensione precisa e stabilita.
foto3_8.jpg
Oltre a quanto sopra citato la nostra ricerca ci ha portati a creare un nuovo tipo di supporto specifico per i prodotti nobili quali gres e pietre in generale.
Grazie al nostro pannello brevettato Darwinfloor è infatti possibile realizzare sopraelevati anche all’esterno e in tutte quelle situazioni dove, per la presenza di umidità, i supporti tradizionali mostrano i loro limiti o non sono del tutto utilizzabili.

Nostro è anche l’unico sistema di insonorizzazione su sopraelevato: La soluzione TK SOFT è l’unico sistema brevettato e con prestazioni certificate capace di abbattere drasticamente il rumore da calpestio trasmesso interpiano. Grazie alla nostra soluzione infatti si raggiungono valori sensibilmente inferiori rispetto agli obblighi di legge, si possono unire le qualità della sopraelevazione con quelle dell’isolamento acustico: un’altra evoluzione Teknofloor.
La legislazione in materia di inquinamento acustico stabilisce che in questo campo fa testo la legge quadro n.447 del 26 ottobre 1995, la quale fissa le competenze di Stato, Regioni, Province, Comuni, introduce i piani di risanamento acustico e fornisce disposizioni in materia di impatto acustico.
La legge impone che il rumore di calpestio percepito ad un piano non superi una certa soglia. E’ evidente quindi quanto il rispetto di tale normativa sia importante per evitare danni economici oltre che indispensabile per garantire il massimo comfort ai futuri occupanti.
Il nostro sistema ci permette di abbattere dai 33 ai 35 db raggiungendo un valore trasmesso pari a circa 42-44 db: prestazione assolutamente superiore a quella raggiungibile con sistemi tradizionali.

 

foto1_9.jpg foto4p.jpg