Giunti di Costruzione Ideal Joint System - Ideal Work S.r.l.

Giunti di costruzioni per la corretta distribuzione dei carichi nelle piastre in calcestruzzo.

https://www.edilizia.com/edil_images/ideal_joint_system.jpg

Perfetta corrispondenza tra Progettazione e Realizzazione

 

Problematiche
https://www.edilizia.com/edil_imgs/sponsor/thumb/1120202451.jpgI giunti di costruzione sono soluzioni di continuità all'interno delle pavimentazioni in calcestruzzo che separano porzioni di pavimento realizzate in periodi diversi. Il giunto deve consentire il libero espletamento delle traslazioni relative orizzontali in direzione ortogonale al piano del giunto, che, in genere, sono conseguenti a dilatazioni o contrazioni termiche o a contrazioni di ritiro igrometrico nel pavimento, ma deve impedire che si verifichino traslazioni relative in direzione verticale e rotazioni relative tra le due porzioni di pavimento. https://www.edilizia.com/edil_imgs/sponsor/thumb/1120202446.jpg

La mancata o errata realizzazione di un giunto di costruzione e il conseguente verificarsi di spostamenti relativi verticali o rotazionali tra le due porzioni di pavimento può portare all'insorgere di difetti o dissesti nel pavimento stesso, il più ricorrente dei quali è lo sbrecciamento del giunto al passaggio delle ruote dei carrelli elevatori. Mentre le grandi strutture stradali dispongono di un programma di manutenzione sistematica (chi non è mai stato in coda a causa della manutenzione dei giunti di un qualche viadotto in autostrada? ), ben più complesso risulta l'intervento per una industria. E poi, con quali costi e quali disagi per il "fermo produzione" ?


Il Giunto che Scorre
IDEAL WORK è oggi pronta ad affrontare questa problematica presentando ai progettisti ed ai costruttori di pavimenti, il proprio sistema brevettato di giunto prefabbricato in acciaio per i giunti di costruzione: IDEAL JOINT SYSTEM® è stato studiato e disegnato per offrire ai progettisti un moderno e scientifico sistema per riprendere il trasferimento dei carichi tra le piastre di calcestruzzo, ed ai costruttori di pavimenti una semplice e poco costosa applicazione in opera.

Dai riscontri fatti sui pavimenti danneggiati e dall'esperienze maturate in altri paesi all'avanguardia nella progettazione e realizzazione dei pavimenti in calcestruzzo, è iniziata la ricerca IDEAL WORK per un sistema che desse sufficienti garanzie al progettista e risultasse di facile applicazione per il costruttore di pavimenti. In pratica IDEAL JOINT SYSTEM® facilita i movimenti della piastra di calcestruzzo, trasversali e paralleli al giunto. Consentendo i ritiri della piastra nei due sensi si riducono così il numero e l'ampiezza delle fessure.

Queste capacità di riprendere:
I movimenti nei due sensi, non opponendosi alle contrazioni da ritiro
I movimenti verticali differenziati tra le due piastre adiacenti
Le tensioni da imbarcamento sono essenziali, mentre altrettanto essenziale è l'impiego del profilo in acciaio per supportare l'impronta delle ruote dei carrelli durante il loro passaggio e mantenere protetta la distanza tra le due piastre, nonostante la lunghezza del campo richieda contrazioni che in un giunto di costruzione tradizionale si manifestano con ampia apertura, superiore all'impronta delle ruote.

https://www.edilizia.com/edil_imgs/sponsor/grandi/1120152669.jpg

 

https://www.edilizia.com/edil_imgs/sponsor/grandi/1120152799.jpg

 

Come funziona?

IDEAL JOINT SYSTEM® rende estremamente semplice qualcosa che in realtà è molto complicato. Il sistema a barrotti non permette alle due lastre di muoversi in maniera "bidirezionale" e questo è causa di grossi problemi in fase sia di progettazione, sia di realizzazione.

 

Il raccordo in PVC è la chiave del sistema Ideal Work.

Esso infatti funge da assemblaggio per le due sbarre, da icastro per il manicotto ovoidale e da innesto e guida per il barotto metallico.


Una volta che il calcestruzzo è indurito, quando cominciano le tensioni per effetto dello stesso, il raccordo in PVC si rompe lasciando il giunto libero di "aprirsi".
Il movimento viene completato quando in seguito a movimento laterale, le bandelle in plastica all'interno del manicotto in PVC cedono e lasciano al barrotto lo spazio per muoversi orizzontalmente.

 

PERCHE' IL PVC?
Per una perfetta corrispondenza tra progettazione e lavoro finito, è necessario eliminare tutti i possibili rischi legati alla posa. Più facile è la posa, meno saranno i rischi di errori e dimenticanze.
La scelta di usare il PVC per tutte le parti di assemblaggio è dettata proprio da questa esigenza. Molti dei giunti artigianali prodotti direttamente dai posatori o da officine meccaniche, oltre a non lavorare correttamente (vedi tabella di confronto con altri metodi) in molti casi, a causa di errori di progettazione o di dimenticanze dei posatori, possono creare grossi danni.
In caso di assemblaggi metallici, se il posatore dimentica una o tutte le viti, il giunto non lavora e quindi la tensione crea delle fessurazioni.
In altri casi, i giunti artigianali non sono progettati e realizzati adeguatamente; per esempio i barrotti vengono fissati al giunto mediante saldatura. La mancata ortogonalità di questi barrotti può causare cricche prima del bordo di contatto. Il PVC elimina questi problemi e quindi il posatore non deve preoccuparsi di togliere viti, allentare manicotti, o eliminare altri sistemi di bloccaggio. Il progettista a sua volta non deve preoccuparsi dei posatori.

Giunti di Costruzione Giunti di Costruzione



Richiedi un preventivo veloce!

Nome*:

Cognome*:


Città/Località*:


Provincia*:

Telefono*:


Email*:


Professione*:

Richiesta*:

Dichiaro di aver letto e accettato le condizioni di servizio e l'informativa sulla privacy*