SICAM apre le porte.

05|10 17:07 2009
Salone Internazionale dei Componenti, Semilavorati e Accessori per l'Industria del Mobile. ...

<p><table cellspacing="3" cellpadding="1" border="0" align="center" width="50"><tbody><tr><td><img height="217" align="middle" width="227" src="https://www.edilizia.com/edil_imgs/grandi/sicam1.jpg" alt="sicam1.jpg" /></td><td><img height="193" align="middle" width="396" src="https://www.edilizia.com/edil_imgs/grandi/pordenonefiera1.jpg" alt="pordenonefiera1.jpg" /></td></tr></tbody></table></p><p align="justify"><u><em>Alcune Cifre</em></u><br /><br />400 espositori, 21.000 mila metri quadrati, migliaia di visitatori attesi (moltissime le pre-registrazioni arrivate a oggi da ogni parte de mondo, a dimostrazione della internazionalit&agrave; della rassegna) sono i numeri che caratterizzeranno la prima edizione di <strong>SICAM Pordenone 2009</strong>, che si terr&agrave; a Pordenone dal 14 al 17 ottobre prossimo. Una prima edizione molto attesa, un debutto che sar&agrave; la conferma del grande lavoro svolto in questi mesi per dare al settore delle forniture e dei semilavorati un evento importante, forte, che sappia rispondere alle esigenze di concretezza, seriet&agrave; e credibilit&agrave; che gli scenari economici del futuro impongono.<br /><br /><u><em>Una vetrina completa</em></u><br /><br />I padiglioni della <strong>Fiera di Pordenone</strong> saranno una vetrina estremamente ricca e completa di tutto ci&ograve; che oggi concorre alla produzione di mobili e arredi: dalla ferramenta ai pannelli, dalle ante alle maniglie, dalle attrezzature per la cucina al legno, alle colle. Migliaia e migliaia di soluzioni, di proposte, di idee che verranno presentate dalle imprese pi&ugrave; significative del panorama internazionale. In primo piano molti &ldquo;big&rdquo;, di tutti i settori merceologici che fin dall&rsquo;inizio hanno sostenuto la scelta di SICAM. <br />Il tutto in un lay out chiaro, efficace, che risponde al progetto di fare una fiera per espositori e visitatori interessati a queste tipologie di prodotto, una fiera esclusivamente dedicata agli operatori del settore.<br /><br /><u><em>Nel cuore del distretto</em></u><br /><br />Uno tra i punti di forza di <strong>SICAM</strong> &egrave; la sua collocazione, al centro di un <em>&ldquo;macrodistretto&rdquo;</em> che nel settore del mobile trova una delle sue massime espressioni: La zona del Livenza, costituita dalle province di Pordenone e Treviso, costituisce il pi&ugrave; vasto bacino produttivo nazionale: oltre il 40% del mobile italiano (un settore che, complessivamente, conta 30mila imprese, 200mila addetti e un fatturato attorno ai 19 miliardi di euro sui 22 miliardi dell&rsquo;intero comparto dell&rsquo;arredamento) nasce in quest&rsquo;area. Una produzione che non ha mancato di stimolare lo sviluppo di un fortissimo indotto, del quale una quota assai rilevante spetta ai semilavorati, alle forniture e agli accessori per l&rsquo;industria mobiliera.<br /><br /><u><em>Eventi durante la manifestazione</em></u><br /><br />Eventi, convegni, incontri che siano di <em>&ldquo;concreta utilit&agrave;&rdquo;</em> per gli operatori saranno ospitati a Pordenone. <em>&ldquo;Atra: resine e applicazioni&rdquo;,</em> <em>&ldquo;La prototipazione rapida&rdquo;</em>, <em>&ldquo;FUTSU - Furniture Trends Update&rdquo;</em>, <em>&ldquo;Progetto Fiberpol&rdquo;</em> e le aree gestite da <strong>MaTech&reg; Point</strong> Friuli Venezia Giulia e Area <em>Science Park</em> saranno gli argomenti sui quali Sicam punter&agrave; i propri riflettori.</p>


Uretek