Il legno nell'architettura contemporanea: una proposta sostenibile

16|06 20:10 2010
Convegno organizzato dall'Ordine e dalla Fondazione degli Architetti...

<p style="text-align: justify;"> L&rsquo;immagine della <em>&ldquo;casa di legno&rdquo;</em> evoca alla memoria umili cascine, stalle o baracche stagionali. L&rsquo;architettura moderna invece l&rsquo;ha tradotta in costruzione<em> &ldquo;a regola d&rsquo;arte&rdquo;</em>, con accorgimenti, tecniche e prodotti che garantiscono all&rsquo;edificio una durata di parecchi decenni, anche grazie al progresso della ricerca che ne ha consentito una gestione pi&ugrave; sostenibile.<br /> <br /> Dopo la bioarchitettura, l&rsquo;Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della provincia di Catania e la sua Fondazione puntano la lente d&rsquo;ingrandimento su una delle risorse naturali e rinnovabili pi&ugrave; antiche nella storia dell&rsquo;uomo, a cui dedicano il convegno <em><strong>&ldquo;Il legno nell&rsquo;architettura contemporanea&rdquo;,</strong></em> che si svolger&agrave;<strong> venerd&igrave; 18 giugno, alle 17, presso il Romano Palace Luxury Hotel di Catania.<br /> </strong></p> <center> <img alt="" src="https://www.edilizia.com/img/919/0/convegnolegno.JPG" style="width: 700px; height: 265px;" /> <center> <p style="text-align: justify;"> <br /> Dopo i saluti d&rsquo;apertura di <strong>Luigi Longhitano</strong> e <strong>Carlotta Reitano</strong>, presidenti rispettivamente dell&rsquo;Ordine e della Fondazione degli Architetti, e di <strong>Carmelo Maria Grasso</strong> e <strong>Santi Maria Cascone</strong>, a capo dell&rsquo;Ordine e della Fondazione degli Ingegneri etnei, interverr&agrave; l&rsquo;amministratrice e responsabile della comunicazione dell&rsquo;azienda Stratex spa <strong>Angela Maffione</strong>, a cui seguiranno gli interventi tecnici a cura del docente di Architettura tecnica dell&rsquo;Universit&agrave; del Salento <strong>Alberto La Tegola</strong> e del designer <strong>Carlo Colombo</strong>, moderati da <strong>Michele Marchese</strong>, delegato dell&rsquo;Ordine per il dipartimento per l&rsquo;architettura contemporanea.</p> </center> </center>