Terza edizione di Technodomus

08|12 07:30 2010
LA terza edizione di Technodomus a Rimini Fiera dal 20 al 24 Aprile 2012. Il Salone Internazionale dell'Industria del Legno per l'Edilizia e il Mobile punta alla leadership nazionale e ad incrementare ulteriormente il profilo dell'internazionalità. TECHNODOMUS si pone l'obiettivo di diventare il sal...

<p style="text-align: justify;"> La <strong>terza edizione di TECHNODOMUS</strong>, <strong>Salone Internazionale dell&rsquo;Industria del Legno per l&rsquo;Edilizia e il Mobile</strong>, si terr&agrave; nel quartiere fieristico di <strong>Rimini da venerd&igrave; 20 a marted&igrave; 24 aprile 2012.</strong><br /> <br /> Rimini Fiera lancia la prossima tappa del progetto fieristico avviato nel 2009 (18.156 visitatori professionali, il 28% esteri) e consacratosi nel 2010 (30.865 visitatori professionali, il 31% esteri), avviando l&rsquo;annunciata biennalit&agrave; dell&rsquo;esposizione. Nelle prime due edizioni, il progresso dei visitatori &egrave; coinciso con quello dell&rsquo;area espositiva, passata da 25.000 mq (140 espositori) del 2009, ai 42.000 mq (300 espositori). Ora TECHNODOMUS si pone l&rsquo;obiettivo di diventare il salone leader in Italia e di incrementare il profilo della presenza straniera, sia a livello espositivo che di operatori in visita alla fiera.<br /> <br /> &ldquo;<em>Proseguiamo, pur nelle difficolt&agrave; che il mercato non ha ancora superato - </em>spiega il direttore di business unit <strong>Simone Castelli </strong><em>&ndash; nel cammino annunciato. Nell&rsquo;edizione 2010 il mercato ha dato le risposte attese, confermando la fiducia nel nuovo e innovativo progetto fieristico. Nonostante i problemi di arrivo dai paesi stranieri dovuto, come si ricorder&agrave;, al blocco degli aeroporti a causa delle polveri vulcaniche, TECHNODOMUS nel 2010 &egrave; cresciuto e ora siamo ancor meglio attrezzati per affrontare nuove sfide, cos&igrave; da consolidare il salone su profili internazionali sempre pi&ugrave; marcati. Per questo, gi&agrave; ad inizio 2011 abbiamo programmato un calendario di road show nei Paesi strategici per il mercato delle imprese&rdquo;.</em><br /> <br /> Il team di Rimini Fiera &egrave; gi&agrave; da mesi al lavoro per definire la strategie commerciali e di comunicazione e la presenza alle maggiori kermesse fieristiche mondiali.<br /> Ed &egrave; gi&agrave; confermata la presenza delle <strong>tre aziende leader </strong>di mercato (<strong>Biesse, Cefla Finishing Group</strong> ed<strong> Scm Group</strong>), che rappresentano insieme la maggior parte della produzione nazionale: TECHNODOMUS sar&agrave; anche nel 2012 l&rsquo;unica fiera italiana alla quale prenderanno parte queste tre aziende.<br /> <br /> Dopo la convincente esperienza del 2010, &egrave; stato confermato il collegamento temporale con il Salone del Mobile di Milano (17-22 aprile 2012), che sul campo diventa un&rsquo;ottima opportunit&agrave; per gli operatori di visitare fiere di vicino interesse. Sul fronte logistico saranno confermati e implementati i collegamenti con bus navette per favorire il trasferimento dei buyers italiani e stranieri da Milano a Rimini.<br /> <br /> Oltre alla capacit&agrave; organizzativa, sostanziata da una riconosciuta attenzione alle imprese espositrici, Rimini Fiera gioca la carta della raggiungibilit&agrave;. Grazie ad un aeroporto ora collegato con le principali capitali europee e ad una stazione ferroviaria interna che sulla linea Milano-Bari vede sedici treni giornalieri fermarsi a 50 mt dall&rsquo;ingresso di TECHNODOMUS.</p>


Uretek